Gruppo carpisti del Lago Di Garda

Qui per proporre raduni e sessioni di pesca per i partecipanti del forum! Peschiamo insieme! Sei solo, cerca qui il tuo compagno di pesca!

Moderatori: angelo, 80luke

W4rlock
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 174
Iscritto il: 09/03/2011, 23:05
Regione: Lombardia
Località: Cerese di Virgilio (Mantova)
sesso: M
data di nascita:: 06 ott 1986
Record cappotti: 6

Re: Gruppo carpisti del Lago Di Garda

Messaggio da W4rlock » 09/12/2016, 17:39

Per me pescare sul lago di Garda sarebbe davvero un sogno!purtroppo questo periodo sono un po impegnato con il lavoro per andare a pesca,infatti lo dedico al self made!ma comunque tenetemi sempre aggiornato in caso riesco a fare una scappata anche per venirvi a trovare


Catch and relase..

Avatar utente
Jambo_88
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 28
Iscritto il: 26/04/2010, 16:58
Regione: Veneto
sesso: M
data di nascita:: 18 giu 1988
Record cappotti: 1

Re: Gruppo carpisti del Lago Di Garda

Messaggio da Jambo_88 » 23/12/2016, 14:35

moka ha scritto:che dite Venerdì 9....oppure Venerdì 16. :fischiet2: :fischiet2:

Vi lascio il mio numero di cell per contatti 3463900787... :augen: mandare sms prima di chiamare

Cosi ci mettiamo d'accordo per il punto di ritrovo... :cross: :corn:
Raga mi dispiace ma per le poche adesioni non si è fatto nulla... causa lavori e altro... mola ci sentiamo per l'8inizio dell'anno e ci diamo appuntamento al carpitaly a febbraio? Intanto auguro un buon super natale e buon anno nuovo a tutti!

Avatar utente
The Giulianz
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 47
Iscritto il: 30/09/2013, 13:41
Regione: Veneto
Località: Verona
sesso: M
data di nascita:: 02 gen 1988
Record cappotti: 10

Re: Gruppo carpisti del Lago Di Garda

Messaggio da The Giulianz » 18/03/2018, 19:47

Signori e colleghi carpisti dopo molto tempo fuori dal forum mi è tornato in mente questo post.......dico subito che sto eseguendo dei lavori proprio nel comune di Garda e ogni qualvolta che arrivo e parcheggio nel piazzale fronte lago mi venite in mente :lol: :lol: .......tendo a precisare che nel Garda ci pesco a carpfishing da qualche tempo (io sono di Verona quindi problemi 0) e devo dire che i risultati ce ne sono stati....ma a fronte di grandi sacrifici :astemm: .......comunque come ben immaginerete la cosa è tutt'altro che facile anzi (difatti quanti articoli con carpisti famosi hanno steso sul Garda??? che io sappia poco niente) perchè la difficoltà è elevata(mica come Bolsena dove intercetti i branchi a 300mt da riva e li blocchi con quintali di esche) per i pochissimi settori dove sarebbe possibile intercettare i branchi di carpe.... tenendo conto di ciò la cosa è fattibile, e le campagne di pasturazione classiche si possono benissimo "evitare" dato che il pesce risponde bene se non benissimo alle ESCHE NATURALI......molto più comlpesso è il far abituare i pesci alle classiche boilies non che al mais, e per questo che le pasturazioni atte ad abituare il pesce saranno oltre che costose, poco efficenti.....premetto che la parte chiaramente più pescosa sia il basso garda che comprende Peschiera e Lugana, ma anche fino a Garda senza salire ulteriormente di paesi non c'è male......ma date le numerose opere dell'uomo trovare un posticino anche scomodo dove posizionare almeno i picchetti sia veramente difficile, ma non impossibile.......conosco spiaggette, parchi e altro dove poter sfruttare al meglio la nostra disciplina anche in pieno periodo turistico(dove comunque di giorno non si prende per la troppa confusione ma di notte dove i turisti stanno nei locali o nei propri campeggi) e nessuno mi ha mai rotto le "boilies" :lol:anche perchè la segnaletica di divieto pesca è inesistente.... ma mai come in questo caso la barca deve essere nostra alleata.......vorrei ricordare che anni fa un mio conoscente ha perso la vita sul Garda portando fuori i terminali in pieno autunno ribaltato da un'onda creata da un traghetto iperveloce (ragazzo esperto, con la testa sulle spalle e con giubbotto salvagente power) ma con 'imbarcazione totalmente sbagliata.....io quando andavo usavo un gommone a chiglia rigida da 8mt e 65cv di fuoribordo Evinrude :25: :25: :25: :25: :25: che chiarisco subito non era mio ma del mio vecchio che ora purtroppo non detiene più......altre formule validissime nonchè vincenti sono proprio quelle di pescare dalla barca verso la riva :corn: lanciando contro il fitto muro di canneti che costeggiano il basso lago......capisco bene se non benissimo che disporre di tali imbarcazioni sia per pochi adepti, e il trasporto difficoltoso tanto quanto la messa in acqua.....però io non affronterei MAI e poi MAI il Garda con le classiche Mariposa :barco: , gommoncini :barco: , e troiate varie :ironia: da cava/laghetti/canali ecc....perchè come ho scritto prima (intendendo il ragazzo che perse la vita) ci si mette un attimo nel non tornare più a riva.....le correnti sono tutt'altro che lievi e con la stagione calda i temporali che si abbattono sono veramente potenti e devastanti se accompagnati da grandine (ho foto e video sul mio cellurare che documentano cosa può accadere nel giro di pochissimi minuti) dove nessuno vorrebbe scontrarsi sopratutto se si è in barca a portar fuori i finali....quindi se volete pescarci senza svenarvi è possibile senza lasciarci giù una fortuna, ma sopratutto la vita........quindi se qualcuno oggi come oggi ha voglia di sfidare il grande lago si faccia avanti senza troppe remore o paure..........
P.S. Spero di non essere andato :offtopic3: e spero di non aver annoiato troppo.........Ciao a tutti dal Giulianz :wpcf: :wpcf:

goldberg
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4528
Iscritto il: 25/10/2010, 17:13
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 29 lug 1982
Record cappotti: 0

Re: Gruppo carpisti del Lago Di Garda

Messaggio da goldberg » 18/03/2018, 21:10

The Giulianz ha scritto:
18/03/2018, 19:47
Signori e colleghi carpisti dopo molto tempo fuori dal forum mi è tornato in mente questo post.......dico subito che sto eseguendo dei lavori proprio nel comune di Garda e ogni qualvolta che arrivo e parcheggio nel piazzale fronte lago mi venite in mente :lol: :lol: .......tendo a precisare che nel Garda ci pesco a carpfishing da qualche tempo (io sono di Verona quindi problemi 0) e devo dire che i risultati ce ne sono stati....ma a fronte di grandi sacrifici :astemm: .......comunque come ben immaginerete la cosa è tutt'altro che facile anzi (difatti quanti articoli con carpisti famosi hanno steso sul Garda??? che io sappia poco niente) perchè la difficoltà è elevata(mica come Bolsena dove intercetti i branchi a 300mt da riva e li blocchi con quintali di esche) per i pochissimi settori dove sarebbe possibile intercettare i branchi di carpe.... tenendo conto di ciò la cosa è fattibile, e le campagne di pasturazione classiche si possono benissimo "evitare" dato che il pesce risponde bene se non benissimo alle ESCHE NATURALI......molto più comlpesso è il far abituare i pesci alle classiche boilies non che al mais, e per questo che le pasturazioni atte ad abituare il pesce saranno oltre che costose, poco efficenti.....premetto che la parte chiaramente più pescosa sia il basso garda che comprende Peschiera e Lugana, ma anche fino a Garda senza salire ulteriormente di paesi non c'è male......ma date le numerose opere dell'uomo trovare un posticino anche scomodo dove posizionare almeno i picchetti sia veramente difficile, ma non impossibile.......conosco spiaggette, parchi e altro dove poter sfruttare al meglio la nostra disciplina anche in pieno periodo turistico(dove comunque di giorno non si prende per la troppa confusione ma di notte dove i turisti stanno nei locali o nei propri campeggi) e nessuno mi ha mai rotto le "boilies" :lol:anche perchè la segnaletica di divieto pesca è inesistente.... ma mai come in questo caso la barca deve essere nostra alleata.......vorrei ricordare che anni fa un mio conoscente ha perso la vita sul Garda portando fuori i terminali in pieno autunno ribaltato da un'onda creata da un traghetto iperveloce (ragazzo esperto, con la testa sulle spalle e con giubbotto salvagente power) ma con 'imbarcazione totalmente sbagliata.....io quando andavo usavo un gommone a chiglia rigida da 8mt e 65cv di fuoribordo Evinrude :25: :25: :25: :25: :25: che chiarisco subito non era mio ma del mio vecchio che ora purtroppo non detiene più......altre formule validissime nonchè vincenti sono proprio quelle di pescare dalla barca verso la riva :corn: lanciando contro il fitto muro di canneti che costeggiano il basso lago......capisco bene se non benissimo che disporre di tali imbarcazioni sia per pochi adepti, e il trasporto difficoltoso tanto quanto la messa in acqua.....però io non affronterei MAI e poi MAI il Garda con le classiche Mariposa :barco: , gommoncini :barco: , e troiate varie :ironia: da cava/laghetti/canali ecc....perchè come ho scritto prima (intendendo il ragazzo che perse la vita) ci si mette un attimo nel non tornare più a riva.....le correnti sono tutt'altro che lievi e con la stagione calda i temporali che si abbattono sono veramente potenti e devastanti se accompagnati da grandine (ho foto e video sul mio cellurare che documentano cosa può accadere nel giro di pochissimi minuti) dove nessuno vorrebbe scontrarsi sopratutto se si è in barca a portar fuori i finali....quindi se volete pescarci senza svenarvi è possibile senza lasciarci giù una fortuna, ma sopratutto la vita........quindi se qualcuno oggi come oggi ha voglia di sfidare il grande lago si faccia avanti senza troppe remore o paure..........
P.S. Spero di non essere andato :offtopic3: e spero di non aver annoiato troppo.........Ciao a tutti dal Giulianz :wpcf: :wpcf:

concordo con te quando dici che per certi laghi ci vuole la BARCA....E NON LA BARCHETTA PIEGHEVOLE!!
un ragazzo del forum(un grande carpista)qualche anno fa ha perso la vita proprio li..sul garda....con la barchetta pieghevole

dumitru
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 184
Iscritto il: 30/01/2017, 12:08
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 28 feb 1977
Record cappotti: 5

Re: Gruppo carpisti del Lago Di Garda

Messaggio da dumitru » 22/03/2018, 16:37

The Giulianz ha scritto:
18/03/2018, 19:47
Signori e colleghi carpisti dopo molto tempo fuori dal forum mi è tornato in mente questo post.......dico subito che sto eseguendo dei lavori proprio nel comune di Garda e ogni qualvolta che arrivo e parcheggio nel piazzale fronte lago mi venite in mente :lol: :lol: .......tendo a precisare che nel Garda ci pesco a carpfishing da qualche tempo (io sono di Verona quindi problemi 0) e devo dire che i risultati ce ne sono stati....ma a fronte di grandi sacrifici :astemm: .......comunque come ben immaginerete la cosa è tutt'altro che facile anzi (difatti quanti articoli con carpisti famosi hanno steso sul Garda??? che io sappia poco niente) perchè la difficoltà è elevata(mica come Bolsena dove intercetti i branchi a 300mt da riva e li blocchi con quintali di esche) per i pochissimi settori dove sarebbe possibile intercettare i branchi di carpe.... tenendo conto di ciò la cosa è fattibile, e le campagne di pasturazione classiche si possono benissimo "evitare" dato che il pesce risponde bene se non benissimo alle ESCHE NATURALI......molto più comlpesso è il far abituare i pesci alle classiche boilies non che al mais, e per questo che le pasturazioni atte ad abituare il pesce saranno oltre che costose, poco efficenti.....premetto che la parte chiaramente più pescosa sia il basso garda che comprende Peschiera e Lugana, ma anche fino a Garda senza salire ulteriormente di paesi non c'è male......ma date le numerose opere dell'uomo trovare un posticino anche scomodo dove posizionare almeno i picchetti sia veramente difficile, ma non impossibile.......conosco spiaggette, parchi e altro dove poter sfruttare al meglio la nostra disciplina anche in pieno periodo turistico(dove comunque di giorno non si prende per la troppa confusione ma di notte dove i turisti stanno nei locali o nei propri campeggi) e nessuno mi ha mai rotto le "boilies" :lol:anche perchè la segnaletica di divieto pesca è inesistente.... ma mai come in questo caso la barca deve essere nostra alleata.......vorrei ricordare che anni fa un mio conoscente ha perso la vita sul Garda portando fuori i terminali in pieno autunno ribaltato da un'onda creata da un traghetto iperveloce (ragazzo esperto, con la testa sulle spalle e con giubbotto salvagente power) ma con 'imbarcazione totalmente sbagliata.....io quando andavo usavo un gommone a chiglia rigida da 8mt e 65cv di fuoribordo Evinrude :25: :25: :25: :25: :25: che chiarisco subito non era mio ma del mio vecchio che ora purtroppo non detiene più......altre formule validissime nonchè vincenti sono proprio quelle di pescare dalla barca verso la riva :corn: lanciando contro il fitto muro di canneti che costeggiano il basso lago......capisco bene se non benissimo che disporre di tali imbarcazioni sia per pochi adepti, e il trasporto difficoltoso tanto quanto la messa in acqua.....però io non affronterei MAI e poi MAI il Garda con le classiche Mariposa :barco: , gommoncini :barco: , e troiate varie :ironia: da cava/laghetti/canali ecc....perchè come ho scritto prima (intendendo il ragazzo che perse la vita) ci si mette un attimo nel non tornare più a riva.....le correnti sono tutt'altro che lievi e con la stagione calda i temporali che si abbattono sono veramente potenti e devastanti se accompagnati da grandine (ho foto e video sul mio cellurare che documentano cosa può accadere nel giro di pochissimi minuti) dove nessuno vorrebbe scontrarsi sopratutto se si è in barca a portar fuori i finali....quindi se volete pescarci senza svenarvi è possibile senza lasciarci giù una fortuna, ma sopratutto la vita........quindi se qualcuno oggi come oggi ha voglia di sfidare il grande lago si faccia avanti senza troppe remore o paure..........
P.S. Spero di non essere andato :offtopic3: e spero di non aver annoiato troppo.........Ciao a tutti dal Giulianz :wpcf: :wpcf:
io vado speso sul garda ho il mio posticino a Sirmione pero de carpe ne faccio a volunta ,grosse e e piccole senza troppa fatica inescando del tutto boilies,mais,tiger,bigatino ,lombrico .Un po fastidiosi gli carasi pero risolto con un amo nr 1

Avatar utente
The Giulianz
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 47
Iscritto il: 30/09/2013, 13:41
Regione: Veneto
Località: Verona
sesso: M
data di nascita:: 02 gen 1988
Record cappotti: 10

Re: Gruppo carpisti del Lago Di Garda

Messaggio da The Giulianz » 25/03/2018, 14:55

bene.... a ciascuno il suo posto e le sue catture

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “RADUNI PCF CARPFISHING, PESCHIAMO INSIEME”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti