Bird fish invernale

Discussioni generali relative alle boilies per carpfishing ed alle vostre ricette self made

Moderatori: angelo, 80luke

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 133
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Bird fish invernale

Messaggio da emi86 » 09/10/2019, 15:49

Salve sto rivedendo il mio birdfish che deriva dal vostro poste lo sto modificando per l'arrivo della inverno. Fonda talmente odimiuito la soya alzato il pastoncino e inserito idrolizzati solo per le esche da innesco. Ecco il mix.

30% bisko
20% ttx+ germe di grano
15 % predigerito di pesce
15% soya
10% krill
10 % meglio latte o caseina acida ???

Cosa vi sembra ? Ho fatto bene la parte polverosa ?? Consigli ???
O magari sarebbe meglio togliere latte o caseinati?



Andrea1976
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 235
Iscritto il: 24/03/2019, 8:19
Regione: Veneto
Località: padova
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1976
Record cappotti: 5

Re: Bird fish invernale

Messaggio da Andrea1976 » 10/10/2019, 9:02

al posto del ttx metterei del lievito e il latte lo porterei a 15% e il predigest a 10%.
perchè:
1-il ttx serve a poco o niente
2-le proteine animali non è che siano il massimo per la carpa come si pensa
3-il latte scremato a 15%, ma ancora meglio la caseina,ti fanno scambiare l'esca senza che diventi troppo gonfia e morbida e hanno una digeribilità ottima per la carpa

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4695
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: Bird fish invernale

Messaggio da goldberg » 10/10/2019, 9:51

ciao emi :19:

dove vai a pescare??in libera o a pago?

-cmq robin red sempre....fino a 100gr su kg

-poi gli idrolizzati....fegato,cozza...

-se vuoi farla a base di pesce il predigest va bene

-il ttx va bene

-togli il krill

Avatar utente
angelo
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 8588
Iscritto il: 19/03/2009, 20:27
Regione: Piemonte
Località: prato sesia
sesso: M
data di nascita:: 18 ott 1953
Record cappotti: 7

Re: Bird fish invernale

Messaggio da angelo » 10/10/2019, 14:08

2-le proteine animali non è che siano il massimo per la carpa come si pensa
Scusa Andrea, mi spieghi il perché ?? visto che in natura si ciba solo di proteine animali
Immagine Immagine Immagine Immagine
Red Angel bait Official Tester

Andrea1976
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 235
Iscritto il: 24/03/2019, 8:19
Regione: Veneto
Località: padova
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1976
Record cappotti: 5

Re: Bird fish invernale

Messaggio da Andrea1976 » 10/10/2019, 18:46

angelo ha scritto:
10/10/2019, 14:08
2-le proteine animali non è che siano il massimo per la carpa come si pensa
Scusa Andrea, mi spieghi il perché ?? visto che in natura si ciba solo di proteine animali
se in natura la carpa si cibasse sopratutto di proteine animali sarebbe già estinta da un pezzo :lol:
gli enzimi che secerne per la digestione ,non sono congeniali per la digestione delle proteine animali.
sono molto più adatti a digerire le proteine del latte per esempio anche se in natura non le trova.
ecco perchè nei fish mix di aziende top la parte di farine animali sono solamente predigerite e/o idrolizzate.
e se proprio vogliamo dirla tutta,dipende anche dal tipo do processo di idrolisi e/o predigestione, alla quale sono state sottoposte le farine che comperiamo per la pesca.
i processi di idrolisi e/o predigestione cambiano e sono diversi a seconda dell'animale a cui devono essere somministrati i prodotti finali e per l'acquacultura di solito il prezzo si alza e di molto perchè il processo è più costoso e delicato.

Avatar utente
angelo
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 8588
Iscritto il: 19/03/2009, 20:27
Regione: Piemonte
Località: prato sesia
sesso: M
data di nascita:: 18 ott 1953
Record cappotti: 7

Re: Bird fish invernale

Messaggio da angelo » 10/10/2019, 19:39

Grazie della spiegazione ma non centra nulla con l'alimento naturale trovato dalle carpe nei fiumi o laghi, certo che se glie le dai predigerite o addirittura idrolizzate ancora meglio, ma una carpa in natura mangerà sempre proteine animali non predigerite o idrolizzate,(lombrichi, cozze, gamberetti, pescetti vari, tutto e sempre crudo), e proteine del latte(caseina, latte in polvere, albumina,lactoalbumina, in natura non le assaggerà mai
Immagine Immagine Immagine Immagine
Red Angel bait Official Tester

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 133
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Re: Bird fish invernale

Messaggio da emi86 » 10/10/2019, 20:47

goldberg ha scritto:
10/10/2019, 9:51
ciao emi :19:

dove vai a pescare??in libera o a pago?

-cmq robin red sempre....fino a 100gr su kg

-poi gli idrolizzati....fegato,cozza...

-se vuoi farla a base di pesce il predigest va bene

-il ttx va bene

-togli il krill
Diciamo che quasi sempre vado a pago ma sono cave grosse , e molto naturali, nel parco del Mincio. Le carpe sono un attimo smaliziate. Ma non toglie il fatto che qualche scappata a Mincio c'è la faccio, o nei canali della mia zona. Direi di concentrarci su una esca per le cave a pago per il momento ! Grazie tanto per la tua risposta prima di tutto ! Allora tolgo il krill d'accordo, guadagnara in digiribilita giusto ??? Pensavo di usare il predigest della cc more in versione liquida da abbinarci !! Sai di cosa ti parlo ?? Non lo mai usato ma deve essere un ottimo prodotto

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4695
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: Bird fish invernale

Messaggio da goldberg » 10/10/2019, 21:12

Ciao emi

Io lascerei perdere il predigest liquido, che funziona meglio nei method o per altre cose

Fai un birdfood con dentro 80gr di Robin red e dell idrolizzato di fegato

Parte liquida composta da liquid Robin red e aroma Indian spice é dolcificante nhdc
Questa ricetta nel Mincio e in cave naturali ha spaccato sempre

Avatar utente
emi86
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 133
Iscritto il: 16/03/2019, 14:25
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 30 dic 1986
Record cappotti: 3

Re: Bird fish invernale

Messaggio da emi86 » 10/10/2019, 21:15

Andrea1976 ha scritto:
10/10/2019, 9:02
al posto del ttx metterei del lievito e il latte lo porterei a 15% e il predigest a 10%.
perchè:
1-il ttx serve a poco o niente
2-le proteine animali non è che siano il massimo per la carpa come si pensa
3-il latte scremato a 15%, ma ancora meglio la caseina,ti fanno scambiare l'esca senza che diventi troppo gonfia e morbida e hanno una digeribilità ottima per la carpa
Da quello che so io il ttx e germe di grano piace molto elle carpe ! Quello dell' latte spray scremato mi sembra una buona idea. Dispongo anche di caseina acida ritieni sia meglio ??? In alcuni forum dicono che in inverno rendono la boiles meno digeribile

Andrea1976
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 235
Iscritto il: 24/03/2019, 8:19
Regione: Veneto
Località: padova
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1976
Record cappotti: 5

Re: Bird fish invernale

Messaggio da Andrea1976 » 11/10/2019, 9:01

angelo ha scritto:
10/10/2019, 19:39
Grazie della spiegazione ma non centra nulla con l'alimento naturale trovato dalle carpe nei fiumi o laghi, certo che se glie le dai predigerite o addirittura idrolizzate ancora meglio, ma una carpa in natura mangerà sempre proteine animali non predigerite o idrolizzate,(lombrichi, cozze, gamberetti, pescetti vari, tutto e sempre crudo), e proteine del latte(caseina, latte in polvere, albumina,lactoalbumina, in natura non le assaggerà mai
le proteine animali che le carpe trovano in natura non sono poi così tante come si pensa e rappresentano una minima parte nella sua dieta.
nella pancia di una carpa troverai sempre molto substrato del fondale e alghe e molti sassolini.
non troverai mai una carpa che si abbuffa di cozze crude e pesciolini morti se non per un periodo limitatissimo di tempo e quantità.
le farine animali usate in mangimistica sono usate prima di tutto per un risparmio economico.
le farine idrolizzate predigerite sono tutte un'altro mondo perchè non sono più proteine ma aminoacidi liberi.
se il processo di idrilisi viene fatto nella giusta maniera si avranno aminoacidi levogiri quindi molto assimilabili,nel caso contrario saranno destrogiri e poco interessanti per qualsiasi essere vivente perchè praticamente morti e inutilizzabili.
la carpa non sa leggere ne scrivere però se una farina fa cagare, dopo qualche pasturazione le catture andranno a calare lasciando il banchetto a cavedani carassi e siluri e breme che hanno un metabolismo differente dalla carpa spece per i grassi

Andrea1976
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 235
Iscritto il: 24/03/2019, 8:19
Regione: Veneto
Località: padova
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1976
Record cappotti: 5

Re: Bird fish invernale

Messaggio da Andrea1976 » 11/10/2019, 9:04

Andrea1976 ha scritto:
11/10/2019, 9:01
angelo ha scritto:
10/10/2019, 19:39
Grazie della spiegazione ma non centra nulla con l'alimento naturale trovato dalle carpe nei fiumi o laghi, certo che se glie le dai predigerite o addirittura idrolizzate ancora meglio, ma una carpa in natura mangerà sempre proteine animali non predigerite o idrolizzate,(lombrichi, cozze, gamberetti, pescetti vari, tutto e sempre crudo), e proteine del latte(caseina, latte in polvere, albumina,lactoalbumina, in natura non le assaggerà mai
le proteine animali che le carpe trovano in natura non sono poi così tante come si pensa e rappresentano una minima parte nella sua dieta.
nella pancia di una carpa troverai sempre molto substrato del fondale e alghe e molti sassolini.
non troverai mai una carpa che si abbuffa di cozze crude e pesciolini morti se non per un periodo limitatissimo di tempo e quantità.
le farine animali usate in mangimistica sono usate prima di tutto per un risparmio economico.
le farine idrolizzate predigerite sono tutte un'altro mondo perchè non sono più proteine ma aminoacidi liberi.
se il processo di idrilisi viene fatto nella giusta maniera si avranno aminoacidi levogiri quindi molto assimilabili,nel caso contrario saranno destrogiri e poco interessanti per qualsiasi essere vivente perchè praticamente morti e inutilizzabili.
la carpa non sa leggere ne scrivere però se una farina fa cagare, dopo qualche pasturazione le catture andranno a calare lasciando il banchetto a cavedani carassi e siluri e breme che hanno un metabolismo differente dalla carpa spece per i grassi
il germe si,il ttx è buono solo perchè completamente cotto e fa lavorare bene un 50/50 a basso costo.
puoi pure darlo alle galline ma non pretendere che facciano più uova...a buon intenditor... ;)

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4695
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: Bird fish invernale

Messaggio da goldberg » 11/10/2019, 14:45

Andrea1976 ha scritto:
11/10/2019, 9:04
Andrea1976 ha scritto:
11/10/2019, 9:01
angelo ha scritto:
10/10/2019, 19:39
Grazie della spiegazione ma non centra nulla con l'alimento naturale trovato dalle carpe nei fiumi o laghi, certo che se glie le dai predigerite o addirittura idrolizzate ancora meglio, ma una carpa in natura mangerà sempre proteine animali non predigerite o idrolizzate,(lombrichi, cozze, gamberetti, pescetti vari, tutto e sempre crudo), e proteine del latte(caseina, latte in polvere, albumina,lactoalbumina, in natura non le assaggerà mai
le proteine animali che le carpe trovano in natura non sono poi così tante come si pensa e rappresentano una minima parte nella sua dieta.
nella pancia di una carpa troverai sempre molto substrato del fondale e alghe e molti sassolini.
non troverai mai una carpa che si abbuffa di cozze crude e pesciolini morti se non per un periodo limitatissimo di tempo e quantità.
le farine animali usate in mangimistica sono usate prima di tutto per un risparmio economico.
le farine idrolizzate predigerite sono tutte un'altro mondo perchè non sono più proteine ma aminoacidi liberi.
se il processo di idrilisi viene fatto nella giusta maniera si avranno aminoacidi levogiri quindi molto assimilabili,nel caso contrario saranno destrogiri e poco interessanti per qualsiasi essere vivente perchè praticamente morti e inutilizzabili.
la carpa non sa leggere ne scrivere però se una farina fa cagare, dopo qualche pasturazione le catture andranno a calare lasciando il banchetto a cavedani carassi e siluri e breme che hanno un metabolismo differente dalla carpa spece per i grassi
il germe si,il ttx è buono solo perchè completamente cotto e fa lavorare bene un 50/50 a basso costo.
puoi pure darlo alle galline ma non pretendere che facciano più uova...a buon intenditor... ;)
hai detto SECONDO ME una grandissima cavolata :19: detta alla buona
il ttx va bene sempre ed è come il grigio,lo metti su tutto....poi in inverno ancora di più perché è a granolumetria grossa.....
NON facciamoci troppe seghe mentali ,perché conta solo andare a pescare e portare le proprie esperienze..,poi ogni uno è libero di leggere e provare..
poi....dipende dove peschi,io pesco in cave LIBERE con una quantità di cozze di fiume e gamberi esagerate....e per prendere i pesci ho dovuto pescare sulle cozze....se no si faceva fatica....ma parliamo di fiume po
dove pesco io ho butti giù kg e kg di esche...e non non vedi un tiro....(io non mi reputo un fenomeno,ma gente che conosco fenomena non vede un tiro..quindi)...

se peschi a pago....ho amici forti laghettari e pescano in inverno con un birdfood tagliato di spezie e un birdfood dolce al miele...ma spaccano le canne

Andrea1976
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 235
Iscritto il: 24/03/2019, 8:19
Regione: Veneto
Località: padova
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1976
Record cappotti: 5

Re: Bird fish invernale

Messaggio da Andrea1976 » 11/10/2019, 15:45

mai pescato in un laghetto a pagamento e ripeto il ttx è ttx quindi le galline lo apprezzeranno ma per fare le uova buone cercheranno altro.
qui si stava parlando di un ingrediente e di meglio del ttx c'è molto. se poi è un discorso economico allora ok ma che le carpe lo apprezzino è pura utopia.

Andrea1976
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 235
Iscritto il: 24/03/2019, 8:19
Regione: Veneto
Località: padova
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1976
Record cappotti: 5

Re: Bird fish invernale

Messaggio da Andrea1976 » 11/10/2019, 16:28

diverso è il panello di mais che è il prodotto di spremitura del germe del mais per estrarre l'olio. qui il discorso cambia.
quel poco che può dare il ttx,è gia contenuto nel bisko nel caso del mix postato da emi

Andrea1976
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 235
Iscritto il: 24/03/2019, 8:19
Regione: Veneto
Località: padova
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1976
Record cappotti: 5

Re: Bird fish invernale

Messaggio da Andrea1976 » 11/10/2019, 16:35

goldberg ha scritto:
11/10/2019, 14:45
Andrea1976 ha scritto:
11/10/2019, 9:04
Andrea1976 ha scritto:
11/10/2019, 9:01
angelo ha scritto:
10/10/2019, 19:39
Grazie della spiegazione ma non centra nulla con l'alimento naturale trovato dalle carpe nei fiumi o laghi, certo che se glie le dai predigerite o addirittura idrolizzate ancora meglio, ma una carpa in natura mangerà sempre proteine animali non predigerite o idrolizzate,(lombrichi, cozze, gamberetti, pescetti vari, tutto e sempre crudo), e proteine del latte(caseina, latte in polvere, albumina,lactoalbumina, in natura non le assaggerà mai
le proteine animali che le carpe trovano in natura non sono poi così tante come si pensa e rappresentano una minima parte nella sua dieta.
nella pancia di una carpa troverai sempre molto substrato del fondale e alghe e molti sassolini.
non troverai mai una carpa che si abbuffa di cozze crude e pesciolini morti se non per un periodo limitatissimo di tempo e quantità.
le farine animali usate in mangimistica sono usate prima di tutto per un risparmio economico.
le farine idrolizzate predigerite sono tutte un'altro mondo perchè non sono più proteine ma aminoacidi liberi.
se il processo di idrilisi viene fatto nella giusta maniera si avranno aminoacidi levogiri quindi molto assimilabili,nel caso contrario saranno destrogiri e poco interessanti per qualsiasi essere vivente perchè praticamente morti e inutilizzabili.
la carpa non sa leggere ne scrivere però se una farina fa cagare, dopo qualche pasturazione le catture andranno a calare lasciando il banchetto a cavedani carassi e siluri e breme che hanno un metabolismo differente dalla carpa spece per i grassi
il germe si,il ttx è buono solo perchè completamente cotto e fa lavorare bene un 50/50 a basso costo.
puoi pure darlo alle galline ma non pretendere che facciano più uova...a buon intenditor... ;)
hai detto SECONDO ME una grandissima cavolata :19: detta alla buona
il ttx va bene sempre ed è come il grigio,lo metti su tutto....poi in inverno ancora di più perché è a granolumetria grossa.....
NON facciamoci troppe seghe mentali ,perché conta solo andare a pescare e portare le proprie esperienze..,poi ogni uno è libero di leggere e provare..
poi....dipende dove peschi,io pesco in cave LIBERE con una quantità di cozze di fiume e gamberi esagerate....e per prendere i pesci ho dovuto pescare sulle cozze....se no si faceva fatica....ma parliamo di fiume po
dove pesco io ho butti giù kg e kg di esche...e non non vedi un tiro....(io non mi reputo un fenomeno,ma gente che conosco fenomena non vede un tiro..quindi)...

se peschi a pago....ho amici forti laghettari e pescano in inverno con un birdfood tagliato di spezie e un birdfood dolce al miele...ma spaccano le canne
il fatto che tu peschi in po ti fa onore , fiume grande e carpe immagino di peso,ma ha dei limiti nel testare un buon mix da carpe perchè essendo grande e dispersivo, le carpe sono sempre diverse e difficilmente vedrai cali in pesca per colpa di un ingrediente o mix rispetto ad un'altro.
diverso invece è un ambiente dove l'alimento naturale è tanto e le carpe assaggeranno di continuo le boiles di una pasturazione prolungata nel tempo. ecco in questi luoghi si può testare dal lato pratico l'efficenza di certi mix/ingredienti nel lungo termine.
il laghetto a pagamento con pescate in giornata invece serve per testare boiles velocissime e fortemente allettanti nel breve periodo.

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “BOILIES CARPFISHING IN GENERALE e RICETTE Self Made”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti