Laghi a pagamento o acque libere?

Sondaggi relativi al mondo del carpfishing

Moderatori: angelo, 80luke

Laghi a pagamento o acque libere

Laghi a pagamento
8
10%
Acque libere
49
60%
idifferente
25
30%
 
Voti totali: 82

Avatar utente
AxzGsK
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2741
Iscritto il: 30/08/2011, 1:22
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 31 ott 1974
Record cappotti: 4

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da AxzGsK » 05/02/2013, 22:39

Stone quoto tutto al 1000% hai esposto la questione in maniera semplicemente fantastica :brava: :compli:

Ora spero che non si apra il solito vaso di pandora "libera vs pago" che va a finire sempre male :thank2:


Immagine

cvafishingtackle.com (Official supporter)

Avatar utente
Stone Generator
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1360
Iscritto il: 06/09/2011, 18:57
Regione: Toscana
Località: Scandicci
sesso: M
data di nascita:: 26 mar 1983
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Stone Generator » 05/02/2013, 22:44

sottolineo: io su facebook ho una decina di foto di pesci presi tutti in acque private... purtroppo in libera pescioni non ne ho fatti e di pescate con la notte sono riuscito lo scorso anno a farcene poche, perchè a pescare SOLO in libera ho iniziato a metà agosto... per cui il pescione in libera lo aspetto, e mi organizzerò in futuro per farcelo ma non è un'ossessione io non vivo per le fotografie ma per godermi tutti i momenti del carpfishing, e soprattutto se scappotto in libera con una 5 kg. selvaggia sono in quel momento l'uomo più felice del mondo :D

non voglio e ci tengo a dirlo riscatenare l'argomento perchè si è detto e ridetto di tutto e di più... io spero solo che le mie parole sensibilizzino qualcuno che non significa "convincere qualcuno", ma far riflettere su aspetti che a volte quando si va a pescare non ci si pensa neanche lontanamente

ci tornerò anch'io nei laghi a pago con la ragazza per cui non voglio fare il paladino di questa o di quell'altra disciplina, però una posizione anche se non totale nel mio piccolo penso di averla presa :)
il carp sack è buono solo per tenere le birre al fresco... (lorenzino19)

lorenzino19
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 515
Iscritto il: 14/01/2012, 0:56
Regione: Toscana
Località: Firenze
sesso: M
data di nascita:: 19 ott 1978
Record cappotti: 0

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da lorenzino19 » 05/02/2013, 22:53

io pesco solo ed esclusivamente in libera, poi chiudo qui il discorso per non far partire la solita polemica........ ;)

Avatar utente
Cimice 82
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 723
Iscritto il: 20/08/2012, 22:06
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 13 nov 1982
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Cimice 82 » 05/02/2013, 22:55

Stone Generator ha scritto:sottolineo: io su facebook ho una decina di foto di pesci presi tutti in acque private... purtroppo in libera pescioni non ne ho fatti e di pescate con la notte sono riuscito lo scorso anno a farcene poche, perchè a pescare SOLO in libera ho iniziato a metà agosto... per cui il pescione in libera lo aspetto, e mi organizzerò in futuro per farcelo ma non è un'ossessione io non vivo per le fotografie ma per godermi tutti i momenti del carpfishing, e soprattutto se scappotto in libera con una 5 kg. selvaggia sono in quel momento l'uomo più felice del mondo :D

non voglio e ci tengo a dirlo riscatenare l'argomento perchè si è detto e ridetto di tutto e di più... io spero solo che le mie parole sensibilizzino qualcuno che non significa "convincere qualcuno", ma far riflettere su aspetti che a volte quando si va a pescare non ci si pensa neanche lontanamente

ci tornerò anch'io nei laghi a pago con la ragazza per cui non voglio fare il paladino di questa o di quell'altra disciplina, però una posizione anche se non totale nel mio piccolo penso di averla presa :)
Ti do ragione su tutto quello che hai scritto e la penso anchio come te però ci sono laghi a pago molto puliti nel senso del problema cura del pesce e carpe volanti che meritano di lavorare perchè quello che pensiamo noi sul discorso della salvaguardia del pesce lo pensano anche loro, purtroppo non sono tanti quelli che conosco.
Anchio purtroppo di big in libera ne ho fatta una solo e tutte le volte che vado esco quasi sempre con cappotti, ma mi affascina lo stesso l'attesa di un beep in libera.....molto più emozionante di un lago a pago.
Field Tester Team Boiles Lab

Avatar utente
Stone Generator
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1360
Iscritto il: 06/09/2011, 18:57
Regione: Toscana
Località: Scandicci
sesso: M
data di nascita:: 26 mar 1983
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Stone Generator » 05/02/2013, 23:38

sisi ne parlai già in un thread simile, non ricordo esattamente in quale... il concetto per me è che se un lago si organizza come fa il Foresta Sommersa in Toscana, per mantenere la pressione di pesca non sopra il livello tollerabile dai suoi abitanti (difficile... un gestore se non lo fa come attività secondaria ha bisogno di un tornaconto, mi direte voi) e per far rispettare scrupolosamente le regole di base (ami senza ardiglione? materassini obbligatori? niente sporco lasciato per terra?) allora è già più accettabile del CARPODROMO in sè per sè... ma si torna lì: si va sempre incontro a un fenomeno che man mano passa il tempo discrimina le acque libere riservandogli meno attenzioni... non sorprendiamoci poi quando fanno vedere le immagini di fossi ridotti come fogne con la schiuma bianca a galla, le bottiglie che galleggiano e le carcasse di animali morti spiaggiate ovunque (vedi Po' di Volano)

io sono un lettore di Mai Dire Pescare (blog), non so se lo conosci... è un sito di "satira" sulla politica della pesca sportiva in Italia, quindi FIPSAS ecc.ecc. con tutto quel che ruota attorno al carpfishing. quello che scrive e che si firma come un boss del film THE DEPARTED è un grandissimo rompi coglioni che da' contro i pescatori, anche carpisti, per il loro comportamento... e sapete che vi dico? che fa bene... è un grande è uno da ammirare, perchè prende posizione. noi siamo troppo abituati a abbassare sempre la testa quando si va a lavorare, quando si esce di casa, quando pratichiamo uno sport... la gente se prendesse TUTTA posizione, caro mio, non sarebbe nello stato in cui è oggi... purtroppo siamo abituati a guardare al nostro orticello: a lavoro fanno mobbing sul mio collega? che me ne frega, a me non lo fanno. e così a pescare c'è il fiume dietro casa mia ridotto a un canale di scolo? che me ne frega con 20 euro domenica mi fanno pescare tutto il giorno in una cava gestita dove i pesci li hanno presi da quel fiume che ora è una discarica... c'è troppo individualismo, troppa poca mancanza di solidarietà...

in fiume più di una volta sono stato costretto a raccattare le bottiglie e le confezioni di pastura vuote lasciate dai deficienti che c'erano stati prima di me, mettere tutto in un sacco nero a buttare via a fine pescata insieme all' immondizia che facevo io (una volta o due ho raccolto anche sacchetti di boilies ;) )... non è normale secondo me... perchè dal momento che ho una regolare licenza di pesca dovrei immaginare che quell' ambiente non lo pulisca la piena ma quelli che ho pagato per GESTIRLO, RIPOPOLARLO, MANTENERLO PULITO. e soprattutto da personale qualificato, perchè la volta che metto mano in un cumulo di rifiuti e mi buco con una siringa? ahia... :roll: ma in fiume ci vanno metà carpisti l'altra metà è in carpodromo, in fiume ci vanno un quinto dei pescatori i restanti quattro quinti sono a fare le trotelle nel cemento... quindi è NORMALE che sia tutto trascurato, in libera, e che lo scemo di turno debba raccogliersi da solo i rifiuti. la provincia (già ci sono politicanti che intascano soldi destinati a ripopolare o rifare le sponde) non spende mica se a pescare non ci va nessuno... prima in Arno a Firenze facevi a cazzotti per trovare venti metri liberi ;)

io mi sono dato una lettura veloce a Mai Dire Pescare e credo che si impari tanto da quel sito, oltre a farsi delle risate paurose perchè è oggettivamente un genio nello sparare caxxxte! ...e dei laghetti se ne parla. :D
il carp sack è buono solo per tenere le birre al fresco... (lorenzino19)

Avatar utente
Cimice 82
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 723
Iscritto il: 20/08/2012, 22:06
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 13 nov 1982
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Cimice 82 » 06/02/2013, 15:09

Spero che quello che hai detto non sia riferito a me per avere magari interpretato male qualcosa che ho detto precedentemente perchè io sono come te su quel pensiero che hai scritto. Son uno di quelli che è andato, visto che l'hai citato, in Volano a pulire le sponde qualche anno fa. Abito a 500 metri dal volano precisamente a Baura (FE) quindi conosco le problematiche di questo canale. Mia suocera ha un locale nella golena del fiume Po a Ro Ferrarese e di pescatori ne vedo molti e tante volte io sottoscritto sono andato a controllare e riempire dei sacchi di tutto quello che hanno lasciato sulla sponda, carpisti,siluristi e non, quindi di teste di c...o ce ne sono in tutti gli sport e in tutte le lingue. Ho abitato per 25 anni a Ro quindi conosco anche molto bene il Grande fiume avendoci passato l'infanzia e adolescenza a pescare e ne ho viste di tutti i colori. Per farti un'idea di come sono ti dico che addirittura visto che fumo (e quando sono in pesca anche molto) nella borsa ho sempre il posacenere e di sigarette per terra e in acqua penso di non averne mai gettata una a differenza di altri che lasciano la posta con un tappeto di sigarette. Con questo chiudo parentesi perchè forse ci stiamo spostando su un altro discorso non idoneo all'argomento iniziale.
Comunque certe problematiche riguardo alle acque libere non siamo certo noi che dobbiamo occuparcene, visto che come dici tu giustamente, noi paghiamo la licenza e quei soldi dovrebbero servire appunto a risolvere certe cose. Quando più nessuno pagherà la licenza allora forse si sveglieranno.
Field Tester Team Boiles Lab

Avatar utente
sampei92
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2649
Iscritto il: 20/06/2011, 12:47
Regione: Friuli Venezia Giulia
sesso: M
data di nascita:: 22 gen 1992
Record cappotti: 2

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da sampei92 » 07/02/2013, 21:14

votato entrambi, perché in prevalenza vado in libera, ma ci sono alcune aree private che meritano ;)
+++OFFICIAL TESTER "MY BAITS"+++
www.passionecarpfishing.com

Avatar utente
Cimice 82
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 723
Iscritto il: 20/08/2012, 22:06
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 13 nov 1982
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Cimice 82 » 07/02/2013, 22:33

sampei92 ha scritto:votato entrambi, perché in prevalenza vado in libera, ma ci sono alcune aree private che meritano ;)
Quotone....la penso come te...uguale uguale!
Field Tester Team Boiles Lab

Avatar utente
Stone Generator
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1360
Iscritto il: 06/09/2011, 18:57
Regione: Toscana
Località: Scandicci
sesso: M
data di nascita:: 26 mar 1983
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Stone Generator » 08/02/2013, 11:16

Cimice 82 ha scritto:Spero che quello che hai detto non sia riferito a me per avere magari interpretato male qualcosa che ho detto precedentemente perchè io sono come te su quel pensiero che hai scritto. Son uno di quelli che è andato, visto che l'hai citato, in Volano a pulire le sponde qualche anno fa. Abito a 500 metri dal volano precisamente a Baura (FE) quindi conosco le problematiche di questo canale. Mia suocera ha un locale nella golena del fiume Po a Ro Ferrarese e di pescatori ne vedo molti e tante volte io sottoscritto sono andato a controllare e riempire dei sacchi di tutto quello che hanno lasciato sulla sponda, carpisti,siluristi e non, quindi di teste di c...o ce ne sono in tutti gli sport e in tutte le lingue. Ho abitato per 25 anni a Ro quindi conosco anche molto bene il Grande fiume avendoci passato l'infanzia e adolescenza a pescare e ne ho viste di tutti i colori. Per farti un'idea di come sono ti dico che addirittura visto che fumo (e quando sono in pesca anche molto) nella borsa ho sempre il posacenere e di sigarette per terra e in acqua penso di non averne mai gettata una a differenza di altri che lasciano la posta con un tappeto di sigarette. Con questo chiudo parentesi perchè forse ci stiamo spostando su un altro discorso non idoneo all'argomento iniziale.
Comunque certe problematiche riguardo alle acque libere non siamo certo noi che dobbiamo occuparcene, visto che come dici tu giustamente, noi paghiamo la licenza e quei soldi dovrebbero servire appunto a risolvere certe cose. Quando più nessuno pagherà la licenza allora forse si sveglieranno.
nono il Po' di Volano l'ho citato solo perchè su Mai Dire Pescare c'è un articolo pazzesco dove fanno vedere che hanno etichettato come ACQUE PER IL RIPOPOLAMENTO DEL LUCCIO delle zone dove non c'è un pesce per l'inquinamento, fra cui appunto il Po' di Volano! quindi figuriamoci se ci sono i lucci... così intascano i soldi per il ripopolamento in quelle zone dove è impossibile, non ce li immettono, e il gioco è fatto ;)
il carp sack è buono solo per tenere le birre al fresco... (lorenzino19)

Avatar utente
Cimice 82
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 723
Iscritto il: 20/08/2012, 22:06
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 13 nov 1982
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Cimice 82 » 08/02/2013, 11:51

Beh si come tutte le cose che dovrebbero fare promettendo il mondo poi alla fine si sa che si intascano i soldi poi non fanno quasi nulla , dopo quando vengono scoperti con qualche scusa la rigirano a modo loro. Ho un amico che adesso è entrato in A..i pesca e visto che lui pratica carpfishing vuole fare molte cose, non solo per la nostra disciplina, molto buone.
Speriamo che una persona che fino a ieri è stata da una parte del tavolo trovandosi dalla parte opposta riesca a far capire quali sono le vere problematiche della questione. A parole ne ha tante di idee poi vediamo se si possono fare. Speriamo, anche perchè da quello che mi ha detto vogliono togliere il permesso per pescare di notte a noi carpisti e lui su questo si è incazzato una cifra. Poi per il volano ci sono molte belle cose riguardo il ripopolamento e la bonifica. Chissà....poi ti diro le nuove quando le so.
Field Tester Team Boiles Lab

Avatar utente
sampei92
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2649
Iscritto il: 20/06/2011, 12:47
Regione: Friuli Venezia Giulia
sesso: M
data di nascita:: 22 gen 1992
Record cappotti: 2

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da sampei92 » 08/02/2013, 11:58

Vietare la notte ai carpisti :evil: :evil: robe dell' altro mondo :shock: , speriamo che sappia farsi valere il tuo amico e bloccare queste proposte assurde, e di inventarle di più sensate :)
Tienici aggiornati se scopri qualcosa :6:
+++OFFICIAL TESTER "MY BAITS"+++
www.passionecarpfishing.com

Avatar utente
Cimice 82
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 723
Iscritto il: 20/08/2012, 22:06
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 13 nov 1982
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Cimice 82 » 08/02/2013, 12:32

sampei92 ha scritto:Vietare la notte ai carpisti :evil: :evil: robe dell' altro mondo :shock: , speriamo che sappia farsi valere il tuo amico e bloccare queste proposte assurde, e di inventarle di più sensate :)
Tienici aggiornati se scopri qualcosa :6:
Si proprio cosi ma lui insieme ad A..i P...a sta lottando per far si che non entri in vigore altrimenti scoppia la terza guerra mondiale credimi.....lo vedo piu o meno una volta a settimana ma comunque tranquillo che quello che so di nuovo lo dico certamente.
Field Tester Team Boiles Lab

Cristian C
Carpisti New
Carpisti New
Messaggi: 6
Iscritto il: 07/02/2013, 14:53
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 13 ago 1979
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Cristian C » 16/02/2013, 11:07

Sempre e solo in libera,il mio fiume non lo abbandono mai. Mitico Ticino :corn:
Solo una volta all'anno vado a pago,ma non è proprio una pescata,è il raduno con grigliata annuale che ci facciamo tra di noi in sede. :gnam: :19: :2:

Avatar utente
Stone Generator
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1360
Iscritto il: 06/09/2011, 18:57
Regione: Toscana
Località: Scandicci
sesso: M
data di nascita:: 26 mar 1983
Record cappotti: 6

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da Stone Generator » 16/02/2013, 11:34

bello il ticino! visto una volta e me ne sono innamorato :augen:
il carp sack è buono solo per tenere le birre al fresco... (lorenzino19)

Avatar utente
AxzGsK
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2741
Iscritto il: 30/08/2011, 1:22
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 31 ott 1974
Record cappotti: 4

Re: Laghi a pagamento o acque libere?

Messaggio da AxzGsK » 16/02/2013, 22:26

Cristian C ha scritto:Sempre e solo in libera,il mio fiume non lo abbandono mai. Mitico Ticino :corn:
Solo una volta all'anno vado a pago,ma non è proprio una pescata,è il raduno con grigliata annuale che ci facciamo tra di noi in sede. :gnam: :19: :2:
Che zone frequenti del Ticino??? niente laghi della tua provincia?
Immagine

cvafishingtackle.com (Official supporter)

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “SONDAGGI CARPFISHING”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite