Birdfood invernale al liver

Discussioni generali relative alle boilies per carpfishing ed alle vostre ricette self made

Moderatori: angelo, 80luke

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 160
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Birdfood invernale al liver

Messaggio da emi86 » 09/01/2020, 20:34

Premetto ancora non ho testato la ricetta, pero lo farò presto. Nel frattempo sentiamo come vi sembra

500gr bisko bianco
200gr ttx, big fish
200gr ultra soya, big fish
100gr latte scremato spry
10gr liver powder nutrabait ( idrolizzato di fegato)
3gr Betaina
10gr curry
Un cucchiaino di sale
Uova
30ml liquid-liver big fish
4ml nhdc
Aroma pensavo di andare a comprarmi qualcosa su base alcolica che non ho niente quindi si vedrà.
Quello che cerco con questa ricetta e una boiles di qualità e a effetto rapido per affrontare i prossimi 2 mesi. Non verrà utilizzata su lunghe pasturazioni.



Avatar utente
skipper
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 467
Iscritto il: 27/01/2012, 18:02
Regione: Piemonte
Località: pinerolo
sesso: M
data di nascita:: 20 mag 1996

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da skipper » 09/01/2020, 22:06

Premetto che secondo me il mix può starci tranquillamente.
Ma..

Se io volessi fare una boiles il più attrattiva possibile non credo che rinuncerei al robin red, ma è anche questione di gusti personali.

Del latte normalmente ne farei anche a meno in inverno, ma in questo caso potrebbe starci per regolare un po' la meccanica del mix, che ha praticamente solo 4 ingredienti di base, secondo me però vale la pena di rifletterci bene su.

Perchè non aggiungere anche un po' di farina di fegato oltre all'idrolizzato? Così da marcare di più la boiles e renderla più attrattiva oltre che nutriente. Nel caso sostituirei il TTX col semolino per avere un ingrediente più legante a compensare il fegato.

Come aromatizzazione secondo me potrebbe starci qualcosa alle spezie oppure un bello scopex-squid
meglio stare zitto e fare la figura del cretino che aprir bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 160
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da emi86 » 09/01/2020, 23:38

skipper ha scritto:
09/01/2020, 22:06
Premetto che secondo me il mix può starci tranquillamente.
Ma..

Se io volessi fare una boiles il più attrattiva possibile non credo che rinuncerei al robin red, ma è anche questione di gusti personali.

Del latte normalmente ne farei anche a meno in inverno, ma in questo caso potrebbe starci per regolare un po' la meccanica del mix, che ha praticamente solo 4 ingredienti di base, secondo me però vale la pena di rifletterci bene su.

Perchè non aggiungere anche un po' di farina di fegato oltre all'idrolizzato? Così da marcare di più la boiles e renderla più attrattiva oltre che nutriente. Nel caso sostituirei il TTX col semolino per avere un ingrediente più legante a compensare il fegato.

Come aromatizzazione secondo me potrebbe starci qualcosa alle spezie oppure un bello scopex-squid
Skipper il latte e quello scremato spry senza.grassi praticamente . Molto digeribile !

Avatar utente
skipper
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 467
Iscritto il: 27/01/2012, 18:02
Regione: Piemonte
Località: pinerolo
sesso: M
data di nascita:: 20 mag 1996

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da skipper » 10/01/2020, 10:23

emi86 ha scritto:
09/01/2020, 23:38

Skipper il latte e quello scremato spry senza.grassi praticamente . Molto digeribile !
Beh allora sei a posto.

Gennaio e febbraio sono mesi difficili per testare una boiles, troppo poco pesce in attività .
Di base per me è meglio arrivare in questa stagione con delle boiles già collaudate durante il resto dell'anno a cui fare eventualmente qualche piccola modifica in funzione del periodo, ma la ricetta non è male.
meglio stare zitto e fare la figura del cretino che aprir bocca e togliere ogni dubbio

Andrea1976
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 258
Iscritto il: 24/03/2019, 8:19
Regione: Veneto
Località: padova
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1976
Record cappotti: 5

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da Andrea1976 » 10/01/2020, 10:43

Per pescate veloci va benissimo

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4733
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da goldberg » 10/01/2020, 10:45

Ciao emi
Il mix per me va bene, conosco diverse persone che pescano più o meno con questo mix
Uniche cose:
10gr di idrolizzato sono pochi, mettine dai 30gr in sù
Toglierei la betaina
E come detto da skipper metterei il Robin red

Guarda il liver compound della bigfish, é ottimo

Avatar utente
orsopolare
Carpista
Carpista
Messaggi: 70
Iscritto il: 08/03/2019, 8:51
Regione: Puglia
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1938
Record cappotti: 0

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da orsopolare » 10/01/2020, 12:14

emi86 ha scritto:
09/01/2020, 20:34
Premetto ancora non ho testato la ricetta, pero lo farò presto. Nel frattempo sentiamo come vi sembra

500gr bisko bianco
200gr ttx, big fish
200gr ultra soya, big fish
100gr latte scremato spry
10gr liver powder nutrabait ( idrolizzato di fegato)
3gr Betaina
10gr curry
Un cucchiaino di sale
Uova
30ml liquid-liver big fish
4ml nhdc
Aroma pensavo di andare a comprarmi qualcosa su base alcolica che non ho niente quindi si vedrà.
Quello che cerco con questa ricetta e una boiles di qualità e a effetto rapido per affrontare i prossimi 2 mesi. Non verrà utilizzata su lunghe pasturazioni.
A parere mio ( aspetto il selfmade per eccellenza a contraddirmi) è una ricetta "niente di speciale" come tante......birdfoud al liver invernale???? metterei più pesce.........diamo da mangiare roga sostanziosa alle NS begnamine.

1° bisko bianco...togliere.....metterrei farina di pesce LT 094 200gr/kg e pastoncino base pesce 300gr/kg es Moore's Clo
2° 10gr di liver.....metterei almeno 100gr liver solubile
3° 3gr betaina.....togliere
4° 10gr curry togliere
le farine basi vanno bene,bilaciate le dosi su un kg; la mia ricetta rolla bene......come sapete uso solo prodotti "non da supermercato".....

parte liquida:
5° 30ml GLM estratto (estratto di cozza)
6° 40ml mino amino
7° 5ml/kg P.O.G. (speziato alcolico)
8° togliere dolcificante...metti gia il sale
9° liquid liver togliere ce già la farina di fegato

Con il freddo la carpa se mangia vuole la sostanza quindi diamogli da mangiare oltre le farine vegetali anche le animali.
Queste sono parti di una mia ricetta che funziona in cave estrattive e che "regalo a chi me la chiede" le boiles s'intende, la ricetta non è in vendita.
Vi assicuro che fa la differenza almeno fino a Aprile/Maggio.

Aspette le critiche dei soliti "sapienti" della polenta cotta.............che io usavo a 6 anni.
“Adoro pescare. Metti la lenza in acqua e non sai cosa c'è dall'altra parte. La tua immaginazione è tutta là sotto.”

Avatar utente
skipper
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 467
Iscritto il: 27/01/2012, 18:02
Regione: Piemonte
Località: pinerolo
sesso: M
data di nascita:: 20 mag 1996

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da skipper » 10/01/2020, 14:28

orsopolare ha scritto:
10/01/2020, 12:14
emi86 ha scritto:
09/01/2020, 20:34
Premetto ancora non ho testato la ricetta, pero lo farò presto. Nel frattempo sentiamo come vi sembra

500gr bisko bianco
200gr ttx, big fish
200gr ultra soya, big fish
100gr latte scremato spry
10gr liver powder nutrabait ( idrolizzato di fegato)
3gr Betaina
10gr curry
Un cucchiaino di sale
Uova
30ml liquid-liver big fish
4ml nhdc
Aroma pensavo di andare a comprarmi qualcosa su base alcolica che non ho niente quindi si vedrà.
Quello che cerco con questa ricetta e una boiles di qualità e a effetto rapido per affrontare i prossimi 2 mesi. Non verrà utilizzata su lunghe pasturazioni.
A parere mio ( aspetto il selfmade per eccellenza a contraddirmi) è una ricetta "niente di speciale" come tante......birdfoud al liver invernale???? metterei più pesce.........diamo da mangiare roga sostanziosa alle NS begnamine.

1° bisko bianco...togliere.....metterrei farina di pesce LT 094 200gr/kg e pastoncino base pesce 300gr/kg es Moore's Clo
2° 10gr di liver.....metterei almeno 100gr liver solubile
3° 3gr betaina.....togliere
4° 10gr curry togliere
le farine basi vanno bene,bilaciate le dosi su un kg; la mia ricetta rolla bene......come sapete uso solo prodotti "non da supermercato".....

parte liquida:
5° 30ml GLM estratto (estratto di cozza)
6° 40ml mino amino
7° 5ml/kg P.O.G. (speziato alcolico)
8° togliere dolcificante...metti gia il sale
9° liquid liver togliere ce già la farina di fegato

Con il freddo la carpa se mangia vuole la sostanza quindi diamogli da mangiare oltre le farine vegetali anche le animali.
Queste sono parti di una mia ricetta che funziona in cave estrattive e che "regalo a chi me la chiede" le boiles s'intende, la ricetta non è in vendita.
Vi assicuro che fa la differenza almeno fino a Aprile/Maggio.

Aspette le critiche dei soliti "sapienti" della polenta cotta.............che io usavo a 6 anni.
Introdurre farine di pesce non sarebbe sbagliato per me in linea generale, ma da quanto ho capito Emi vuole una boiles per attrarre il pesce in pescate veloci senza pasturazione preventiva ( o forse sbaglio? E' frutto di una mia deduzione visto che non ha specificato luogo di pesca e se si tratta di pescate lampo o meno). Quindi, se lo scopo è solamente attrarre nel breve periodo in posti magari nuovi, dove non si è mai pescato, meglio sfruttare idrolizzati ( di fegato, pesce ) e Robin Red. Farine come l'LT 94 non sono sicuramente inutili, ma nemeno strettamente necessarie in questo periodo e per la funzione che richiede Emi.

Poi io personalmente non inizierei a pescare in uno spot nuovo e magari vergine ora.
Se fosse uno spot che invece già conosco e dove ho già pescato allora ok, concordo sul fatto che userei una boiles più nutriente ( ma digeribile ), che secondo me ha una marcia in più nei confronti delle big, che sono quelle che si muovono di più in inverno.

Mettere il sale comunque non c'entra col dolcificante, il dolcificante ci va per correggere retrogusti amari dati da alcuni aromi e farine.
Guarda sulle confezioni delle merendine industriali: ci sono sia sale che zucchero, questo perchè sono esaltatori di Sapidità entrambi!

PS: chiudiamo questa polemica sulla ''polenta cotta''. Catturano sia ricette più semplici, che ricette più complesse. Ma queste ultime richiedono grande conoscenza, cosa che non manca di sicuro a coloro ai quali ti riferisci.
Prova a chiedergli un mix tecnico, senza semolino e ttx, e vedrai che non mancheranno di fare esempi validi.
meglio stare zitto e fare la figura del cretino che aprir bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
orsopolare
Carpista
Carpista
Messaggi: 70
Iscritto il: 08/03/2019, 8:51
Regione: Puglia
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1938
Record cappotti: 0

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da orsopolare » 10/01/2020, 15:08

ok PACE

cerco qualcosa di veloce poi la metto
“Adoro pescare. Metti la lenza in acqua e non sai cosa c'è dall'altra parte. La tua immaginazione è tutta là sotto.”

Avatar utente
orsopolare
Carpista
Carpista
Messaggi: 70
Iscritto il: 08/03/2019, 8:51
Regione: Puglia
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1938
Record cappotti: 0

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da orsopolare » 10/01/2020, 15:55

per emi86 BIRDFOOD INVERNALE AL LIVER

prova ma credo che funzioni, siamo in acque fredde pesci non troppo mobili e hanno fame bisogna fare un mix proteico:

500gr birdfood proteico (½pastoncino base dolce + ½ pastoncino base pesce) tipo CLO SPICE - BIRDFOOD Y 15%
200gr semolino precotto
100gr soya precotta
100gr farina di mais precotta
100gr latte spray

parte piquida:

30ml LIQUID LIVER (fegato)
40ml amino amino (fegato e milza)
30ml EMOGLOBINA LIQUID ( è un ottimo attrattore)
sono per dare sostanza al mix se li togli aggingi 2 uova)

1 cucchiaino sale
5 ml P.O.G. (speziato alcolico)
2ml NHDC ( mettilo male non fa)
50 ml preserver (se le usi subito non metterlo) te lo consiglio aiuta a rollare

solo 4 uova per farle entrare subito in pesca

cottura vapore Ø 16 5 minuti max
Ø 20 8 minuti max

io la uso quando faccio sessioni brevi e funziona
“Adoro pescare. Metti la lenza in acqua e non sai cosa c'è dall'altra parte. La tua immaginazione è tutta là sotto.”

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 160
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da emi86 » 10/01/2020, 19:25

orsopolare ha scritto:
10/01/2020, 12:14
emi86 ha scritto:
09/01/2020, 20:34
Premetto ancora non ho testato la ricetta, pero lo farò presto. Nel frattempo sentiamo come vi sembra

500gr bisko bianco
200gr ttx, big fish
200gr ultra soya, big fish
100gr latte scremato spry
10gr liver powder nutrabait ( idrolizzato di fegato)
3gr Betaina
10gr curry
Un cucchiaino di sale
Uova
30ml liquid-liver big fish
4ml nhdc
Aroma pensavo di andare a comprarmi qualcosa su base alcolica che non ho niente quindi si vedrà.
Quello che cerco con questa ricetta e una boiles di qualità e a effetto rapido per affrontare i prossimi 2 mesi. Non verrà utilizzata su lunghe pasturazioni.
A parere mio ( aspetto il selfmade per eccellenza a contraddirmi) è una ricetta "niente di speciale" come tante......birdfoud al liver invernale???? metterei più pesce.........diamo da mangiare roga sostanziosa alle NS begnamine.

1° bisko bianco...togliere.....metterrei farina di pesce LT 094 200gr/kg e pastoncino base pesce 300gr/kg es Moore's Clo
2° 10gr di liver.....metterei almeno 100gr liver solubile
3° 3gr betaina.....togliere
4° 10gr curry togliere
le farine basi vanno bene,bilaciate le dosi su un kg; la mia ricetta rolla bene......come sapete uso solo prodotti "non da supermercato".....

parte liquida:
5° 30ml GLM estratto (estratto di cozza)
6° 40ml mino amino
7° 5ml/kg P.O.G. (speziato alcolico)
8° togliere dolcificante...metti gia il sale
9° liquid liver togliere ce già la farina di fegato

Con il freddo la carpa se mangia vuole la sostanza quindi diamogli da mangiare oltre le farine vegetali anche le animali.
Queste sono parti di una mia ricetta che funziona in cave estrattive e che "regalo a chi me la chiede" le boiles s'intende, la ricetta non è in vendita.
Vi assicuro che fa la differenza almeno fino a Aprile/Maggio.

Aspette le critiche dei soliti "sapienti" della polenta cotta.............che io usavo a 6 anni.
Orso e quello che cerco una ricetta niente di speciale però bilanciata e attirante. So anche io che il birdfish e il re delle esche pero 1 come ho scritto non verrà utilizzata per maturare, ma in cave a pagamento dove ho bisogno solo di una esca semplice, veloce e bilanciata per non recare danni alle battute. E credo che un birdfood sia un tantino più leggero e digeribile di un birdfish e quindi veloce. Ciò non toglie che nella battuta di pesca mi porterò almeno 3 tipi di boiles e sicuramente avrà anche un birdfish. Poi ti dico una cosa , la boiles speciali non esiste e chi dice il contrario e meglio che vada al bar a fare aperitivi invece che dedicarsi al self.

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 160
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da emi86 » 10/01/2020, 19:30

skipper ha scritto:
10/01/2020, 10:23
emi86 ha scritto:
09/01/2020, 23:38

Skipper il latte e quello scremato spry senza.grassi praticamente . Molto digeribile !
Beh allora sei a posto.

Gennaio e febbraio sono mesi difficili per testare una boiles, troppo poco pesce in attività .
Di base per me è meglio arrivare in questa stagione con delle boiles già collaudate durante il resto dell'anno a cui fare eventualmente qualche piccola modifica in funzione del periodo, ma la ricetta non è male.
Hai ragione skipper però io sono solo 1 anno che pratico carpfishing , provengo dalla pesca in mare. Spero appunto di arrivare a inverno prossimo ben collaudato

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 160
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da emi86 » 10/01/2020, 19:34

goldberg ha scritto:
10/01/2020, 10:45
Ciao emi
Il mix per me va bene, conosco diverse persone che pescano più o meno con questo mix
Uniche cose:
10gr di idrolizzato sono pochi, mettine dai 30gr in sù
Toglierei la betaina
E come detto da skipper metterei il Robin red

Guarda il liver compound della bigfish, é ottimo
Grazie gold dei tuoi consigli, sai che ti stimo molto ed e sempre un piacere per me confrontarmi con te. Dimmi perché vuoi farmi eliminare la betaina ?? Non e un buon attirante ?? Per il Robin red ci devo pensare un attimo però mi sembra una buona idea

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 160
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da emi86 » 10/01/2020, 19:38

orsopolare ha scritto:
10/01/2020, 12:14
emi86 ha scritto:
09/01/2020, 20:34
Premetto ancora non ho testato la ricetta, pero lo farò presto. Nel frattempo sentiamo come vi sembra

500gr bisko bianco
200gr ttx, big fish
200gr ultra soya, big fish
100gr latte scremato spry
10gr liver powder nutrabait ( idrolizzato di fegato)
3gr Betaina
10gr curry
Un cucchiaino di sale
Uova
30ml liquid-liver big fish
4ml nhdc
Aroma pensavo di andare a comprarmi qualcosa su base alcolica che non ho niente quindi si vedrà.
Quello che cerco con questa ricetta e una boiles di qualità e a effetto rapido per affrontare i prossimi 2 mesi. Non verrà utilizzata su lunghe pasturazioni.
A parere mio ( aspetto il selfmade per eccellenza a contraddirmi) è una ricetta "niente di speciale" come tante......birdfoud al liver invernale???? metterei più pesce.........diamo da mangiare roga sostanziosa alle NS begnamine.

1° bisko bianco...togliere.....metterrei farina di pesce LT 094 200gr/kg e pastoncino base pesce 300gr/kg es Moore's Clo
2° 10gr di liver.....metterei almeno 100gr liver solubile
3° 3gr betaina.....togliere
4° 10gr curry togliere
le farine basi vanno bene,bilaciate le dosi su un kg; la mia ricetta rolla bene......come sapete uso solo prodotti "non da supermercato".....

parte liquida:
5° 30ml GLM estratto (estratto di cozza)
6° 40ml mino amino
7° 5ml/kg P.O.G. (speziato alcolico)
8° togliere dolcificante...metti gia il sale
9° liquid liver togliere ce già la farina di fegato

Con il freddo la carpa se mangia vuole la sostanza quindi diamogli da mangiare oltre le farine vegetali anche le animali.
Queste sono parti di una mia ricetta che funziona in cave estrattive e che "regalo a chi me la chiede" le boiles s'intende, la ricetta non è in vendita.
Vi assicuro che fa la differenza almeno fino a Aprile/Maggio.

Aspette le critiche dei soliti "sapienti" della polenta cotta.............che io usavo a 6 anni.
Nhdc non lo toglierei mai, e mi faresti togliere l idrolizzato al liver per mettere la farina di fegato. Orso lascia stare dai se vuoi dare consigli almeno fallo bene perché così mandi i meno esperti al baratto... dai scherzo però mi spiace ma non vedo bene le tue modifiche

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 160
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Re: Birdfood invernale al liver

Messaggio da emi86 » 10/01/2020, 19:41

orsopolare ha scritto:
10/01/2020, 15:55
per emi86 BIRDFOOD INVERNALE AL LIVER

prova ma credo che funzioni, siamo in acque fredde pesci non troppo mobili e hanno fame bisogna fare un mix proteico:

500gr birdfood proteico (½pastoncino base dolce + ½ pastoncino base pesce) tipo CLO SPICE - BIRDFOOD Y 15%
200gr semolino precotto
100gr soya precotta
100gr farina di mais precotta
100gr latte spray

parte piquida:

30ml LIQUID LIVER (fegato)
40ml amino amino (fegato e milza)
30ml EMOGLOBINA LIQUID ( è un ottimo attrattore)
sono per dare sostanza al mix se li togli aggingi 2 uova)

1 cucchiaino sale
5 ml P.O.G. (speziato alcolico)
2ml NHDC ( mettilo male non fa)
50 ml preserver (se le usi subito non metterlo) te lo consiglio aiuta a rollare

solo 4 uova per farle entrare subito in pesca

cottura vapore Ø 16 5 minuti max
Ø 20 8 minuti max

io la uso quando faccio sessioni brevi e funziona
Orso ma mi dici che la mia ricetta non e niente di speciale e poi mi pubblichi una praticamente quasi uguale. Manca solo idrolizzato e semolino e birdfood diverso. Non mi sembra niente di speciale pure questa , anzi mi piace di più la mia

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “BOILIES CARPFISHING IN GENERALE e RICETTE Self Made”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 13 ospiti