Slamo sottoriva

Discussioni varie sul carpfishing, un po di tutto

Moderatori: angelo, 80luke

Kimmot1
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 323
Iscritto il: 14/07/2014, 10:44
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 25 mar 1986
Record cappotti: 0

Re: Slamo sottoriva

Messaggio da Kimmot1 » 26/10/2016, 9:12

La gavetta nella pesca aiuta e molto. Anche io ho iniziato con canna fissa e fossi, per passare a pescare a passata nei fiumi ecc ecc..
Devo dire che carpisti molto più esperti di me nel carpfishing, che non hanno la mia gavetta, perdono più pesci durante il combattimento. Poi anche a me capita, ovviamente (mi è capitato di slamare giusto sabato notte), però l'esperienza fatta con ami del 22, fili dello 0.10 e cavedani da 2kg in canna aiuta e molto perché ti fa acquisire una sensibilità diversa col pesce in canna.



Avatar utente
pipozzi
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 331
Iscritto il: 07/11/2011, 11:18
Regione: Veneto
Località: Padova
sesso: M
data di nascita:: 27 set 1971
Record cappotti: 4

Re: Slamo sottoriva

Messaggio da pipozzi » 26/10/2016, 10:44

Mi dispiace che non hai capito la "metafora della moto", quello che volevo dire è : se le cose le fai con calma e con testa con piccoli step, non avrai problemi nella "vita" come nella "pesca" stavo parlando di filosofia in generale.
Purtroppo il mondo è pieno di "fenomeni" che sanno tutto capiscono tutto, io sono veneto e dalle mie parti c'è un piccolo proverbio che riassume le cose che ti ho appena detto e fà cosi:
Un proverbio veneto dice:

"El gnorante sa tanto,
el teingente sa poco,
el saggio sa gnente,
el mona sa tutto"

"L'ignorante sa tanto,
l'intelligente sa poco,
il saggio sa niente,
lo stupido sa tutto"

questo proverbio riassume un pò quello che volevo dire comunque siamo off-topic il mio era solo un consiglio non volevo offendere nessuno non voglio insegnare niente a nessuno era solo un invito a vivere la pesca per quello che è una passione e non una ulteriore fonte di stress e minchiate varie tutto qua.......
Pipozzi carp specialist PD

AlessioP
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 46
Iscritto il: 30/04/2016, 11:02
Regione: Toscana
sesso: M
data di nascita:: 24 mar 1972
Record cappotti: 0

Re: Slamo sottoriva

Messaggio da AlessioP » 26/10/2016, 12:10

Secondo me alcuni di voi non hanno letto bene il post, veramente secondo voi in un posto dove i pesci sono combattivi e di grossa taglia , in presenza di corrente e tane sono meglio canne da 10 piedi e leggere? Magari con fili e canne da trote? Stiamo parlando di uno spot particolare dove se non forzi il pesce lo perdi al 100%, basta una piccolissima indecisione ed è rintanato. La notte poi rimangono attaccati anche channel, clarias o peggio ci sono anche dei bei siluri oversize che vi assicuro non puoi tirarli fuori con attrezzature inadeguate. Forse lo puoi fare in laghetto, dove i pesci non combattono molto, dove non hanno tane e non possono sfruttare la corrente, ma in quello spot vi assicuro che non serve tutta questa esperienza per capire che ami minuscoli, fili minuscoli e canne sottodimensionate sono semplicemente un errore. Probabilmente la mia attrezzatura è sottodimensionata ed infatti molti in fiume usano monofili, terminali ed ami più grossi di quelli che ho indicato io.

Le mie canne poi non hanno azione di punta come alcuni danno per scontato, anzi sono cosiddette "all around" che possono essere usate anche in barca, certo sono canne cazzute :D che non perdonano troppi errori, questo è vero, ma non vedo perché dare per scontato che non ho esperienza con altre canne o cose simile, ho 44 anni e la prima volta che sono andato a pesca forse ne avevo 13, non ho iniziato subito con quelle canne LoL non esistevano proprio.

Metto la foto della carpina di cui parlavo, quella che in pratica mi si è slamata nel guadino :D e di un Channel preso nella notte, tirava come un dannato...
Allegati
Channel.jpg
carpa.jpg

Avatar utente
Robertovetto
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 28
Iscritto il: 29/03/2011, 0:27
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 20 giu 1987
Record cappotti: 5

Re: Slamo sottoriva

Messaggio da Robertovetto » 26/10/2016, 13:20

Avrei evitato di postare la foto della carpa... :roll:

:unm:
Immagine

Avatar utente
angelo
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 8403
Iscritto il: 19/03/2009, 20:27
Regione: Piemonte
Località: prato sesia
sesso: M
data di nascita:: 18 ott 1953
Record cappotti: 7

Re: Slamo sottoriva

Messaggio da angelo » 26/10/2016, 19:19

Ma usare un materassino.....
Immagine Immagine Immagine Immagine
Red Angel bait Official Tester

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4512
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: Slamo sottoriva

Messaggio da goldberg » 26/10/2016, 21:23

AlessioP ha scritto:Secondo me alcuni di voi non hanno letto bene il post, veramente secondo voi in un posto dove i pesci sono combattivi e di grossa taglia , in presenza di corrente e tane sono meglio canne da 10 piedi e leggere? Magari con fili e canne da trote? Stiamo parlando di uno spot particolare dove se non forzi il pesce lo perdi al 100%, basta una piccolissima indecisione ed è rintanato. La notte poi rimangono attaccati anche channel, clarias o peggio ci sono anche dei bei siluri oversize che vi assicuro non puoi tirarli fuori con attrezzature inadeguate. Forse lo puoi fare in laghetto, dove i pesci non combattono molto, dove non hanno tane e non possono sfruttare la corrente, ma in quello spot vi assicuro che non serve tutta questa esperienza per capire che ami minuscoli, fili minuscoli e canne sottodimensionate sono semplicemente un errore. Probabilmente la mia attrezzatura è sottodimensionata ed infatti molti in fiume usano monofili, terminali ed ami più grossi di quelli che ho indicato io.

Le mie canne poi non hanno azione di punta come alcuni danno per scontato, anzi sono cosiddette "all around" che possono essere usate anche in barca, certo sono canne cazzute :D che non perdonano troppi errori, questo è vero, ma non vedo perché dare per scontato che non ho esperienza con altre canne o cose simile, ho 44 anni e la prima volta che sono andato a pesca forse ne avevo 13, non ho iniziato subito con quelle canne LoL non esistevano proprio.

Metto la foto della carpina di cui parlavo, quella che in pratica mi si è slamata nel guadino :D e di un Channel preso nella notte, tirava come un dannato...

alessio ti faccio un appunto:IL MATERASSINO!!so benissimo che sei nella sabbia ecc...PERò UN MATERASSINO CI VUOLE,CON 30 EURO SI COMPRA BELLO E IMBOTTITO!

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4512
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: Slamo sottoriva

Messaggio da goldberg » 26/10/2016, 21:25

pipozzi ha scritto:Mi dispiace che non hai capito la "metafora della moto", quello che volevo dire è : se le cose le fai con calma e con testa con piccoli step, non avrai problemi nella "vita" come nella "pesca" stavo parlando di filosofia in generale.
Purtroppo il mondo è pieno di "fenomeni" che sanno tutto capiscono tutto, io sono veneto e dalle mie parti c'è un piccolo proverbio che riassume le cose che ti ho appena detto e fà cosi:
Un proverbio veneto dice:

"El gnorante sa tanto,
el teingente sa poco,
el saggio sa gnente,
el mona sa tutto"

"L'ignorante sa tanto,
l'intelligente sa poco,
il saggio sa niente,
lo stupido sa tutto"

questo proverbio riassume un pò quello che volevo dire comunque siamo off-topic il mio era solo un consiglio non volevo offendere nessuno non voglio insegnare niente a nessuno era solo un invito a vivere la pesca per quello che è una passione e non una ulteriore fonte di stress e minchiate varie tutto qua.......

adesso l'ho capita e la pensiamo alla stessa maniera :19:
perdonami ma scrivere sul pc è diverso che fare due chiacchere di persona e quindi si sbaglia e ti chiedo scusa :19:

Rispondi

Torna a “DISCUSSIONI CARPFISHING VARIE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti