Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Discussioni varie sul carpfishing, un po di tutto

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
aniron
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 137
Iscritto il: 31/08/2012, 10:58
Regione: Umbria
sesso: M
data di nascita:: 27 dic 1980
Record cappotti: 5

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da aniron » 23/08/2013, 17:19

Stone Generator ha scritto:spiegati meglio... intendi se è una questione di soldi o di posto?
Nel senso che mi pare che la discussione si sia spostata sul fatto che pagare e prendere un pesce non è come prenderlo in libera.
Si ok, ma probabilmente alla fine il punto focale è un altro... è come lo prendi un pesce.

Tu me l'hai anche scritto... il bello è studiare... provare... capire come mangiano, dove sono... la difficoltà nel prenderle... magari sono diffidendi, magari no... l'esca giusta.. il posto giusto... il gusto è mettersi li.. pulire a casa l'attrezzatura, sistemarla... montare e smontare sempre tutto (anche nelle sessioni veloci dove è più il tempo che si prepara o si pesca). In tutto questo non vedo una differenza fra un lago a pago e una lago in libera.... la vedo solo nella misura in cui l'abitudine delle carpe ad essere pescate faccia venir meno tutte le componenti del divertimento che ho indicate prima.

Se vado in un laghetto e butto una lenza con un sughero e tiro fuori una over30... beh... non è che non fai Carpfishing ... li non ti diverti proprio.. perchè dopo la 3° pescata è sempre tutto uguale... anche con la Fiorentina.. o con la roubasienne o con la canna a mosca...
Ma se il laghetto in questione fosse una pozza d'acqua in un ansa di un fiume che d'estate si asciuga e i troppi pesci che ci sono fanno a gara per mangiare la tua pallina... beh... sarebbe diverso?
secondo me No...
Per questi dico che mi pare delle volte si scenda troppo sul sofismo.. se vai in un lago a pago non fai cf... mmmm... secondo me.... dipende da cosa devi fare per catturare.. quanto ti devi impegnare... cosa devi escogitare... cosa riesci a prendere e come te la godi... a prescindere dai € 15 del biglietto o dai € 35 dell a licenza



aniron
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 137
Iscritto il: 31/08/2012, 10:58
Regione: Umbria
sesso: M
data di nascita:: 27 dic 1980
Record cappotti: 5

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da aniron » 23/08/2013, 17:28

El barbon ha scritto:Ce ne son stati di commenti dall'inizio di questo post... e addirittura finalmente qualcuno ha ammesso che va nei laghi a pago perchè gli piace vincere facile!!! Miracolo!!!

Quoto in toto il discorso di stone generator :21: e come diceva lui sottolineo...

Signori miei... ma è davvero questo il futuro che volete? Volete davvero che i vostri figli o nipoti tra 10 - 15 - 20 anni al max, per pescare saranno costretti a rinchiudersi dentro un recinto? Che per andare in grandi laghi dovranno lasciarci giù mezzo stipendio? Che non potranno iniziare più a pescare sul fosso dietro casa (come ha fatto la maggior parte di noi) perchè tra inquinamento e bracconaggio non ci saranno più manco le scardole?

Ognuno di noi è libero di fare quel che vuole... ma sappiate che chi sceglie acque a pago... Tacitamente acconsente a tutto quello schifo che succede fuori! E spero solo che quando vorranno, se mai vorranno, andare a provare qualche bel fiume, o qualche lago vero! La cosa sia ancora possibile... perchè di questo passo non c'è futuro!!!
però credo sia troppo facile dire che la colpa è di chi va a pescare sui laghi a pago se le acquie libere non sono sicure.
Ok, è un ripiego... un ripiego troppo facile... ma non è una causa.

Se fuori c'è un ladro e io rimetto in cassaforte l'argenteria la colpa è la mia che mi nascondo o della polizia che non fa il suo dovere?

El barbon
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 581
Iscritto il: 17/01/2011, 2:03
Regione: Veneto
sesso: M
data di nascita:: 21 ago 1991
Record cappotti: 5

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da El barbon » 24/08/2013, 1:47

aniron ha scritto: però credo sia troppo facile dire che la colpa è di chi va a pescare sui laghi a pago se le acquie libere non sono sicure.
Ok, è un ripiego... un ripiego troppo facile... ma non è una causa.

Se fuori c'è un ladro e io rimetto in cassaforte l'argenteria la colpa è la mia che mi nascondo o della polizia che non fa il suo dovere?
Attenzione non dico che i "laghettari" (passatemi il termine) siano la principale causa del perchè siamo arrivati a questo punto... Ma senza dubbio sarebbe il punto più semplice su cui noi tutti come persone indipendenti potremmo lavorare!!! Se solo tutti quelli che invece di rifugiarsi in quei recinti, decidessero di frequentare le acque libere! Credo che le nostre sponde sarebbero molto ma molto più sicure!!! Ma finchè proprio noi (carpisti) che ci lamentiamo sempre del fatto che andare in acque libere voglia dire andare in guerra, poi siamo i primi a fregarcene e a non muovere un dito.... Beh capirete da voi che poi è inutile discuterne con le autorità!!!

Come dicevo prima... rifugiarsi in quei luoghi... significa dare un tacito consenso a tutto ciò che succede fuori!!! Le ronde se non sbaglio sono nate proprio per questo!!! Cittadini che si erano rotti dell'incompetenza/impossibilità delle forze locali e sono scesi in strada!!! Questo è quello che dovremmo fare noi... Ma la maggior parte di noi invece di scendere in strada preferisce mettere un altro lucchetto alla porta e comprare l'ultimo modello di antifurto!!!

Avatar utente
80luke
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 3079
Iscritto il: 02/01/2011, 16:18
Regione: Piemonte
Località: Ivrea
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da 80luke » 24/08/2013, 17:38

El barbon ha scritto:
aniron ha scritto: però credo sia troppo facile dire che la colpa è di chi va a pescare sui laghi a pago se le acquie libere non sono sicure.
Ok, è un ripiego... un ripiego troppo facile... ma non è una causa.

Se fuori c'è un ladro e io rimetto in cassaforte l'argenteria la colpa è la mia che mi nascondo o della polizia che non fa il suo dovere?
Attenzione non dico che i "laghettari" (passatemi il termine) siano la principale causa del perchè siamo arrivati a questo punto... Ma senza dubbio sarebbe il punto più semplice su cui noi tutti come persone indipendenti potremmo lavorare!!! Se solo tutti quelli che invece di rifugiarsi in quei recinti, decidessero di frequentare le acque libere! Credo che le nostre sponde sarebbero molto ma molto più sicure!!! Ma finchè proprio noi (carpisti) che ci lamentiamo sempre del fatto che andare in acque libere voglia dire andare in guerra, poi siamo i primi a fregarcene e a non muovere un dito.... Beh capirete da voi che poi è inutile discuterne con le autorità!!!

Come dicevo prima... rifugiarsi in quei luoghi... significa dare un tacito consenso a tutto ciò che succede fuori!!! Le ronde se non sbaglio sono nate proprio per questo!!! Cittadini che si erano rotti dell'incompetenza/impossibilità delle forze locali e sono scesi in strada!!! Questo è quello che dovremmo fare noi... Ma la maggior parte di noi invece di scendere in strada preferisce mettere un altro lucchetto alla porta e comprare l'ultimo modello di antifurto!!!
Be' io dico che hai perfettamente ragione! Ma tu fai qualcosa per questo? Tu hai creato un gruppo di volontari per pattugliare il fiume o lago che sia? Perché di gente che fa parole in Italia c'è ne un po' troppa, se hai organizzato qualcosa metti i riferimenti così che chiunque voglia aggregarsi al tuo gruppo di volontari possa farlo.o se non hai fatto nulla di ciò allora perché non pensare a farlo? È impossibile risolvere il problema della delinquenza solo con un po' di gente in più sulle sponde. Ma chi ti difende in Italia ? Si fanno sempre tutti i C...i loro, la gente quando hai bisogno si gira dalla parte opposta.. Pensi che se ti aggrediscono sulle rive di un fiume e c'è qualcuno a 50 metri viene a difenderti? Ma dove vivi? La gente non vuole casini sono pochi quelli che si mettono in mezzo. Se poi credi che le cose possano migliorare allora organizza qualcosa e avrai la mia disponibilità!

El barbon
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 581
Iscritto il: 17/01/2011, 2:03
Regione: Veneto
sesso: M
data di nascita:: 21 ago 1991
Record cappotti: 5

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da El barbon » 26/08/2013, 21:09

80luke ha scritto:o se non hai fatto nulla di ciò allora perché non pensare a farlo? Ma chi ti difende in Italia ? Si fanno sempre tutti i C...i loro, la gente quando hai bisogno si gira dalla parte opposta..
Ti sei già dato la risposta!!! è esattamente così! Manifestazioni, ronde sulle sponde, appelli via web... tutte cose già viste!!! I risultati? Beh li vedete anche voi... Quest'anno doveva essere il super anno... l'anno del IO NON CI STO!!! Qualcuno se lo ricorda ancora quel video o già tutto passato?! qualcuno si ricorda tutte quelle belle parole su FACEBOOK??? Sembrava che tutti i carpisti d'italia dovevano insorgere... Poi "ai fatti".... alla conferenza del carpitaly.... saremmo stati forse in 60 persone... con circa 3000 carpisti giù intenti a guardarsi le ultime novità uscite... e allora getti la spugna e dici ma annate a fancul* tutti!!!

Scusate lo sfogo... :3: fine O.T.

Avatar utente
80luke
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 3079
Iscritto il: 02/01/2011, 16:18
Regione: Piemonte
Località: Ivrea
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da 80luke » 27/08/2013, 7:43

Ti capisco la mia provocazione serviva a questo!! Purtroppo in Italia non c'è il rispetto.. Comunque se ti interessa fare qualcosa siamo pronti a sostenenti! Hai la mia parola! ;)

Avatar utente
Toro Loco
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 45
Iscritto il: 06/06/2012, 18:37
Regione: Umbria
sesso: M
data di nascita:: 20 dic 1987
Record cappotti: 3

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da Toro Loco » 05/09/2013, 13:03

El barbon ha scritto:
aniron ha scritto: però credo sia troppo facile dire che la colpa è di chi va a pescare sui laghi a pago se le acquie libere non sono sicure.
Ok, è un ripiego... un ripiego troppo facile... ma non è una causa.

Se fuori c'è un ladro e io rimetto in cassaforte l'argenteria la colpa è la mia che mi nascondo o della polizia che non fa il suo dovere?
Salve a tutti ragazzi,
Io frequento sia acque libere che acque a pagamento...
In primis, io la vedo come per il vivi e lascia vivere, nel senso che lo vedo inutile tanto accanimento...se c'è una persona a cui piace di più il laghetto, buon per lui...se invece c'è un'altra persona che si diverte in libera, idem...non vedo assolutamente il problema... perchè bisogna giudicare o accanirsi contro gli uni e contro gli altri? il problema non è di chi va a pagamento perchè si sente piu sicuro, il problema è di chi non fa rispettare le leggi, perchè a me controllano 10 volte la lincenza all'extracomunitario davanti a me,che non ce l'ha, non gli dicono nulla, perchè hanno paura...questo è il punto.
e fare le ronde, non serve a nulla, perchè il problema parte dall'alto, come tutto va a rotoli in questo paese, inevitabilmente va a rotoli anche questo.
Non posso biasimare chi dice di sentirsi più sicuri in un luogo a pagamento, è vero, ed è giusto,è facile giudicare, ma a ragion veduta voi andreste con la vostra moglie,fidanzata,figlia/o in posti poco affidabili? correreste il rischio? se si è da soli è un altro conto, ma quando si ha qualcuno a cui pensare la storia cambia.
Dire che le acque libere sono pericolose perchè le persone preferiscono le acque a pagamento...secondo me è del tutto fuoriluogo.
Si deve cambiare l'italia, dal fondo per ottenere qualcosa, questo è solo uno delle migliaia di problemi che affliggono questo paese a causa della sua malgestione.
Spesso ci si focalizza su punti che non portano da nessuna parte, se io vado in libera e succede qualcosa, poi faccio una ronda per ovviare o cercare di risolvere il problema, cosa ho raggiunto? nulla...( è già capitato) sarà l'ennesimo fuoco di paglia...
Secondo il mio parere il problema è un altro...ed anche qui, i perchè e le domande andrebbero fatte ad alcuni tizi che girano in giacca e cravatta prendendo da noi migliaia di euro al mese...

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da reddy » 05/09/2013, 18:46

È un po come il cane che si morde la coda,, e ci si scanna sempre a vicenda. E ci si rimette sempre a vicenda. Ossia noi carpisti, chi fa libera e chi fa pago.
Quando non esistono basi serie su cui lavorare è normale. Quando chi ti deve tutelare e chi ti deve garantire non lo fa. Questo è normale.
Mancano le leggi giuste, non tanto chi le fa applicare.
Ma prima che si arrivi a questo ci sono troppe cose da sistemare e i problemi dei pesci credo non interessino a molti al di fuori di noi.
Quello che mi rammarica del vedere i laghi a pago, sempre molto affollati e spesso da giovanissimi, è il fatto di avere generazioni di pescatori che si estraniano completamente dall'ambiente e quindi persone alle quali poi quello che succede fuori, logicamente non potrà mai interessare!
Tutti ragazzi che non si troveranno mai a percorrere canali e golene e quindi un ulteriore controllo che verrà a mancare in futuro.
Io vedo ragazzi della mia zona, che abitando a 5 min dal po, non hanno mai pescato nel fiume non conoscono le località!
Non sanno nulla della geografia del fiume.
Credo sia questo l'unico difetto che può avere il cosiddetto" lago a Pago", sopratutto verso ,chi ,molto più giovane di noi si avvicina a questa pesca.
A differenza di tanti di noi che l'hanno scoperta in età "adulta", ma avendo però passato l'infanzia, tra un canale e l'altro..
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

Avatar utente
Toro Loco
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 45
Iscritto il: 06/06/2012, 18:37
Regione: Umbria
sesso: M
data di nascita:: 20 dic 1987
Record cappotti: 3

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da Toro Loco » 06/09/2013, 10:09

Reddy vedi,
io concordo con te in parte...(a mio parere naturalmente)
cioè sul discorso della tutela e via dicendo pienamente d'accordo...
Sul discorso del libero o pagamento penso sempre che è una scelta, ovvero, certo chi va in un laghetto a pagamento, probabilmente lo fà oltre al fatto della sicurezza, per il tempo, per la comodità e per la "facilità di pesca"....
Non è che sia tanto più facile pescare in un fondo privato (almeno non in tutti)...è solo che nei laghetti a pagamento, basta fare due domande, e si sa dove sono i punti "migliori"....quindi magari io se ho 3/4 ore, vado lì (mi immedesimo in un pescatore che va in un lago a pagamento)....
Certo che se devo andare sul fiume (io vado sul tevere) devo andare a trovare lo spot giusto, sondare, trovare il punto migliore, trovare l'esca che va bene....
Se ho 3-4 ore di tempo, probabilmente non faccio in tempo a calare le lenze che le devo tirare su....
Però vabbè, poi secondo me è anche questione di gusti, c'è la persona a cui piace immergersi completamente nella natura con fatiche e sforzi correlati
e c'è chi è piu comodino, chi magari come hanno già detto alcuni prima di me vuole arrivare con la macchina a 2 metri dallo spot, chi vuole avere le comodità di un bar o comunque di un punto d'appoggio vicino...cosa che in uno spot in libera trovi difficilmente.
Ma con ciò comunque non mi sento di dire che chi va solo in un laghetto a pagamento danneggia la pesca libera perchè dà meno controllo....
Anche perchè se non lo fanno le autorità parliamoci chiaro ragazzi chi lo fa?...
se andate sulle sponde di un fiume, e siete da soli o magari in 2 persone....e vedete un gruppo di persone che fà quel che non deve fare o maleintenzionati (non voglio fare il razzista, ma da me quantomeno, la maggiorparte di queste persone sono extracomunitari) chi è che si prende la briga in 1 o 2 persone di andare li a litigare??? rischiando di prenderci qualche coltellata o peggio ancora????......
Il problema mi dispiace ripetermi, è di chi legifera....finche non ci sarà il controllo di chi è preposto a fare ciò,noi saremmo sempre deboli e quasi "impotenti"....putroppo succede in tutti gli ambiti ciò...farsi giustizia da soli ci porta nella posizione di essere in torto invece che nel giusto (non per questo giustifico chi si comporta in malomodo o dico che non avrei voglia di farmi giustizia da solo)...ma ragionadoci putroppo,ci si rende conto che la triste verità è questa.

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da reddy » 06/09/2013, 20:53

:6:
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

giovanni vassallo
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 133
Iscritto il: 06/09/2013, 15:37
Regione: Piemonte
Località: torino
sesso: M
data di nascita:: 12 giu 1996
Record cappotti: 2

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da giovanni vassallo » 11/09/2013, 15:00

io vado in un lago a pagamento perchè essendo minorenne non ho la patente e allora mi faccio portare al lago, non vedo l'ora che sia dicembre per fare la licenza nei fiumi :D

Avatar utente
Stone Generator
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1360
Iscritto il: 06/09/2011, 18:57
Regione: Toscana
Località: Scandicci
sesso: M
data di nascita:: 26 mar 1983
Record cappotti: 6

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da Stone Generator » 11/09/2013, 19:49

giovanni vassallo ha scritto:non vedo l'ora che sia dicembre per fare la licenza nei fiumi :D
:6:
il carp sack è buono solo per tenere le birre al fresco... (lorenzino19)

juri_anglerfr
Carpisti New
Carpisti New
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/01/2014, 18:01
Regione: Lazio
Località: frosinone
sesso: M
data di nascita:: 11 ott 1990
Record cappotti: 2

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da juri_anglerfr » 07/01/2014, 14:40

mmmmm domanda arguta e che ci siamo fatti tutti ,premettendo che prediligo medio-grandi laghi non disdegno i laghetti a pagamento per il semplice fatto che sò con certezza che nel 90 % dei casi almeno un paio in una giornata le tiro fuori mentre nei medio-grandi laghi a volte deve passare anche un intero giorno prima di vedere qualche partenza se sei stato bravo!!! invece per quanto riguarda la combattività non c'è paragone a parità di peso ma anche qualcosina di più ho catturato carpe di 4-5 kg a Canterno (fr) che mi hanno fatto sudare e carpe di 10-13 kg al laghetto che non mi hanno messo neanche un pò di apprensione!!!!!!!! il discorso comodità è fattibile se si parla di una giornata ma quando sento son andato un week end al laghetto con la tenda mi viene un pò da ridere!!!!

Avatar utente
angelo
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 8428
Iscritto il: 19/03/2009, 20:27
Regione: Piemonte
Località: prato sesia
sesso: M
data di nascita:: 18 ott 1953
Record cappotti: 7

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da angelo » 07/01/2014, 20:01

Ciao Juri_Anglerfr , prima di postare fai un salto nella sezione ""SEI NUOVO? PASSA PRIMA DA QUI!"" e raccontaci qualcosa di te. :arrow: viewforum.php?f=4
Immagine Immagine Immagine Immagine
Red Angel bait Official Tester

Avatar utente
kingb91
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2597
Iscritto il: 28/11/2011, 14:58
Regione: Piemonte
Località: caluso [To]
sesso: M
data di nascita:: 25 gen 1991
Record cappotti: 99

Re: Perchè la gente va nei laghi a pagamento?

Messaggio da kingb91 » 07/01/2014, 20:02

ciao juri_anglerfr prima di postare passa dalla sezione SEI NUOVO? PASSA PRIMA DA QUI! viewforum.php?f=4 e raccontaci qualcosa di te ...
Immagine
NO FLY CARP!!!

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “DISCUSSIONI CARPFISHING VARIE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti