immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Qui per parlare della natura e dell'ambiente. Problemi ambientali dei luoghi di pesca e delle acque interne, SEGNALAZIONI e varie per il rispetto della natura e dei regolamenti.

Moderatori: angelo, 80luke

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4434
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da goldberg » 13/02/2012, 21:51

blackline ha scritto:
goldberg ha scritto:
blackline ha scritto:teo tu lo sai meglio di me.. non si potrà mai scoprire se un lago e pulito o no.. e dico MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.. poi anche se vedi qualcosa, senza prove ti prendi solo delle denunce..non fanno niente a chi ammazza e ora si preoccupano di qualche pesce.. ormai e inutile discutere su ste cose...

si nico ma quello che dico io è che non si può fare di tutta un erba un fascio!ed è ora di smetterla!!perchè ci sono anche gestori onesti con un etica!!e come dici tè:è inutile discutere...perchè fino a quando c'è gente che parla SENZA prove...NON si costruisce niente di logico!è così!!io a pago non vado!ma certe cose non riesco a sopportarle!perchè la vedo come mancanza di rispetto verso gestori onesti!se non si ha le prove...è inutile parlare!CONCLUDO DICENDO:MA PERCHè SUI GIORNALI E SUI SITI SI VEDONO PERSONE CHE RUBANO PESCE E GLI SI NASCONDE IL VISO??????non è un controsenso?????o sbaglio????un conto è dire...un altro conto è fare.....
io invece faccio di tutta un erba un fascio perchè sono tirchio e non voglio pagare :D anche se forse qualcuno onesto esiste preferisco non rischiare... ma parlo di me.. ognuno ragiona con la sua testa .. poi e normale c e chi ha famiglia, chi vuole la foto facile, chi non vuole camminare, chi si e stancato di dormire con un occhio aperto e uno chiuso ecc.. ha le sue motivazioni per ragionare in un certo modo..
TANTO SCARTARE UN LAGO PERCHè SPORCO E IMPOSSIBILEEEEEE NON LO SAPRAI MAI.. e più facile scartarlo per altri motivi...
ormai e una battaglia persa contro il fly carp.. ed e facile imbattersi in denunce.. per quello si nasconde il viso ecc...secondo me l'importante e farlo sapere a chi inizia.. in molti non sanno neanche cos è.. poi ognuno agisce come meglio crede.........


ahahah nico sei un tirchio! ma neanche io pago!perchè con i soldi che spendo a pagamento mi faccio dei bei kiletti di boiles da usare in libera ;) !il mio ragionamento è un altro...è proprio quello di non screditare gente(gestori che con il fly carp non centrano niente)!ogni uno ha la propria idea di quello che deve fare!a mè nessuno mi convencerà mai ad andare a pago...tanto non ci vado!è che uno deve ragionare con la propria testa,senza screditare gli ALTRI!alt un secondo:se si hanno le prove è giusto parlare...se nò per mè non ha senso!tanto lo sanno tutti che la libera è più bella,ti da 100000 di soddisfazioni rispetto al pago,ma non stò quì a scassare le scatole senza le prove che in quel lago ci sono carpe volanti!o no??dico male??motivo?perchè tanto la gente ci và lo stesso!però se chi parla ha le prove che c'è presenza di fly carp diversa gente non ci andrebbe!e sarebbe anche questo un punto di partenza!

Avatar utente
marcoblu
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7199
Iscritto il: 30/04/2008, 12:36
Regione: Lombardia
Località: Milano Est
sesso: M
data di nascita:: 25 giu 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da marcoblu » 13/02/2012, 21:57

Ritchie ha scritto:Parto dall'argomento "lago Boschetto"

viewtopic.php?f=154&t=2828

e dalla recente mezza polemica nata dopo che il gestore ha reso pubblico su youtube un'immissione effettuata da lui stesso nel suo lago, con mezzi poco ortodossi ma ampiamente giustificati nell'argomento sopra linkato.
Il filmato in questione credo sia questo

Devo dire che non capisco perchè la discussione è satata chiusa, dato che si stava sviluppando in una parte del forum che trattava di questo lago e che era di questo lago che si stava parlando. Ma vabbè.
Nessuna discussione è stata chiusa, ma ovviamente superato il limite del fuori tema concesso per correttezza, è anche giusto tornare in argomento.
Ritchie ha scritto:Quindi, lode al gestore che si è esposto con trasparenza ed ha accettato il confronto, ma a chi va a prendere pesci in laghi a pago dico: siate ben coscienti che pescandoci entrate a far parte di un business, per quanto quanto questo venga svolto corerettamente, il che con il carpfishing ha solo qualche parentela.
Qui, voglio sperare, o meglio credo, che la frase di Ritchie "il che con il carpfishing ha solo qualche parentela" si riferisca al "business", e non hai carpisti che frequentano laghi a pago.

Per parlare di laghi a pago si o no o di carpe volanti vi chiedo di utilizzare gli argomenti esistenti, ripetutamente trattati in svariati argomenti, questo non è quello adatto.
Qui si parla di "immissioni di carpe nei laghi a pagamento".

Rimaniamo in argomento.
Immagine Immagine
Una sfida nel rispetto della natura, l'arte della tecnica di pesca alla carpa, amore e stima.
La mia passione, La vostra passione, La nostra passione!

PCF Carpfishing : Sito, Forum e Gallery per appassionati di Carpfishing!
www.passionecarpfishing.com

blackline
UTENTE BANNATO
Messaggi: 1320
Iscritto il: 05/09/2010, 20:16
Regione: Emilia Romagna
Località: modena
sesso: M
data di nascita:: 10 mar 1989
Record cappotti: 3

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da blackline » 13/02/2012, 22:06

ultimo off topic poi non lo faccio più :D , si vede che chi parla le prove non le ha, qui da me un lago e stato chiuso (4 laghetti) le prove le avevano se no non lo chiudevano..

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4434
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da goldberg » 13/02/2012, 22:13

blackline ha scritto:ultimo off topic poi non lo faccio più :D , si vede che chi parla le prove non le ha, qui da me un lago e stato chiuso (4 laghetti) le prove le avevano se no non lo chiudevano..

marco ti chiedo scusa anche io per offtopic,però volevo fare notare una cosa:quello che ha detto nicola(blackline) cosa vuol dire??che se hai le prove fai qualcosa.....se nò....fai poco! ;)

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da Ritchie » 13/02/2012, 22:35

Perchè ho messo questo post?
Non lo sapevo forse, che tutto sarebbe degenerato nell'eterna diatriba, una volta ancora?
Vorrei che le cose venissero chiamate col loro nome, ecco perchè. Liberare carpe in un lago a pagamento e dipingere (o credere veramente) che questo sia un gesto che regala loro salute e libertà, non è chiamare le cose col loro nome.
Quelle carpe sono condannate dalla nascita. Ma il business che le condanna è legale e c'è chi si sforza di condurlo secondo una sua etica. Va tutto bene, ce ne fossero, però... però le cose vanno chiamate col loro nome, e chi entra a far parte di questo circuito, non importa per quale motivo, deve saperlo. E se il nome che si dà alla pesca della carpa in laghi a pagamento è carpfishing, io dico che questo non è il nome giusto. Il nome giusto è pesca sportiva. Del carpfishing ci sono le canne, le boilies, i terminali, i pods, le tende, tante altre cose che si possono comprare, ma manca... mi fermo qui.
Non è un giudizio di valore, credo che le persone vadano giudicate come persone e non come carpisti, ma sono anche convinto che il carpista cerca di evitare situazioni in cui sa di trovarsi davanti a pesci scaricati da un camion. A volte ci va volentieri per stare con la ragazza o per portarci la famiglia, per una grigliata con gli amici, ma si ferma lì e appena può torna dove le carpe lo aspettano libere. Questo è un carpista. A me piace chiamare le cose col loro nome.

Rispondo poi a Ilovethisgame87, che mi ha rivolto delle domande dirette
Ilovethisgame87 ha scritto:...
Pero' non mi piace dare il messaggio che solo la pesca in libera sia "pura".
Non vorrei averti frainteso :)
No, non mi hai frainteso. Lo scopo del mio post non era quello di dare messaggi di questo genere, ma visto che me lo chiedi, lo ribadisco a chiare lettere: il carpfishing è quello che si fa in libera, il resto è un suo parente più o meno prossimo.
Ilovethisgame87 ha scritto:Ma sembra quasi che il messaggio sia "ATTENTO tu che peschi in un lago a pagamento non stai facendo la cosa giusta". :(
Qui invece mi hai frainteso. "La cosa giusta"? Non stiamo dividendo buoni da cattivi nè belli da brutti.
Ilovethisgame87 ha scritto:Io nel periodo estivo o comunque quando le temperature sono clementi, pesco sempre con la mia ragazza e non voglio mettermi in eventuali pericoli per Sconsiderazione.
Certo adesso sto conoscendo molte belle persone grazie e PCF e se si organizza una sessione in libera sarei un pochino piu' tranquillo a portare la mia ragazza.
Penso che a volte ci siano dei casi dove la pesca in un lago privato si quasi "necessaria". Esempio ragazzi giovani (non che io non lo sia :lol: ) ma, intendo piu' giovani.
Coppie che vogliono tranquillita' e sicurezza.
E altri casi.
Ecco, tu cerchi nel lago a pago la tranquillità per te e la tua ragazza, E molti altri come te. Fare carpfishing non contempla, purtroppo o per fortuna, questi aspetti.
Ilovethisgame87 ha scritto:Certo sapere di entrare in un habitat naturale al 100%, insidiare carpe veramente libere e regalarsi emozioni uniche e' tutta un'altra storia.
Beh... lo riconosci anche tu.

E rispondo infine a Marco: la frase "il che con il carpfishing ha solo qualche parentela" si riferisce ad entrambe, sia al business sia a chi sceglie i laghi a pago come suo unico terreno di pesca. Senza ipocrisie.
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Avatar utente
80luke
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 3079
Iscritto il: 02/01/2011, 16:18
Regione: Piemonte
Località: Ivrea
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da 80luke » 13/02/2012, 22:43

Mauro ma questo resta pur sempre un tuo parere e non c'e' scritto da nessuna parte quello che hai detto, non e' una regola forse ti sei dimenticato di puntualizzare su questo punto..ragazzi il carpfishing e' sia in libera che a pagamento non sentitevi da meno se pagate e volete rimanere piu' sicuri!

Avatar utente
marcoblu
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7199
Iscritto il: 30/04/2008, 12:36
Regione: Lombardia
Località: Milano Est
sesso: M
data di nascita:: 25 giu 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da marcoblu » 13/02/2012, 22:47

Bene Ritchie, anche se fuori argomento, hai giustamente risposto ai quesiti sospesi e spiegato più che chiaramente il tuo punto di vista.
Non lo condivido a pieno, per me il carpfishing è ben oltre il luogo in cui si pratica.
Però in parte sono daccordo nel dire che chi frequenta SOLO laghi a pago, probabilmente si perde una parte di carpfishing che solo la libera puo' offrire... una parte, ma non in carpfishing... il carpfishing, la sua passione, la sua etica, il RISPETTO, la filosofia di vita vanno ben oltre tutto ciò.

Ora, che il cerchio delle domande senza risposta sembra chiuso,
PER CORTESIA
rientriamo in argomento.
Immagine Immagine
Una sfida nel rispetto della natura, l'arte della tecnica di pesca alla carpa, amore e stima.
La mia passione, La vostra passione, La nostra passione!

PCF Carpfishing : Sito, Forum e Gallery per appassionati di Carpfishing!
www.passionecarpfishing.com

blackline
UTENTE BANNATO
Messaggi: 1320
Iscritto il: 05/09/2010, 20:16
Regione: Emilia Romagna
Località: modena
sesso: M
data di nascita:: 10 mar 1989
Record cappotti: 3

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da blackline » 13/02/2012, 22:53

anche questo e un tuo parere, tanto per risponderti in tema , il carpfishing non e rinchiuso in un recinto con la macchina dietro e tutte le comodità... non bisogna fare Bear Grills (quello di Wild) ma un minimo di sbattimento ci vuole.. stare in mezzo alla natura e prendere un pesce con le bocche sane e tutta un'altra musica...senza mettere il mezzo il fatto di sudarselo(ci sono anche canali che basta lanciare e prendere senza tanto sbattersi).. ci sono molte altre cose che se non si provano non si possono capire, che chiuso in un luogo privato non si possono fare...
questo video ogni volta mi mette i brividi.. dateli un occhio http://www.youtube.com/watch?v=SSH32JZ3 ... r_embedded (il video non l'ho fatto io... ma la pensiamo proprio uguale)

Avatar utente
quatto48
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 775
Iscritto il: 13/07/2009, 15:38
Regione: Lombardia
Località: Capriolo (BS)
sesso: M
data di nascita:: 12 ago 1984
Record cappotti: 100

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da quatto48 » 13/02/2012, 22:54

goldberg ha scritto:allora chiariamo una cosa,prima di tutto:non penso che nessun gestore a pago nascondi il suo business,è chiaro a tutti:LAGO A PAGAMENTO..cioè significa che DA CHE MONDO è MONDO chi va a pescare in un lago a pagamento DEVE PAGARE!O SBAGLIO??quando in inverno si vanno a fare le trote a pago,si pagano o te le regalano?se i GESTORI DI LAGHI A PAGAMENTO,FANNO LE COSE IN REGOLA PERCHè NON DEBBANO GUADAGNARE???mi spiegate un motivo??se uno fa le immissioni regolari da allevamento CERTIFICATO, DEVE VERGOGNARSI DI QUALCOSA?? A Mè STà SUL CxxxO UNA COSA(SCUSATE IL LINGUAGGIO..MA POI MI IRRITO):CHE VENGA DETTO:NEI LAGHI A PAGO NON ANDATE,PERCHè FONDAMENTALMENTE è QUELLO!PERò QUANDO DITE STE COSE..FATE I NOMI DEI LAGHI SPORCHI SE NE AVETE LE PALLE!!O NO??DITE UNA VOLTA PER TUTTE:IN QUEI LAGHI SPORCHI NON SI DEVE ANDARE... PERCHè C'è PESCE RUBATO ...PERCHè NON LO FATE???E DITE SEMPLICEMENTE NON ANDATE A PAGO??è questo che non mi spiego!!perchè sono capaci tutti di FARE I CULAN... CON IL CUL... DEGLI ALTRI!!O NO???è tempo che io sento non andate nei laghi a pago perchè sono sporchi e aumentate il business...ok MA FATE I NOMI DEI LAGHI???altro che ARIA FRITTA!a che cosa frega alla gente se una persona và in un lago a pagamento onesto????è quello che non mi risco a spiegare!chiedo una spiegazione... :thank2: e spero che avvenga!
Ma siete capaci di leggere???
Chi ha mai detto di non andare nei lago a pago? ognuno è libero di fare quello che vuole!
Immagine
La preparazione, lo studio dell'ambiente, l'attesa, la cattura, i compagni, il rispetto... Questo è CARPFISHING!

Avatar utente
quatto48
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 775
Iscritto il: 13/07/2009, 15:38
Regione: Lombardia
Località: Capriolo (BS)
sesso: M
data di nascita:: 12 ago 1984
Record cappotti: 100

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da quatto48 » 13/02/2012, 23:08

80luke ha scritto:
quatto48 ha scritto:Ognuno è libero di pescare dove vuole: libera e pago!
Il mo pensiero è questo:
- Andrebbero riviste le modalità di inserimento dei pesci nei laghi a pago (qualsiasi sia la loro provenienza)... cioè: sono "obbligato" quando pesco in laghi a pago ad avere un guadino adeguatamente dimensionato e un materassino altrettanto grande per salvaguardare il pesce... questo mi sta bene, ma quando vedo filmati del genere dove le carpe fanno una scivolata di diversi metri l'una contro l'altra, arrivano su pochissima acqua prendendo botte a destra e a manca... fatte fuoriuscire magari da un camion ribaltabile o con dei guadini ridicoli... questo non mi sembra corretto nè nei confronti dei pesci nè nei confronti di chi pesca...

- I gestori dei laghi a pago non possono nascondere la natura del loro lavoro: business ovvero tutti lavoriamo per portare a casa la pappa... poi c'è l'operaio, l'impiegato, il dottore, il muratore, ecc che lavora tutta settimana e ha l'hobby del carpfishing e ci sono persone che gestiscono laghi a pago (che possono essere carpisti e non)... Se pescatori saranno sicuramente contenti del proprio lavoro e magari di conciliare il lavoro con l'hobby ma di base c 'è il discorso economico... altrimenti farebbero pescare gratis e non farebbero immissioni di pesce, ma si limiterebbero a tenere pulito l'ambiente e a salvaguardare il pesce...

P.S.
Nell'argomento che hai postato Ritchie leggo un post di 80luke che dce:
"Ragazzi ho pulito questo topic perche' si e' andati troppo oltre , quoto la risposta di spiegazione di Enzo e' stato molto chiaro e ha spiegato per filo e per segno la metodologia dell'immissione, non stiamo qui a giudicare sempre queste cose, non sara' un bel modo di inserire i pesci sicuro ma questo e' lo standard. Vi chiedo di non andare nuovamente o.t. e di rispettarvi si parla per conoscenza le insinuazioni non portano a nessuna parte!"
1-ho pulito questo topic che vuol dire? sono stati cancellati dei messaggi? perchè se fosse così non lo trovo un comportamento corretto, inoltre non saprei cosa è successo e poytrei ricadere nell'O.T.
2-Non stiamo qui a giudicare sempre le stesse cose... che vuol dire? è un argomento che si ripete frequentemente? non mi sembra... inoltre è un forum di carpfhing ed è logico parlare di ste cose che secondo me sono molto più importanti di certi argomenti (canne, mulinelli, ecc...)
3-Non sarà un bel modo per immettere i pesci ma è lo standard... se questo è lo standard (scivolo che finisce in acqua bassissima) sono molto rattristato e un pò schifato...
4-insinuazioni? non ne vedo...
quello che ho scritto mi sembra piu' che chiaro! ho cancellato accuse insensate e parole pesanti che era scappate da uno e dall'altro cercando di mediare una situazione che stava degenerando si parlava di una cosa e si e' finiti a parlare di fly-carp e di interessi per soldi. come dice Teo un lago a pago deve guadagnare quindi non capisco proprio tutti questi discorsi sui profitti.. ma ragazzi mi sembra che ultimamente siate un po' troppo fissati sulle vostre cose , se avete un ideologia di fare solo libera fate bene a seguirla ma non obbligate gli altri a pensarla come voi o credere che i ragazzi che vanno a pago siano meno pescatori di voi, non c'e' nessuna competizione, questa e' una passione che ci accomuna perche bisogna creare sempre qualche polemica?
Mi spiace che non hai capito lo scopo di quello che ho scritto...
Per me la gente può pescare dove vuole... libera, pago e carpodromo!
La libertà di pensiero è un diritto di tutti quindi non obbligo nessuno a pensarla come me!
Non mi ritengo nè più pescatore nè meno di uno che pesca in libera o a pago...
Le polemiche nascono per chiarire situazioni e per non incombere in frantendimenti!

Contro i laghi a pago non ho proprio niente... proprio come non ho niente contro i gestori... Io stesso ho iniziato nei laghi a apago e penso che se avessi affrontato la libera già da subito forse non sarei già più pescatore... penso anche che sia un buon luogo dove trascorrere le vacanze con la famiglia..
OGNUNO PESCA DOVE VUOLE!
Immagine
La preparazione, lo studio dell'ambiente, l'attesa, la cattura, i compagni, il rispetto... Questo è CARPFISHING!

gobbonegg
UTENTE BANNATO
Messaggi: 966
Iscritto il: 07/09/2009, 11:39
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 12 ott 1972
Record cappotti: 5

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da gobbonegg » 13/02/2012, 23:25

Premessa:che uno vada in libera o a pago a me non interessa,ognuno e' libero di pescare dove vuole.In questo post non siamo qui a giudicare,bensi' a informare!
Quindi vi cito il risultato di chi ci ha fatto delle ricerche:

"Il mercato della produzione di Carpe in Italia facendo un analisi dal 2000 presenta numeri bassissimi se raffrontato all’intero panorama nazionale, scema via via fino ad arrivare al 2006 quando le quantità “prodotte in allevamento” si riducono in modo tendente allo zero.
Ciononostante la domanda e la conseguente offerta aumentano.
Perché?
Perché è più conveniente pescarle in acque libere, stoccarle in allevamento e poi vendere, piuttosto che gestire degli allevamenti estensivi dedicati.
Quindi gli allevamenti oggi presenti in Italia, non vendono una Carpa nata in allevamento e venduta al raggiungimento di una taglia commerciale, ma vengono pesce prelevato da acque libere.
Non serve poi la scienza per comprendere che una Carpa da 10 kg in su per costi di gestione e soprattutto tempi, non può essere nata in allevamento…
Quindi la soluzione qual è?
La gestione….
Noi non possiamo cambiare il passato, ma possiamo cambiare il futuro: se sempre più gestori adottassero linee guida che nella ricezione degli stock ittici non comprendano pesci di taglia o stoccati post pesca negli allevamenti, le loro strutture smetterebbero di alimentare la piaga della pesca di professione (e il bracconaggio).
Ci sono anche laghi che hanno interrotto volontariamente le nuove immissioni utilizzando la fauna già presente da gestioni precedenti, ma sono realmente delle "rarità".
Quindi la soluzione a mio giudizio è l'intervento culturale e tecnico sui gestori.
Utopia?
Probabilmente si, considerato che sono veramente poche (riscontrandole) le strutture che adottano una politica aziendale/ambientale responsabile sotto questo punto di vista."

LucaC
UTENTE BANNATO
Messaggi: 556
Iscritto il: 17/05/2011, 21:48
Regione: Lombardia
Località: Milano
sesso: M
data di nascita:: 09 lug 1985
Record cappotti: 69

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da LucaC » 14/02/2012, 8:06

Scusate un attimo ora non pensate male ma in questi periodi con la crisi che ce trovatemi una persona che in qualche modo non cerca di risparmiare.
alla fine lui non ha fatto del male a nessuno, ha sbagliato secondo me a publicare il video poteva non dire niente a nessuno e ora noi non eravamo qua a giudicare questo signore che sicuramente poteva immettere quelle carpe in una maniera piu delicata.
Sicuramente stavano meglio nella loro natura pero dovete capire che e' diventato tutto un business ( se si scrive cosi).
anche io preferisco pescare in libera ma quando ti porti dietro la famiglia o la soluzione assumere una guardia del corpo.
:wpcf:

Avatar utente
memic34
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 523
Iscritto il: 11/08/2011, 9:15
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 13 mar 1982
Record cappotti: 2

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da memic34 » 14/02/2012, 10:26

Ho letto tutta questa discussione e sinceramente mi sembra di parlare davvero di aria fritta ma soprattutto mi sembra che ci sia gente che scrive giusto per aumentare il numero di messaggi senza realmente pensare a ciò che ha scritto.
Leggo che il carp fishing è quello che si fa in libera mentre quella che si fa a pago è pesca sportiva.........
Sinceramente la differenza non la vedo il CF di persè fa parte della pesca sportiva ed è una disciplina che a differenza di altre prevede una certa salvaguardia del pesce quindi credo che chi fa CF si distingua non per dove lo fa (libera o pago) ma per come lo fa (rispetto del pesce).
Leggo di gente che si preoccupa per la salute delle capre che vengono immesse da uno scivolo (che può anche essere corretto) ma non si preoccupa di mettere come avatar una sua foto in piedi che regge in mano una carpa appena catturata :14: :14: :14: (e se disgraziatamente fosse caduta???).
Sento parlare di alimentare il business ma credo che siamo un pò tutti ad alimentarlo, chi andando a pescare nei laghi a pago e chi rimpiendo di palline che poi marciscono e inquinano i fiumi.
Mi sembra veramente un attaco generalizzato e indiscriminato da parte di chi pesca in libera (e si sente davvero pescatore) nei confronti di chi pesca a pago che allora è cattivo perchè alimenta il business e indirettemante concorre al maltrattamento delle carpe.
Mi sembra davvero un pò troppo forte come concetto e come se uno dicesse che tutti quelli che pescano in libera, invece di rilasciare il pesce, lo rivendono ai gestori dei laghi a pago.
Almeno questa è la mia opinione

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4434
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da goldberg » 14/02/2012, 10:58

gobbonegg ha scritto:Premessa:che uno vada in libera o a pago a me non interessa,ognuno e' libero di pescare dove vuole.In questo post non siamo qui a giudicare,bensi' a informare!
Quindi vi cito il risultato di chi ci ha fatto delle ricerche:

"Il mercato della produzione di Carpe in Italia facendo un analisi dal 2000 presenta numeri bassissimi se raffrontato all’intero panorama nazionale, scema via via fino ad arrivare al 2006 quando le quantità “prodotte in allevamento” si riducono in modo tendente allo zero.
Ciononostante la domanda e la conseguente offerta aumentano.
Perché?
Perché è più conveniente pescarle in acque libere, stoccarle in allevamento e poi vendere, piuttosto che gestire degli allevamenti estensivi dedicati.
Quindi gli allevamenti oggi presenti in Italia, non vendono una Carpa nata in allevamento e venduta al raggiungimento di una taglia commerciale, ma vengono pesce prelevato da acque libere.
Non serve poi la scienza per comprendere che una Carpa da 10 kg in su per costi di gestione e soprattutto tempi, non può essere nata in allevamento…
Quindi la soluzione qual è?
La gestione….
Noi non possiamo cambiare il passato, ma possiamo cambiare il futuro: se sempre più gestori adottassero linee guida che nella ricezione degli stock ittici non comprendano pesci di taglia o stoccati post pesca negli allevamenti, le loro strutture smetterebbero di alimentare la piaga della pesca di professione (e il bracconaggio).
Ci sono anche laghi che hanno interrotto volontariamente le nuove immissioni utilizzando la fauna già presente da gestioni precedenti, ma sono realmente delle "rarità".
Quindi la soluzione a mio giudizio è l'intervento culturale e tecnico sui gestori.
Utopia?
Probabilmente si, considerato che sono veramente poche (riscontrandole) le strutture che adottano una politica aziendale/ambientale responsabile sotto questo punto di vista."



:21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :21: :bravo: :bravo: :bravo: :bravo: :bravo: :bravo: :bravo: :10: :10: che dire:perfetto,centrato il vero problema!

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da Ritchie » 14/02/2012, 12:44

A me pare che si sia andati parecchio fuori tema.
Quando ho aperto il topic intendevo prendere le distanze da un fatto specifico, cioè il compiacimento di un gestore che presentava l'immissione di carpe di allevamento nel suo lago come se fosse un atto a fin di bene, mentre si sa che tutto quanto si fa in questo ambito è governato dal solo business.
Ho poi risposto a qualche richiesta di chiarimento e con questo ho avviato il discorso fuori dai binari.
Ora, io come altri avrei molte cose da dire sul confronto libera/laghi a pago, che è tutt'altro che aria fritta, ma invito tutti a proseguire nel topic esistente, cioè questo

viewtopic.php?f=9&t=6220
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Bloccato

Torna a “AMBIENTE E NATURA (Segnalazioni)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite