immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Qui per parlare della natura e dell'ambiente. Problemi ambientali dei luoghi di pesca e delle acque interne, SEGNALAZIONI e varie per il rispetto della natura e dei regolamenti.

Moderatori: angelo, 80luke

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da Ritchie » 13/02/2012, 13:03

Parto dall'argomento "lago Boschetto"

viewtopic.php?f=154&t=2828

e dalla recente mezza polemica nata dopo che il gestore ha reso pubblico su youtube un'immissione effettuata da lui stesso nel suo lago, con mezzi poco ortodossi ma ampiamente giustificati nell'argomento sopra linkato.
Il filmato in questione credo sia questo

http://www.youtube.com/watch?v=bcfOIhl-b5Q

Devo dire che non capisco perchè la discussione è satata chiusa, dato che si stava sviluppando in una parte del forum che trattava di questo lago e che era di questo lago che si stava parlando. Ma vabbè.

Al gestore va riconsociuto innanzitutto di aver reso pubblica l'immissione nonostante ben sapesse che a molti avrebbe fatto storcere il naso; gli va dato credito qauando dice che nelle condizioni in cui si è trovato al momento non gli è stato possibile fare altrimenti. Del resto la sua buona fede è dimostrata dal fatto che, semrpe su youtube, sono reperibili almeno altri 2 filmati di immisisoni effettuate prelevando le carpe dal mezzo e portandole in acqua con il guadino una ad una, sistema questo che credo sia il migliore per salvaguardare il pesce quando lo si immette in un lago.

Il gestore però sbaglia, secondo me, quando cade nell'autocompiacimento:
"Mi piacerebbe che tutti voi poteste provare la sensazione che ho provato io nel togliere oltre 150 carpe da una vasca per spostarle in un lago seminaturale come il Boschetto, pensate che per 10 lunghi anni hanno visto solo il telo che ricopre la vasca in cemento e il pellet che esce dal dispenser automatico. Immagino lo stupore quando si sono trovate in un lago profondo 13 metri con alberi sommersi gamberi vermi tartarughe, black bass, lucci, amur carpe libere cresciute in natura, bisce e mi fermo qui se no arrivo al fondo del post..."
oppure ancora
"Risultato = uno spettacolo! il lago in fermento con salti e rollate continue (come ho già detto arrivavano da 10 anni di vasca), purtroppo non abbiamo potuto filmarlo perchè la fotocamera dopo vari minuti sotto la pioggia è inevitabilmente deceduta. Ma il risultato più importante e soprattutto quello di cui vado più fiero è che nonostante la situazione difficile e il poco tempo a disposizione per prendere le decisioni tutte le carpe si sono immediatamente adattate al nuovo e più naturale abitat' con la morte di 0 esemplari."
Innanzitutto perchè immettere pesci in un lago a quel modo è fargli violenza, che il fatto sia avvenuto per forza maggiore o no. Lo "stupore" delle carpe è un sentimento umano di cui ha poco senso rivestire un animale.
Ma soprattutto perchè le carpe di allevamento che poi vengono rilasciate in un lago a pagamento, anche se con tutta la delicatezza possibile, sono animali che passano da uno stress all'altro per tutta la loro esistenza. Lo stress provocato dall'angustia delle vasche in cui vivono, dalla necessità di dover attendere il cibo elargito da un dispenser piuttosto che ricercato in natura secondo le proprie necessità alimentari "naturali", dalle modalità con cui vengono prelevate e scaricate, e non da ultimo dall'enorme pressione di pesca a cui sono soggette uan volta arrivate nel lago.
Tutto quello che può dire un gestore, a mio parere, è "ragazzi, io faccio un lavoro e lo faccio in modo pulito, mi sforzo di trattare il pesce con ogni cura ma leviamo di mezzo ogni ipocrisia, per il solo fatto di dover alimentare il lago il pesce non è certo nelle condizioni nelle quali lo si potrebbe trovare in natura". Già questo sarebbe molto, tenendo presente che in moltissimi altri casi i laghi a pagamento in Italia vengono gestiti decisamente al di fuori delle regole.

Quindi, lode al gestore che si è esposto con trasparenza ed ha accettato il confronto, ma a chi va a prendere pesci in laghi a pago dico: siate ben coscienti che pescandoci entrate a far parte di un business, per quanto quanto questo venga svolto corerettamente, il che con il carpfishing ha solo qualche parentela.
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Avatar utente
Ilovethisgame87
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2913
Iscritto il: 30/04/2010, 15:53
Regione: Lombardia
Località: Milano
sesso: M
data di nascita:: 29 set 1987
Record cappotti: 13

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da Ilovethisgame87 » 13/02/2012, 17:08

Sono d'accordo con te sul fare i complimenti al gestore per la trasparenza dimostrata.
Sono d'accordo con te sul sapere che pescando in un lago a pagamento si entra a far parte di un Business e che quindi si puo' alle volte finanziare comportamenti inleciti o in termine di legalita' o in termine di immoralita'.
Pero' non mi piace dare il messaggio che solo la pesca in libera sia "pura".
Non vorrei averti frainteso :)

Ma sembra quasi che il messaggio sia "ATTENTO tu che peschi in un lago a pagamento non stai facendo la cosa giusta". :(

Io nel periodo estivo o comunque quando le temperature sono clementi, pesco sempre con la mia ragazza e non voglio mettermi in eventuali pericoli per Sconsiderazione.
Certo adesso sto conoscendo molte belle persone grazie e PCF e se si organizza una sessione in libera sarei un pochino piu' tranquillo a portare la mia ragazza.
Penso che a volte ci siano dei casi dove la pesca in un lago privato si quasi "necessaria". Esempio ragazzi giovani (non che io non lo sia :lol: ) ma, intendo piu' giovani.
Coppie che vogliono tranquillita' e sicurezza.
E altri casi.


Certo sapere di entrare in un habitat naturale al 100%, insidiare carpe veramente libere e regalarsi emozioni uniche e' tutta un'altra storia.
:wpcf:
Spero di non averti frainteso alla grande :mrgreen:
www.passionecarpfishing.com
Chi dorme non piglia pesci. Hahah
Matteo Grazioli

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4434
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da goldberg » 13/02/2012, 18:17

io mauro sono più comprensivo,perchè io mi accontenterei che tutti i laghi a pago fossero puliti. NON SI PùO OBBLIGARE LA GENTE AD ANDARE IN LIBERA se non vuole(lo sai che sarebbe una battaglia persa per via della comodità e sicurezza e bigcarp ).se tutti i gestori fossero onesti,sarebbe una grande vittoria!fidati ;) !che i laghi a pagamento verrebbero visti con altri occhi!te lo dice uno che a pago non ci và! :D perchè se tu pensi a posti onesti....pensi subito anche le carpe oneste di allevamento...quindi saremmo tutti contenti!per mè l'unica cosa sulle fly carp è questo:laghi con gestori onesti!e il problema è risolto!molti diranno che sono molto sempliciotto...però è cosi!se un gestore è pulito non vedo il perchè la gente non deve andare a pescare nel suo lago!il carpfishing si è sempre diviso tra libera e pago...solo che anni fà nessuno diceva niente....perchè le fly carp erano molto meno,adesso che il fenomeno è aumentato si alza giustamente la voce,però secondo mè non è giusto fare di tutta un erba un fascio.il business secondo mè lo si alza in un lago disonesto per via che ci sono dentro carpe rubate dalla libera,ma se uno va in un lago a pago onesto con carpe di allevamento che business crea?
Ultima modifica di goldberg il 13/02/2012, 18:38, modificato 2 volte in totale.

gobbonegg
UTENTE BANNATO
Messaggi: 966
Iscritto il: 07/09/2009, 11:39
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 12 ott 1972
Record cappotti: 5

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da gobbonegg » 13/02/2012, 18:24

"Mi piacerebbe che tutti voi poteste provare la sensazione che ho provato io nel togliere oltre 150 carpe da una vasca per spostarle in un lago seminaturale

Sign. Enzo,queste sesazioni le ho provate anch'io varie volte (documentate da filmati) con la differenza che mi e' capitato di salvare alcune carpe da fossi/piccoli canali in secca per darle la liberta' in fiume (habitat dove sono nate visto che questi piccoli corsi d'acqua da li' prendevano l'acqua x l'irrigazione delle campagne).Penso di aver fatto il mio dovere senza nessun tornaconto personale.
Quello che mi chiedo,sig. Enzo, e' se lei avrebbe provato le le stesse sensazioni se dietro non ci fosse un chiaro scopo di lucro

Avatar utente
Fabione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1413
Iscritto il: 07/08/2009, 12:40
Regione: Emilia Romagna
Località: Lugo di Romagna (RA)
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1975
Record cappotti: 7

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da Fabione » 13/02/2012, 18:42

il messaggio che leggo io è lo stesso di Ilovethisgame87 (un nick più corto o seplice, no??? :ironia: )

io leggo: Se peschi a pago sei male. Se peschi solo in libera sei puro e destinato al regno dei cieli.
e sono convinto di non avere frainteso nulla.

Condivido però il pensiero sull'autocompiacimento, mi sembrano frasi scritte per farsi pubblicità in un periodo in cui il fenomeno di carpe rubate/maltrattate è parecchio sentito
Fabio Cassani
Immagine Immagine
ImmagineImmagineImmagine

blackline
UTENTE BANNATO
Messaggi: 1320
Iscritto il: 05/09/2010, 20:16
Regione: Emilia Romagna
Località: modena
sesso: M
data di nascita:: 10 mar 1989
Record cappotti: 3

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da blackline » 13/02/2012, 20:05

gobbonegg ha scritto:"Mi piacerebbe che tutti voi poteste provare la sensazione che ho provato io nel togliere oltre 150 carpe da una vasca per spostarle in un lago seminaturale

Sign. Enzo,queste sesazioni le ho provate anch'io varie volte (documentate da filmati) con la differenza che mi e' capitato di salvare alcune carpe da fossi/piccoli canali in secca per darle la liberta' in fiume (habitat dove sono nate visto che questi piccoli corsi d'acqua da li' prendevano l'acqua x l'irrigazione delle campagne).Penso di aver fatto il mio dovere senza nessun tornaconto personale.
Quello che mi chiedo,sig. Enzo, e' se lei avrebbe provato le le stesse sensazioni se dietro non ci fosse un chiaro scopo di lucro
:12: :12: i video li ho nel pc...
e-n-z-o ha scritto: Mi piacerebbe che tutti voi poteste provare la sensazione che ho provato io nel togliere oltre 150 carpe da una vasca per spostarle in un lago seminaturale come il Boschetto, pensate che per 10 lunghi anni hanno visto solo il telo che ricopre la vasca in cemento e il pellet che esce dal dispenser automatico. Immagino lo stupore quando si sono trovate in un lago profondo 13 metri con alberi sommersi gamberi vermi tartarughe, black bass, lucci, amur carpe libere cresciute in natura, bisce e mi fermo qui se no arrivo al fondo del post...
Enzo
secondo me questa e solo pubblicità..... meglio micropellet o boiles con un amo? mah, io preferisco i micropellet dato che sono nate e cresciute così... poi immagino che sia difficile prendere carpe che non conoscono un amo.. vabbè questo e un'altro discorso..

Avatar utente
quatto48
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 775
Iscritto il: 13/07/2009, 15:38
Regione: Lombardia
Località: Capriolo (BS)
sesso: M
data di nascita:: 12 ago 1984
Record cappotti: 100

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da quatto48 » 13/02/2012, 20:25

Ognuno è libero di pescare dove vuole: libera e pago!
Il mo pensiero è questo:
- Andrebbero riviste le modalità di inserimento dei pesci nei laghi a pago (qualsiasi sia la loro provenienza)... cioè: sono "obbligato" quando pesco in laghi a pago ad avere un guadino adeguatamente dimensionato e un materassino altrettanto grande per salvaguardare il pesce... questo mi sta bene, ma quando vedo filmati del genere dove le carpe fanno una scivolata di diversi metri l'una contro l'altra, arrivano su pochissima acqua prendendo botte a destra e a manca... fatte fuoriuscire magari da un camion ribaltabile o con dei guadini ridicoli... questo non mi sembra corretto nè nei confronti dei pesci nè nei confronti di chi pesca...

- I gestori dei laghi a pago non possono nascondere la natura del loro lavoro: business ovvero tutti lavoriamo per portare a casa la pappa... poi c'è l'operaio, l'impiegato, il dottore, il muratore, ecc che lavora tutta settimana e ha l'hobby del carpfishing e ci sono persone che gestiscono laghi a pago (che possono essere carpisti e non)... Se pescatori saranno sicuramente contenti del proprio lavoro e magari di conciliare il lavoro con l'hobby ma di base c 'è il discorso economico... altrimenti farebbero pescare gratis e non farebbero immissioni di pesce, ma si limiterebbero a tenere pulito l'ambiente e a salvaguardare il pesce...

P.S.
Nell'argomento che hai postato Ritchie leggo un post di 80luke che dce:
"Ragazzi ho pulito questo topic perche' si e' andati troppo oltre , quoto la risposta di spiegazione di Enzo e' stato molto chiaro e ha spiegato per filo e per segno la metodologia dell'immissione, non stiamo qui a giudicare sempre queste cose, non sara' un bel modo di inserire i pesci sicuro ma questo e' lo standard. Vi chiedo di non andare nuovamente o.t. e di rispettarvi si parla per conoscenza le insinuazioni non portano a nessuna parte!"
1-ho pulito questo topic che vuol dire? sono stati cancellati dei messaggi? perchè se fosse così non lo trovo un comportamento corretto, inoltre non saprei cosa è successo e poytrei ricadere nell'O.T.
2-Non stiamo qui a giudicare sempre le stesse cose... che vuol dire? è un argomento che si ripete frequentemente? non mi sembra... inoltre è un forum di carpfhing ed è logico parlare di ste cose che secondo me sono molto più importanti di certi argomenti (canne, mulinelli, ecc...)
3-Non sarà un bel modo per immettere i pesci ma è lo standard... se questo è lo standard (scivolo che finisce in acqua bassissima) sono molto rattristato e un pò schifato...
4-insinuazioni? non ne vedo...
Immagine
La preparazione, lo studio dell'ambiente, l'attesa, la cattura, i compagni, il rispetto... Questo è CARPFISHING!

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4434
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da goldberg » 13/02/2012, 20:55

allora chiariamo una cosa,prima di tutto:non penso che nessun gestore a pago nascondi il suo business,è chiaro a tutti:LAGO A PAGAMENTO..cioè significa che DA CHE MONDO è MONDO chi va a pescare in un lago a pagamento DEVE PAGARE!O SBAGLIO??quando in inverno si vanno a fare le trote a pago,si pagano o te le regalano?se i GESTORI DI LAGHI A PAGAMENTO,FANNO LE COSE IN REGOLA PERCHè NON DEBBANO GUADAGNARE???mi spiegate un motivo??se uno fa le immissioni regolari da allevamento CERTIFICATO, DEVE VERGOGNARSI DI QUALCOSA?? A Mè STà SUL CxxxO UNA COSA(SCUSATE IL LINGUAGGIO..MA POI MI IRRITO):CHE VENGA DETTO:NEI LAGHI A PAGO NON ANDATE,PERCHè FONDAMENTALMENTE è QUELLO!PERò QUANDO DITE STE COSE..FATE I NOMI DEI LAGHI SPORCHI SE NE AVETE LE PALLE!!O NO??DITE UNA VOLTA PER TUTTE:IN QUEI LAGHI SPORCHI NON SI DEVE ANDARE... PERCHè C'è PESCE RUBATO ...PERCHè NON LO FATE???E DITE SEMPLICEMENTE NON ANDATE A PAGO??è questo che non mi spiego!!perchè sono capaci tutti di FARE I CULAN... CON IL CUL... DEGLI ALTRI!!O NO???è tempo che io sento non andate nei laghi a pago perchè sono sporchi e aumentate il business...ok MA FATE I NOMI DEI LAGHI???altro che ARIA FRITTA!a che cosa frega alla gente se una persona và in un lago a pagamento onesto????è quello che non mi risco a spiegare!chiedo una spiegazione... :thank2: e spero che avvenga!
Ultima modifica di goldberg il 13/02/2012, 21:04, modificato 1 volta in totale.

blackline
UTENTE BANNATO
Messaggi: 1320
Iscritto il: 05/09/2010, 20:16
Regione: Emilia Romagna
Località: modena
sesso: M
data di nascita:: 10 mar 1989
Record cappotti: 3

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da blackline » 13/02/2012, 21:03

teo tu lo sai meglio di me.. non si potrà mai scoprire se un lago e pulito o no.. e dico MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.. poi anche se vedi qualcosa, senza prove ti prendi solo delle denunce..non fanno niente a chi ammazza e ora si preoccupano di qualche pesce.. ormai e inutile discutere su ste cose...

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4434
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da goldberg » 13/02/2012, 21:14

blackline ha scritto:teo tu lo sai meglio di me.. non si potrà mai scoprire se un lago e pulito o no.. e dico MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.. poi anche se vedi qualcosa, senza prove ti prendi solo delle denunce..non fanno niente a chi ammazza e ora si preoccupano di qualche pesce.. ormai e inutile discutere su ste cose...

si nico ma quello che dico io è che non si può fare di tutta un erba un fascio!ed è ora di smetterla!!perchè ci sono anche gestori onesti con un etica!!e come dici tè:è inutile discutere...perchè fino a quando c'è gente che parla SENZA prove...NON si costruisce niente di logico!è così!!io a pago non vado!ma certe cose non riesco a sopportarle!perchè la vedo come mancanza di rispetto verso gestori onesti!se non si ha le prove...è inutile parlare!CONCLUDO DICENDO:MA PERCHè SUI GIORNALI E SUI SITI SI VEDONO PERSONE CHE RUBANO PESCE E GLI SI NASCONDE IL VISO??????non è un controsenso?????o sbaglio????un conto è dire...un altro conto è fare.....
Ultima modifica di goldberg il 13/02/2012, 21:18, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
dav pro line
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 305
Iscritto il: 25/12/2009, 19:18
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 17 apr 1976
Record cappotti: 2

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da dav pro line » 13/02/2012, 21:16

blackline ha scritto:teo tu lo sai meglio di me.. non si potrà mai scoprire se un lago e pulito o no.. e dico MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.. poi anche se vedi qualcosa, senza prove ti prendi solo delle denunce..non fanno niente a chi ammazza e ora si preoccupano di qualche pesce.. ormai e inutile discutere su ste cose...
esatto, se ci sono le voci vuol dire che qualcosa può essere che non va ma, senza prova non si va da nessuna parte o ti becchi una denuncia per calunnia, poi di sicuro queste cose di spostare i pesci vengono fatti in modo da non creare sospetti e poi una volta in acqua si dice che era nata li!!!!! microcip??? o schedature tipo carta d'identità?? con foto e segni particolari...(mancanza di squame, particolari disegni delle squame etc etc)magari non di tutte perchè sarebbe impossibile ma almeno di carpe sopra un certo peso... lo so sembra una cosa da marziani ma si diceva cosi tempo fa per i cani...

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4434
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da goldberg » 13/02/2012, 21:24

o sarà un caso...però non ci si arriva mai in fondo.... o sbaglio??come mai??

Avatar utente
80luke
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 3079
Iscritto il: 02/01/2011, 16:18
Regione: Piemonte
Località: Ivrea
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da 80luke » 13/02/2012, 21:27

quatto48 ha scritto:Ognuno è libero di pescare dove vuole: libera e pago!
Il mo pensiero è questo:
- Andrebbero riviste le modalità di inserimento dei pesci nei laghi a pago (qualsiasi sia la loro provenienza)... cioè: sono "obbligato" quando pesco in laghi a pago ad avere un guadino adeguatamente dimensionato e un materassino altrettanto grande per salvaguardare il pesce... questo mi sta bene, ma quando vedo filmati del genere dove le carpe fanno una scivolata di diversi metri l'una contro l'altra, arrivano su pochissima acqua prendendo botte a destra e a manca... fatte fuoriuscire magari da un camion ribaltabile o con dei guadini ridicoli... questo non mi sembra corretto nè nei confronti dei pesci nè nei confronti di chi pesca...

- I gestori dei laghi a pago non possono nascondere la natura del loro lavoro: business ovvero tutti lavoriamo per portare a casa la pappa... poi c'è l'operaio, l'impiegato, il dottore, il muratore, ecc che lavora tutta settimana e ha l'hobby del carpfishing e ci sono persone che gestiscono laghi a pago (che possono essere carpisti e non)... Se pescatori saranno sicuramente contenti del proprio lavoro e magari di conciliare il lavoro con l'hobby ma di base c 'è il discorso economico... altrimenti farebbero pescare gratis e non farebbero immissioni di pesce, ma si limiterebbero a tenere pulito l'ambiente e a salvaguardare il pesce...

P.S.
Nell'argomento che hai postato Ritchie leggo un post di 80luke che dce:
"Ragazzi ho pulito questo topic perche' si e' andati troppo oltre , quoto la risposta di spiegazione di Enzo e' stato molto chiaro e ha spiegato per filo e per segno la metodologia dell'immissione, non stiamo qui a giudicare sempre queste cose, non sara' un bel modo di inserire i pesci sicuro ma questo e' lo standard. Vi chiedo di non andare nuovamente o.t. e di rispettarvi si parla per conoscenza le insinuazioni non portano a nessuna parte!"
1-ho pulito questo topic che vuol dire? sono stati cancellati dei messaggi? perchè se fosse così non lo trovo un comportamento corretto, inoltre non saprei cosa è successo e poytrei ricadere nell'O.T.
2-Non stiamo qui a giudicare sempre le stesse cose... che vuol dire? è un argomento che si ripete frequentemente? non mi sembra... inoltre è un forum di carpfhing ed è logico parlare di ste cose che secondo me sono molto più importanti di certi argomenti (canne, mulinelli, ecc...)
3-Non sarà un bel modo per immettere i pesci ma è lo standard... se questo è lo standard (scivolo che finisce in acqua bassissima) sono molto rattristato e un pò schifato...
4-insinuazioni? non ne vedo...
quello che ho scritto mi sembra piu' che chiaro! ho cancellato accuse insensate e parole pesanti che era scappate da uno e dall'altro cercando di mediare una situazione che stava degenerando si parlava di una cosa e si e' finiti a parlare di fly-carp e di interessi per soldi. come dice Teo un lago a pago deve guadagnare quindi non capisco proprio tutti questi discorsi sui profitti.. ma ragazzi mi sembra che ultimamente siate un po' troppo fissati sulle vostre cose , se avete un ideologia di fare solo libera fate bene a seguirla ma non obbligate gli altri a pensarla come voi o credere che i ragazzi che vanno a pago siano meno pescatori di voi, non c'e' nessuna competizione, questa e' una passione che ci accomuna perche bisogna creare sempre qualche polemica?

blackline
UTENTE BANNATO
Messaggi: 1320
Iscritto il: 05/09/2010, 20:16
Regione: Emilia Romagna
Località: modena
sesso: M
data di nascita:: 10 mar 1989
Record cappotti: 3

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da blackline » 13/02/2012, 21:35

goldberg ha scritto:
blackline ha scritto:teo tu lo sai meglio di me.. non si potrà mai scoprire se un lago e pulito o no.. e dico MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.. poi anche se vedi qualcosa, senza prove ti prendi solo delle denunce..non fanno niente a chi ammazza e ora si preoccupano di qualche pesce.. ormai e inutile discutere su ste cose...

si nico ma quello che dico io è che non si può fare di tutta un erba un fascio!ed è ora di smetterla!!perchè ci sono anche gestori onesti con un etica!!e come dici tè:è inutile discutere...perchè fino a quando c'è gente che parla SENZA prove...NON si costruisce niente di logico!è così!!io a pago non vado!ma certe cose non riesco a sopportarle!perchè la vedo come mancanza di rispetto verso gestori onesti!se non si ha le prove...è inutile parlare!CONCLUDO DICENDO:MA PERCHè SUI GIORNALI E SUI SITI SI VEDONO PERSONE CHE RUBANO PESCE E GLI SI NASCONDE IL VISO??????non è un controsenso?????o sbaglio????un conto è dire...un altro conto è fare.....
io invece faccio di tutta un erba un fascio perchè sono tirchio e non voglio pagare :D anche se forse qualcuno onesto esiste preferisco non rischiare... ma parlo di me.. ognuno ragiona con la sua testa .. poi e normale c e chi ha famiglia, chi vuole la foto facile, chi non vuole camminare, chi si e stancato di dormire con un occhio aperto e uno chiuso ecc.. ha le sue motivazioni per ragionare in un certo modo..
TANTO SCARTARE UN LAGO PERCHè SPORCO E IMPOSSIBILEEEEEE NON LO SAPRAI MAI.. e più facile scartarlo per altri motivi...
ormai e una battaglia persa contro il fly carp.. ed e facile imbattersi in denunce.. per quello si nasconde il viso ecc...secondo me l'importante e farlo sapere a chi inizia.. in molti non sanno neanche cos è.. poi ognuno agisce come meglio crede.........

Avatar utente
dav pro line
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 305
Iscritto il: 25/12/2009, 19:18
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 17 apr 1976
Record cappotti: 2

Re: immissioni di carpe nei laghi a pagamento

Messaggio da dav pro line » 13/02/2012, 21:43

Io vado sia in libera e acque private....cmq non avrà mai fine queste discussioni, non c'e tutela

Bloccato

Torna a “AMBIENTE E NATURA (Segnalazioni)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite