Come Pasturare

Discussioni relativa alla tecnica della pasturazione

Moderatori: angelo, 80luke

fighter
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 102
Iscritto il: 21/02/2009, 12:48
Regione: Umbria
Località: san giustino
sesso: M
data di nascita:: 04 set 1989
Record cappotti: 6
Contatta:

Come Pasturare

Messaggio da fighter » 07/07/2009, 14:45

ciao ragazzi
so che che ognuno pastura nel modo in cui pensa sia più opportuno...ma mi piacerebbe sapere come e quanti giorni prima pasturate e se il giorno prima ella pescata pasturate lo stesso...io intendo laghi di normali dimensioni no com qullo di bolsena madonnuccia o trasimeno...io di soltio faccio un misto tra mais e boilies...i primi giorni di pasturazione abbondo poi gli altri giorni leggermente meno...
fatemi sapere voi... :D



Avatar utente
marcoblu
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 30/04/2008, 12:36
Regione: Lombardia
Località: Milano Est
sesso: M
data di nascita:: 25 giu 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: come pasturate

Messaggio da marcoblu » 07/07/2009, 15:04

Ciao fighter, a questa tua domanda non sono in grado di rispondere.... per me la pasturazione è un argomento molto vario che dipende da molteplici fattori, a mio parere troppi fattori per generalizzare e per stilare un metodo di pasturazione generico.
Per prima cosa credo dipenda molto dalla stagione e quindi dalla temperatura dell'acqua; poi dipende molto anche dal numero e dal tipo di pesci presenti; dalla pressione di pesca e dall'abitudine delle carpe in quel determinato ambiente; dalla vegetazione circostante; dal tipo di sessione che si vuole affrontare, se si vuole pescare qualsiasi ciprinide o se si vuole fare un poco di selezione.... e tanto altro...
Forse mi sbaglio, ma per me la pasturazione dipende da troppe cose e credo sia sbagliato generalizzare, comunque nei posti dove pesco io, principalmente laghi e fiumi, la pasturazione può iniziare anche 20 giorni prima della sessione.
Poi, invece per sapere se il giorno prima della sessione pasturo comunque, be in estate SI al 90% mentre d'inverno è NO al 90%.

Non voglio confondere le idee, perchè una pasturazione fatta e studiata per un periodo estivo, puo' essere controproducente se effettuata in un periodo invernale...

Però fighter, da questo tuo post potrebbe nascere una bella ed interessante discussione, magari suddividendola e non generalizzandola.... Ragasuoli questo è solo il mio parere ;)
Immagine Immagine
Una sfida nel rispetto della natura, l'arte della tecnica di pesca alla carpa, amore e stima.
La mia passione, La vostra passione, La nostra passione!

PCF Carpfishing : Sito, Forum e Gallery per appassionati di Carpfishing!
www.passionecarpfishing.com - www.mercatinodipesca.it - Facebook Passione Carpfishing PCF

Avatar utente
Salvatore
Moderatore Super
Moderatore Super
Messaggi: 6082
Iscritto il: 09/06/2008, 21:55
Regione: Toscana
Località: Pieve a Nievole (Pistoia)
sesso: M
data di nascita:: 11 feb 1970
Record cappotti: 7

Re: come pasturate

Messaggio da Salvatore » 07/07/2009, 19:21

Quoto marcoblu per il suo post, poi ricordiamoci anche che pasturano anche gli altri e quindi scaricare troppa roba in acqua spesso può diventare controproducente.
Io di solito mi limito a pasturare con giusta dose di mais e canapa nei posti che scelgo e via via una rabboccata.
Se hanno fame e dicono di mangiare secondo me basta e avanza.
Poi ci sono laghi che producono alimentazione naturale e questo farebbe cambiare diverse cose.
Sono curioso di sentire dnacarp!!!
Immagine Immagine Immagine
Un grande grazie ad Abiss per avermi avvicinato al carpfishing e di avermene fatto innamorare...grazie Enrico!

Avatar utente
dnacarp
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2767
Iscritto il: 09/12/2008, 21:43
Regione: Toscana
Località: LIVORNO - TOSCANA
sesso: M
data di nascita:: 19 feb 1981
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: come pasturate

Messaggio da dnacarp » 08/07/2009, 7:42

sulla pasturazione ci starebbe da aprlare un mese intero senza mai stancarsi perche e forse l'argomento del carpfishing piu vasto che ci sia io oltre baso le mie pasturazioni su tre spetti fondamentali dell'acqua che affronto -la quantita di pesce-la pressione di pesca-e la quantita di pesce di disturbo che ce .non ce una regola ben precisa se siamo in un lago dove ci sono 1000 pesci di taglia grossa la pasturazion poca presenza di pesce di disturbo e bassa pressione di pesca la pasturazione sara solodi ricerca e sellezione in quanto si cerca solo di portare il maggior numero di pesci nella zona da noi scelta e invogliare i pesci a cibarsi di quello che noi lanciamo sul fondo quindi i primi giorni granaglie e boiles per finire qualke giorno prima (24 ore prima della pescata non pasturo mai) con solo boiles e queste pasturazioni sono pasturazioni da lunga durata in qaunto possono durare anche mesi prima che i pesci arrivino sulla nostra pastura
nel caso contrario invece con pochi pesci di taglia e molti pesci di disturbo e molta pressione di pesca a mio avviso e inutile pasturare a manetta perche il 90% dei carpisti pensa che basti buttare kili e kili di roba in acqua per prendere i pesci quindi bisogna solo rinfrescare lo spot con qualke stringer o sacchetto e qualke manciata di boiles solo sull'innesco in modo da non spaventare il pesce difronte ad una immensa distesa di boiles . poi ci sono altri tipi di pasturazione ma sono pasturazioni dettate in base dal aluogo in cui si pesca in un posto vergine per esempio la pasturazione e una pasturazione che serve ad abbituare il pesce alle esche quindi kili e kili di granglie con misti a boiles per poi diminuire le granaglie e usare solo boiles ed cmabire i diametri in base alle dimensioni dei pesci..
Immagine Immagine

91 kili alla 28 !!!!! 91 kili alla 28
e 400 gr !!!!!.......
non ho le foto perche era buio .......!!!

Avatar utente
marcoblu
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 30/04/2008, 12:36
Regione: Lombardia
Località: Milano Est
sesso: M
data di nascita:: 25 giu 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: come pasturate

Messaggio da marcoblu » 08/07/2009, 10:00

Questo post merita di diventare importante! ;)
Immagine Immagine
Una sfida nel rispetto della natura, l'arte della tecnica di pesca alla carpa, amore e stima.
La mia passione, La vostra passione, La nostra passione!

PCF Carpfishing : Sito, Forum e Gallery per appassionati di Carpfishing!
www.passionecarpfishing.com - www.mercatinodipesca.it - Facebook Passione Carpfishing PCF

Avatar utente
carpachepassione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2385
Iscritto il: 18/05/2009, 13:31
Regione: Piemonte
Località: Agliè (TO)
sesso: M
data di nascita:: 05 giu 1980
Record cappotti: 100
Contatta:

Re: come pasturate

Messaggio da carpachepassione » 08/07/2009, 10:27

marcoblu ha scritto:Questo post merita di diventare importante! ;)
E FACCIAMOLO DIVENTARE TALE!!!! Urlo per attirare gente... :hyst: :hyst: :hyst: :hyst:

Avatar utente
carpachepassione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2385
Iscritto il: 18/05/2009, 13:31
Regione: Piemonte
Località: Agliè (TO)
sesso: M
data di nascita:: 05 giu 1980
Record cappotti: 100
Contatta:

Re: come pasturate

Messaggio da carpachepassione » 08/07/2009, 10:35

Comunque io di solto non uso pasturare i giorni prima di venire a pesca... rischierei di abituare le carpe con un tipo di pastura... io uso fare gli stik con la retina in pva. così pasturo sul momento e in maniera piu precisa e mirata...

Una cosa importante... Un vecchio praticante del carpfishing mi ha detto assolutamente di non pasturare giorni prima della sessione con il mais... Premesso il mais fa bene... le carpe mangiano il mais e lo espellono praticamente intero e lo spargono dappertutto quindi le altra carpe mangieranno lo stesso mais espulso e così via a catena risultato si abituano solo con il mais.... gia provato e testato in un laghetto, risultato le prendevo solo più con il mais e le boiles neanche le degnavano.

Avatar utente
dnacarp
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2767
Iscritto il: 09/12/2008, 21:43
Regione: Toscana
Località: LIVORNO - TOSCANA
sesso: M
data di nascita:: 19 feb 1981
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: come pasturate

Messaggio da dnacarp » 08/07/2009, 10:42

gli stick o i vari sacchettini o stringer dal mio punto di vista vanno alla grande in quei posti dove gia sul fondo ce una grande quantita di pastura quindi solo per mantenere fresco lo spot ma ci sono laghi dove i branchi di carpe sono grossi e di grosse dimensioni e ripuliscono lo spot in men che non si dica esempio pratico il lago le caselle in alcuni casi mi sono trovato a pasturare con il pesce in canna per mantenere il pesce in attivita nella mia zona li per esempio gli stick servono a poco o niente avevo la media di 20-30 boiles per canna ogni ora e mezza ....
Immagine Immagine

91 kili alla 28 !!!!! 91 kili alla 28
e 400 gr !!!!!.......
non ho le foto perche era buio .......!!!

Avatar utente
carpachepassione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2385
Iscritto il: 18/05/2009, 13:31
Regione: Piemonte
Località: Agliè (TO)
sesso: M
data di nascita:: 05 giu 1980
Record cappotti: 100
Contatta:

Re: come pasturate

Messaggio da carpachepassione » 08/07/2009, 11:03

dnacarp ha scritto:media di 20-30 boiles per canna ogni ora e mezza ....
Ebbè un bel lavoro...

Tommy
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 50
Iscritto il: 22/06/2009, 22:52
Regione: Lazio
Località: Priverno(LT)
sesso: M
data di nascita:: 17 lug 1992
Record cappotti: 8

Re: come pasturate

Messaggio da Tommy » 08/07/2009, 14:39

carpachepassione ha scritto:Comunque io di solto non uso pasturare i giorni prima di venire a pesca... rischierei di abituare le carpe con un tipo di pastura... io uso fare gli stik con la retina in pva. così pasturo sul momento e in maniera piu precisa e mirata...

Una cosa importante... Un vecchio praticante del carpfishing mi ha detto assolutamente di non pasturare giorni prima della sessione con il mais... Premesso il mais fa bene... le carpe mangiano il mais e lo espellono praticamente intero e lo spargono dappertutto quindi le altra carpe mangieranno lo stesso mais espulso e così via a catena risultato si abituano solo con il mais.... gia provato e testato in un laghetto, risultato le prendevo solo più con il mais e le boiles neanche le degnavano.
Però...interessante come notizia...
Quindi diciamo che quando si vuole fare una pesca selettiva il mais va tenuto dentro il secchio :D

Avatar utente
marcoblu
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 30/04/2008, 12:36
Regione: Lombardia
Località: Milano Est
sesso: M
data di nascita:: 25 giu 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: come pasturate

Messaggio da marcoblu » 08/07/2009, 14:43

Tommy ha scritto:
carpachepassione ha scritto:Comunque io di solto non uso pasturare i giorni prima di venire a pesca... rischierei di abituare le carpe con un tipo di pastura... io uso fare gli stik con la retina in pva. così pasturo sul momento e in maniera piu precisa e mirata...

Una cosa importante... Un vecchio praticante del carpfishing mi ha detto assolutamente di non pasturare giorni prima della sessione con il mais... Premesso il mais fa bene... le carpe mangiano il mais e lo espellono praticamente intero e lo spargono dappertutto quindi le altra carpe mangieranno lo stesso mais espulso e così via a catena risultato si abituano solo con il mais.... gia provato e testato in un laghetto, risultato le prendevo solo più con il mais e le boiles neanche le degnavano.
Però...interessante come notizia...
Quindi diciamo che quando si vuole fare una pesca selettiva il mais va tenuto dentro il secchio :D
...dentro il secchio si, ma solo negli ultimi giorni di pastura ;) In un posto nuovo all'inizio serve eccome, prima bisogna attirare e poi selezionare... almeno io la vedo così.
Immagine Immagine
Una sfida nel rispetto della natura, l'arte della tecnica di pesca alla carpa, amore e stima.
La mia passione, La vostra passione, La nostra passione!

PCF Carpfishing : Sito, Forum e Gallery per appassionati di Carpfishing!
www.passionecarpfishing.com - www.mercatinodipesca.it - Facebook Passione Carpfishing PCF

Tommy
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 50
Iscritto il: 22/06/2009, 22:52
Regione: Lazio
Località: Priverno(LT)
sesso: M
data di nascita:: 17 lug 1992
Record cappotti: 8

Re: come pasturate

Messaggio da Tommy » 08/07/2009, 16:52

marcoblu ha scritto:
Tommy ha scritto:
carpachepassione ha scritto:Comunque io di solto non uso pasturare i giorni prima di venire a pesca... rischierei di abituare le carpe con un tipo di pastura... io uso fare gli stik con la retina in pva. così pasturo sul momento e in maniera piu precisa e mirata...

Una cosa importante... Un vecchio praticante del carpfishing mi ha detto assolutamente di non pasturare giorni prima della sessione con il mais... Premesso il mais fa bene... le carpe mangiano il mais e lo espellono praticamente intero e lo spargono dappertutto quindi le altra carpe mangieranno lo stesso mais espulso e così via a catena risultato si abituano solo con il mais.... gia provato e testato in un laghetto, risultato le prendevo solo più con il mais e le boiles neanche le degnavano.
Però...interessante come notizia...
Quindi diciamo che quando si vuole fare una pesca selettiva il mais va tenuto dentro il secchio :D
...dentro il secchio si, ma solo negli ultimi giorni di pastura ;) In un posto nuovo all'inizio serve eccome, prima bisogna attirare e poi selezionare... almeno io la vedo così.
Io sinceramente ho sempre usato il mais sia come pasturazione sia come innesco....
Magari per i primi giorni si pastura con granaglie,per poi diminuire piano piano le dosi di granaglie ed aumentare le boiles per selezionare la taglia,come già scritto da altri in altri thread

Avatar utente
Python696
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 39
Iscritto il: 30/12/2009, 9:48
Regione: Campania
sesso: M
data di nascita:: 30 nov 1980
Record cappotti: 2

Re: come pasturate

Messaggio da Python696 » 21/01/2010, 10:10

Quindi nel lago, che io frequento di solito (pieno zeppo di pastura fondo giallo, la solita che usano gli amanti della roubasienne di quel lago, e che vanno solo a mais e bigattino) dovrò fare una lunga pasturazione preventiva di settimane per arrivare alla selezione tramite boiles.

In questo lago forse sono stato l'unico pescare con le boiles. Anche se una volta ho visto la scimmietta oscillare... forse quache baffona se la stava ciucciando e riciucciando... Possibile? alla fine non c'è stata alcuna ferrata.

Nel mio caso devo cominciare con la pastura preventiva?

nok!LL
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 335
Iscritto il: 21/08/2009, 12:34
Regione: Emilia Romagna
Località: Reggio Emilia
sesso: M
data di nascita:: 28 nov 1979
Record cappotti: 3

Re: come pasturate

Messaggio da nok!LL » 21/01/2010, 12:29

Python696 ha scritto:Quindi nel lago, che io frequento di solito (pieno zeppo di pastura fondo giallo, la solita che usano gli amanti della roubasienne di quel lago, e che vanno solo a mais e bigattino) dovrò fare una lunga pasturazione preventiva di settimane per arrivare alla selezione tramite boiles.

In questo lago forse sono stato l'unico pescare con le boiles. Anche se una volta ho visto la scimmietta oscillare... forse quache baffona se la stava ciucciando e riciucciando... Possibile? alla fine non c'è stata alcuna ferrata.

Nel mio caso devo cominciare con la pastura preventiva?
Potresti usare inzialmente delle boiles al gusto mais, è un'idea, comunque si ti conviene farle abituare alle boiles facendo della pasturazione preventiva in modo che le mangiano e non trovano pericolo nel farlo, una volta che si accorgeranno quanto sono buone e nutritive vedrai che cominceranno le ferrate.
Per quanto riguarda la scimmietta che oscilla, può essere di tutto...
Post ad alta probabilità boiatica...si declina ogni responsabilità per qualsiasi imprevisto o danno che potrebbe causare

Avatar utente
Python696
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 39
Iscritto il: 30/12/2009, 9:48
Regione: Campania
sesso: M
data di nascita:: 30 nov 1980
Record cappotti: 2

Re: come pasturate

Messaggio da Python696 » 21/01/2010, 12:47

nok!LL ha scritto:
Python696 ha scritto:Quindi nel lago, che io frequento di solito (pieno zeppo di pastura fondo giallo, la solita che usano gli amanti della roubasienne di quel lago, e che vanno solo a mais e bigattino) dovrò fare una lunga pasturazione preventiva di settimane per arrivare alla selezione tramite boiles.

In questo lago forse sono stato l'unico pescare con le boiles. Anche se una volta ho visto la scimmietta oscillare... forse quache baffona se la stava ciucciando e riciucciando... Possibile? alla fine non c'è stata alcuna ferrata.

Nel mio caso devo cominciare con la pastura preventiva?
Potresti usare inzialmente delle boiles al gusto mais, è un'idea, comunque si ti conviene farle abituare alle boiles facendo della pasturazione preventiva in modo che le mangiano e non trovano pericolo nel farlo, una volta che si accorgeranno quanto sono buone e nutritive vedrai che cominceranno le ferrate.
Per quanto riguarda la scimmietta che oscilla, può essere di tutto...
E' un lago tempestato anche di carassi che quelli si sa...s'attaccano a tutto... potevano essere loro? Perchè il tempo di oscillazione era interminabile... volgio dire a una certa se era un bella carpa o un amur... si sarebbe attaccata.

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “PASTURAZIONE NEL CARPFISHING IN GENERALE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite