Stufetta

Discussioni, opinioni e consigli sui vari accessori per la permanenza sulla posta

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
Avatar utente
FabioS
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 5718
Iscritto il: 11/11/2010, 13:26
Regione: Lombardia
Località: Milano
sesso: M
data di nascita:: 25 giu 1986
Record cappotti: 13

Re: Stufetta

Messaggio da FabioS » 02/11/2011, 12:02

Anche io ne ho una tipo quella che ha postato black, le cartucce di camping gaz hanno una durata di circa 4 ore ;)
Immagine
Carpfishing è Il rispetto della Natura, Una sfida con la Natura, L'Arte della tecnica di pesca alla carpa, Amore e rispetto per la Carpa
Fabio Scuri

Avatar utente
penela
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4064
Iscritto il: 29/05/2008, 15:28
Regione: Lombardia
Località: San Donato Milanese (MI)
sesso: M
data di nascita:: 22 mag 1977
Record cappotti: 10

Re: Stufetta

Messaggio da penela » 02/11/2011, 12:03

tony 76 ha scritto:Effettivamente Penela non hai tutti i torti,ma anch"io uso la bombola da 5 kg per scaldarmi,ho anche la stufa che ha messo in foto black,ma le bombolette durano poco e costano tanto.quella da 5 kg invece la faccio ricaricare al distributore e per fortuna è gentile il tipo,visto che non si potrebbe,lascio sempre la tenda un pò aperta per il ricircolo d"aria,ma la bombola resta all"interno,ognuno è libero di fare come meglio crede,certo nel tempo ho fatto si,dopo aver valutato i pro e i contro di avere la stufa all"interno,di collocarla sempre in maniera più sicura possibile,anche se alla fine resta un fuoco acceso in tenda,ma purtroppo è una comodità,che sopratutto a me che piace pescare l"inverno, non so rinunciare,sono comunque d"ccordo con te che non è il massimo,ma quando sono via nelle fredde notti di gennaio,magari lungo un fiume,per tanto che sei equipaggiato bene con l"abbigliamento,non avere la stufa significa soffrire,ed allora preferisco prendermi del matto da tutti che me lo dicono sempre,piuttosto che soffrire, matto si ma al caldo però ....
Tony, sono d'accordo con te che ti "salva" dal freddo ma io per sicurezza o tengo la stufa dentro (solo per scaldare la tenda) mentro sto fuori oppure lascio la porta aperta e la stufa nella veranda.
mi è capitato di tenerla in tenda ma ero vigile :fischiet2:
e poi il fornello mi sembra un "attimo" meno sicuro della stufetta ( che sia a parabola o meno) da tenere in tenda...
come hai detto tu però ognuno fa come crede ;)
Immagine Immagine

GRAN MAESTRO DEL CAPPOTTO
SE MANGIA MALE é IL PESCE, SE MANGIA BENE é IL FONDO!!!!!
COMPLIMENTI, AVRA' SUI 7 KG.... (Aneste)

Avatar utente
tony 76
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 550
Iscritto il: 24/08/2011, 18:57
Regione: Veneto
sesso: M
data di nascita:: 17 dic 1976
Record cappotti: 0

Re: Stufetta

Messaggio da tony 76 » 02/11/2011, 12:30

è vero la cosa più importante è essere vigili,per questo la accendo a manetta aspetto che scaldi bene e poi la spengo e dormo,bisogna stare attenti sempre,una cosa che odio è che se la lasci fuori davanti alla tenda non è che ti scaldi molto,ma se la tieni dentro ti tabacchi tutto il gas che brucia..con a volte mal di testa annessi...

Avatar utente
penela
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4064
Iscritto il: 29/05/2008, 15:28
Regione: Lombardia
Località: San Donato Milanese (MI)
sesso: M
data di nascita:: 22 mag 1977
Record cappotti: 10

Re: Stufetta

Messaggio da penela » 02/11/2011, 12:32

tony 76 ha scritto:è vero la cosa più importante è essere vigili,per questo la accendo a manetta aspetto che scaldi bene e poi la spengo e dormo,bisogna stare attenti sempre,una cosa che odio è che se la lasci fuori davanti alla tenda non è che ti scaldi molto,ma se la tieni dentro ti tabacchi tutto il gas che brucia..con a volte mal di testa annessi...
:12:
mal di testa tipo boccia di wisky della sera prima :lol:
Immagine Immagine

GRAN MAESTRO DEL CAPPOTTO
SE MANGIA MALE é IL PESCE, SE MANGIA BENE é IL FONDO!!!!!
COMPLIMENTI, AVRA' SUI 7 KG.... (Aneste)

Avatar utente
DELFO
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 306
Iscritto il: 02/07/2010, 21:59
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 15 feb 1995
Record cappotti: 10

Re: Stufetta

Messaggio da DELFO » 02/11/2011, 17:43

gia... è un po pericoloso il fornellino... :roll:

Avatar utente
80luke
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 3079
Iscritto il: 02/01/2011, 16:18
Regione: Piemonte
Località: Ivrea
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: Stufetta

Messaggio da 80luke » 02/11/2011, 19:27

penela ha scritto:ma scherziamo?
il fornellino in tenda? :25: :25:
già per dormire la stufa deve essere fuori, figuriamoci il fornellino...
se almeno lo vuoi usare tu stai fuori che se per sbaglio dovesse cadere ti ritrovi a essere una palla di fuoco :fischiet2: :fischiet2:
in effetti mi sono espresso male.. intendevo mica di lasciare un fornellino acceso.. magari lo accendi mezzora prima di dormire e poi logicamente lo spegni no certo non e' sicurissimo devi stare piu' che attento la cosa migliore comunque e' un bel sacco a pelo di quelli termici 5 stagioni e risolvi il problema stufa..

sciubba
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1159
Iscritto il: 04/08/2011, 0:21
Regione: Piemonte
Località: BIELLA (BI)
sesso: M
data di nascita:: 23 ott 1989
Record cappotti: 15

Re: Stufetta

Messaggio da sciubba » 27/12/2011, 23:27

ragazzi vagando per il web ho scovato un ingenioso meccanismo per scaldare la tenda in modo abbastanza sicuro:
-Fornello per quocere le vivande a benzina verde, si può usare anche quello a gas ma ha il difetto di durare poco e con il freddo il gas tende a solidificare e la resa è molto bassa.
-Tubo flessibile in alluminio reperibile in tutti i brico il prezzo si aggira sui 10€
-Raccordo in acciaio (dal fornello al tubo flessibile)
-Ripiano dove appoggiare il tutto con staffa per tenere il raccordo ad altezza fornellino

Ma la mia domanda è,visto che come pericolo sono rimasti i derivati della fiamma,se ci si aggiunge un ventolino da pc nel tubo per tirare aria,sti fumi a che livello di pericolo sono?credo che lo strumento lo si potrebbe applicare anche alle stufette,magari catalitiche che fano meno danni?!cosi ci si evita di arrostire e far bruciare il sacro ossigeno,pero i fumi ce li prendiamo ugualmente.voi che ne pensate?se volete lascio il link di dove ho preso le info
Allegati
ib_p035_0_6.jpg
lo strumento malefico
ib_p035_0_6.jpg (57.19 KiB) Visto 1179 volte
Ci sono persone talmente povere che hanno solo i soldi

blackline
UTENTE BANNATO
Messaggi: 1320
Iscritto il: 05/09/2010, 20:16
Regione: Emilia Romagna
Località: modena
sesso: M
data di nascita:: 10 mar 1989
Record cappotti: 3

Re: Stufetta

Messaggio da blackline » 28/12/2011, 2:35

ma un buon sacco a pelo non basta di notte? e di giorno la tuta termica(non c'è l'ho, per ora mi vesto a cipolla :D, ma da come leggo il freddo non lo senti neanche a -10 )
la stufetta io l'accendo solo per scaldare la tenda e togliere un pò di umidità..

LucaC
UTENTE BANNATO
Messaggi: 556
Iscritto il: 17/05/2011, 21:48
Regione: Lombardia
Località: Milano
sesso: M
data di nascita:: 09 lug 1985
Record cappotti: 69

Re: Stufetta

Messaggio da LucaC » 28/12/2011, 6:47

anche secondo me basta vestirsi bene...
io ho preso quella della campingaz e mi trovo bene..

Avatar utente
penela
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4064
Iscritto il: 29/05/2008, 15:28
Regione: Lombardia
Località: San Donato Milanese (MI)
sesso: M
data di nascita:: 22 mag 1977
Record cappotti: 10

Re: Stufetta

Messaggio da penela » 28/12/2011, 8:13

blackline ha scritto:ma un buon sacco a pelo non basta di notte? e di giorno la tuta termica(non c'è l'ho, per ora mi vesto a cipolla :D, ma da come leggo il freddo non lo senti neanche a -10 )
la stufetta io l'accendo solo per scaldare la tenda e togliere un pò di umidità..
e pure io....
una mezz'oretta prima la attacco....
poi quando mi butto dentro il sacco pelo, con calzamaglia e maglietta termica più un paio di maglioni, non sento più freddo :D
nelle ultime uscite mi mettevo gli waders che uso per pescre a mosca....traspiranti e tengono un bel calduccio :D
per chi soffre di freddo ai piedi consiglio un paio di calzari in neoprene....non ce n'è per nessuno!!!!! :corn: :12:
Immagine Immagine

GRAN MAESTRO DEL CAPPOTTO
SE MANGIA MALE é IL PESCE, SE MANGIA BENE é IL FONDO!!!!!
COMPLIMENTI, AVRA' SUI 7 KG.... (Aneste)

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: Stufetta

Messaggio da Ritchie » 29/12/2011, 8:58

Riassumo le mie esperienze dopo 2 pescate con temperature notturne fra -2 e -4 gradi, quindi non estreme ma comunque tali da richiedere una buona attrezzatura per non soffrire il freddo: Brasimone (850 metri) a fine Novembre, e ieri nella "nostra" cava.
Per il vestiario:
- stivali in gomma imbottiti neoprene a suola alta 4-5 cm. (è fondamentale); ne ho un paio americani fantastici, pagati 150 € ma si trova buona roba anche a meno, per es. 70-80 € da Decathlon
- calzettoni termici di ottima fattura
- calzamaglia termica elasticizzata, bella spessa
- pantaloni: io suo quelli normali estivi di cotone spesso, sopra si possono aggiungere delle braghe antivento a zip
- canottieria termica a maniche lunghe di ottima qualità
- camicia in flanella o lana
- maglione in lana spessa o pile termico (ne fa di ottimi la Salewa, per alpinismo, o la North Wind)
- giacca a vento doppia antivento
Fondamentali sono stivali, calzettoni, calzamaglia e canottiera, per le ultime 2 sono andato in un negozio specializzato in articoli per alpinismo ed ho chiesto il massimo della termicità stando fermi. Roba che costa ma dura in eterno e funziona ottimamente.
Per la "veglia" prima di andare a dormire: sono le ore più difficili perchè fra le 4-5 del pomeriggio, quando il sole smertte di scaldare, e le 10-11 quando si va a nanna di ore ne passano. L'ideale è disporre di qualcosa del genere
ebay.it/itm/Quechua-Base-Seconds-4-Person-Family-Popup-Tent-New-/220815074754
si monta e smonta in un batter d'occhio e con una stufetta all'interno si hanno tutte le comodità: ci sta un tavolino e 2 persone, si può fare da mangiare ed attendere l'ora di coricarsi in tutta tranquillità. Costa sui 180 € ma è comodissima e risolve tutto, tra l'altro la si può usare d'estate come riparo dalla pioggia.
In alternativa:
- disponendo di una tenda abbastanza grande ci si mette dentro con le seggioline, il lettino lo si monta solo al momento di coricarsi
- se si è costretti a stare all'aperto, una stufa a bombola con parabola, meglio se grande, tenuta a ca. 1 metro, e 2 stufette come queste pescasportdario.com/view.php?id=927 tenute sul tavolino molto vicine, o anche sulle gambe stando seduti (hanno un raggio d'azione molto limitato, vanno bene più che altro per scaldare la tenda prima di addormentarsi) sono meglio di niente.
Per la notte: metto una delle stufette di cui sopra in tenda e la lascio 5-6 minuti in modo che tolga l'umidità (la tenda va comunque tenuta sempre chiusa) e porti la temperatura a 12-13 gradi. Quindi mi tolgo stivali e giacca e mi infilo nel sacco a pelo, questo
tackleuk.co.uk/ventec-season-sleeping-p-6271.htm
magnifico, doppio (d'estate si usa solo la parte esterna); è ingombrante e per metterlo via ci si deve dannare ad infilarlo nella sacca, che è troppo stretta, ma ha una termicità ottima e non si corre mai il rischio di svegliarsi per il freddo.
I momenti più difficili sono le 2-3 ore prima di andare a dormire, per queste la soluzione migliore è sicuramente il Base Camp.
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

blackline
UTENTE BANNATO
Messaggi: 1320
Iscritto il: 05/09/2010, 20:16
Regione: Emilia Romagna
Località: modena
sesso: M
data di nascita:: 10 mar 1989
Record cappotti: 3

Re: Stufetta

Messaggio da blackline » 29/12/2011, 10:54

io ho preso un paio di stivali alla dechathlon col pelo dentro pagati tipo 15 euro, con un bel paio di calzettoni il freddo lo devo ancora sentire .. poi questo pantalone felpato decathlon.it/pantaloni-sibir-100-id_8155602.html col pigiama/calzamaglia sotto , si sta bene.. poi per il pezzo di sopra e ancora in fase di sviluppo.. per ora e composto da giacca decathlon.it/giacca-sibir-100-mimetico-wood-id_8155458.html, 2 o 3 felpe in pile (dipende dal freddo) maglia termica, maglia di lana.. berretto di lana e guanti... risultato piu o meno questo
gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSgejJpzp3BkLEAVXqRCreWlYf9G6p-BamBBZ0VwoCBXJusfJJI7w
ma il suo lavoro lo fa bene.. se dovrei iniziare ad avere freddo mi butto sicuro su una tuta termica, quella della big fish mi sembra di aver capito che e ottima..spendi i soldi una volta, ma il freddo te lo dimentichi..

Avatar utente
80luke
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 3079
Iscritto il: 02/01/2011, 16:18
Regione: Piemonte
Località: Ivrea
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: Stufetta

Messaggio da 80luke » 29/12/2011, 20:50

Ritchie ha scritto:Riassumo le mie esperienze dopo 2 pescate con temperature notturne fra -2 e -4 gradi, quindi non estreme ma comunque tali da richiedere una buona attrezzatura per non soffrire il freddo: Brasimone (850 metri) a fine Novembre, e ieri nella "nostra" cava.
Per il vestiario:
- stivali in gomma imbottiti neoprene a suola alta 4-5 cm. (è fondamentale); ne ho un paio americani fantastici, pagati 150 € ma si trova buona roba anche a meno, per es. 70-80 € da Decathlon
- calzettoni termici di ottima fattura
- calzamaglia termica elasticizzata, bella spessa
- pantaloni: io suo quelli normali estivi di cotone spesso, sopra si possono aggiungere delle braghe antivento a zip
- canottieria termica a maniche lunghe di ottima qualità
- camicia in flanella o lana
- maglione in lana spessa o pile termico (ne fa di ottimi la Salewa, per alpinismo, o la North Wind)
- giacca a vento doppia antivento
Fondamentali sono stivali, calzettoni, calzamaglia e canottiera, per le ultime 2 sono andato in un negozio specializzato in articoli per alpinismo ed ho chiesto il massimo della termicità stando fermi. Roba che costa ma dura in eterno e funziona ottimamente.
Per la "veglia" prima di andare a dormire: sono le ore più difficili perchè fra le 4-5 del pomeriggio, quando il sole smertte di scaldare, e le 10-11 quando si va a nanna di ore ne passano. L'ideale è disporre di qualcosa del genere
ebay.it/itm/Quechua-Base-Seconds-4-Person-Family-Popup-Tent-New-/220815074754
si monta e smonta in un batter d'occhio e con una stufetta all'interno si hanno tutte le comodità: ci sta un tavolino e 2 persone, si può fare da mangiare ed attendere l'ora di coricarsi in tutta tranquillità. Costa sui 180 € ma è comodissima e risolve tutto, tra l'altro la si può usare d'estate come riparo dalla pioggia.
In alternativa:
- disponendo di una tenda abbastanza grande ci si mette dentro con le seggioline, il lettino lo si monta solo al momento di coricarsi
- se si è costretti a stare all'aperto, una stufa a bombola con parabola, meglio se grande, tenuta a ca. 1 metro, e 2 stufette come queste pescasportdario.com/view.php?id=927 tenute sul tavolino molto vicine, o anche sulle gambe stando seduti (hanno un raggio d'azione molto limitato, vanno bene più che altro per scaldare la tenda prima di addormentarsi) sono meglio di niente.
Per la notte: metto una delle stufette di cui sopra in tenda e la lascio 5-6 minuti in modo che tolga l'umidità (la tenda va comunque tenuta sempre chiusa) e porti la temperatura a 12-13 gradi. Quindi mi tolgo stivali e giacca e mi infilo nel sacco a pelo, questo
tackleuk.co.uk/ventec-season-sleeping-p-6271.htm
magnifico, doppio (d'estate si usa solo la parte esterna); è ingombrante e per metterlo via ci si deve dannare ad infilarlo nella sacca, che è troppo stretta, ma ha una termicità ottima e non si corre mai il rischio di svegliarsi per il freddo.
I momenti più difficili sono le 2-3 ore prima di andare a dormire, per queste la soluzione migliore è sicuramente il Base Camp.
blackline ha scritto:io ho preso un paio di stivali alla dechathlon col pelo dentro pagati tipo 15 euro, con un bel paio di calzettoni il freddo lo devo ancora sentire .. poi questo pantalone felpato decathlon.it/pantaloni-sibir-100-id_8155602.html col pigiama/calzamaglia sotto , si sta bene.. poi per il pezzo di sopra e ancora in fase di sviluppo.. per ora e composto da giacca decathlon.it/giacca-sibir-100-mimetico-wood-id_8155458.html, 2 o 3 felpe in pile (dipende dal freddo) maglia termica, maglia di lana.. berretto di lana e guanti... risultato piu o meno questo
gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSgejJpzp3BkLEAVXqRCreWlYf9G6p-BamBBZ0VwoCBXJusfJJI7w
ma il suo lavoro lo fa bene.. se dovrei iniziare ad avere freddo mi butto sicuro su una tuta termica, quella della big fish mi sembra di aver capito che e ottima..spendi i soldi una volta, ma il freddo te lo dimentichi..
Ragazzi cerchiamo di rimanere in tema "stufetta"per il vestiario termico c'e' una sezione apposta :arrow: viewtopic.php?f=41&t=1947&p=18912#p18912 ;)

Avatar utente
emanuel
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 403
Iscritto il: 23/08/2009, 11:05
Regione: Toscana
Località: firenze
sesso: M
data di nascita:: 02 ago 1982
Record cappotti: 10
Contatta:

Re: Stufetta

Messaggio da emanuel » 30/12/2011, 0:24

Io ho provato la comodità della stufetta ma devo dire che con temperature basse preferisco un bel vestiario perche le stufette si riscaladano ma vi ricordo gli sbalzi termici dentro fuori che ame personalmente danno fastidio e mi ammalo ;)

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: Stufetta

Messaggio da Ritchie » 03/01/2012, 22:53

80luke ha scritto:
Ritchie ha scritto:Riassumo le mie esperienze dopo 2 pescate con temperature notturne fra -2 e -4 gradi, quindi non estreme ma comunque tali da richiedere una buona attrezzatura per non soffrire il freddo: Brasimone (850 metri) a fine Novembre, e ieri nella "nostra" cava.
Per il vestiario:
- stivali in gomma imbottiti neoprene a suola alta 4-5 cm. (è fondamentale); ne ho un paio americani fantastici, pagati 150 € ma si trova buona roba anche a meno, per es. 70-80 € da Decathlon
- calzettoni termici di ottima fattura
- calzamaglia termica elasticizzata, bella spessa
- pantaloni: io suo quelli normali estivi di cotone spesso, sopra si possono aggiungere delle braghe antivento a zip
- canottieria termica a maniche lunghe di ottima qualità
- camicia in flanella o lana
- maglione in lana spessa o pile termico (ne fa di ottimi la Salewa, per alpinismo, o la North Wind)
- giacca a vento doppia antivento
Fondamentali sono stivali, calzettoni, calzamaglia e canottiera, per le ultime 2 sono andato in un negozio specializzato in articoli per alpinismo ed ho chiesto il massimo della termicità stando fermi. Roba che costa ma dura in eterno e funziona ottimamente.
Per la "veglia" prima di andare a dormire: sono le ore più difficili perchè fra le 4-5 del pomeriggio, quando il sole smertte di scaldare, e le 10-11 quando si va a nanna di ore ne passano. L'ideale è disporre di qualcosa del genere
ebay.it/itm/Quechua-Base-Seconds-4-Person-Family-Popup-Tent-New-/220815074754
si monta e smonta in un batter d'occhio e con una stufetta all'interno si hanno tutte le comodità: ci sta un tavolino e 2 persone, si può fare da mangiare ed attendere l'ora di coricarsi in tutta tranquillità. Costa sui 180 € ma è comodissima e risolve tutto, tra l'altro la si può usare d'estate come riparo dalla pioggia.
In alternativa:
- disponendo di una tenda abbastanza grande ci si mette dentro con le seggioline, il lettino lo si monta solo al momento di coricarsi
- se si è costretti a stare all'aperto, una stufa a bombola con parabola, meglio se grande, tenuta a ca. 1 metro, e 2 stufette come queste pescasportdario.com/view.php?id=927 tenute sul tavolino molto vicine, o anche sulle gambe stando seduti (hanno un raggio d'azione molto limitato, vanno bene più che altro per scaldare la tenda prima di addormentarsi) sono meglio di niente.
Per la notte: metto una delle stufette di cui sopra in tenda e la lascio 5-6 minuti in modo che tolga l'umidità (la tenda va comunque tenuta sempre chiusa) e porti la temperatura a 12-13 gradi. Quindi mi tolgo stivali e giacca e mi infilo nel sacco a pelo, questo
tackleuk.co.uk/ventec-season-sleeping-p-6271.htm
magnifico, doppio (d'estate si usa solo la parte esterna); è ingombrante e per metterlo via ci si deve dannare ad infilarlo nella sacca, che è troppo stretta, ma ha una termicità ottima e non si corre mai il rischio di svegliarsi per il freddo.
I momenti più difficili sono le 2-3 ore prima di andare a dormire, per queste la soluzione migliore è sicuramente il Base Camp.
blackline ha scritto:io ho preso un paio di stivali alla dechathlon col pelo dentro pagati tipo 15 euro, con un bel paio di calzettoni il freddo lo devo ancora sentire .. poi questo pantalone felpato decathlon.it/pantaloni-sibir-100-id_8155602.html col pigiama/calzamaglia sotto , si sta bene.. poi per il pezzo di sopra e ancora in fase di sviluppo.. per ora e composto da giacca decathlon.it/giacca-sibir-100-mimetico-wood-id_8155458.html, 2 o 3 felpe in pile (dipende dal freddo) maglia termica, maglia di lana.. berretto di lana e guanti... risultato piu o meno questo
gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSgejJpzp3BkLEAVXqRCreWlYf9G6p-BamBBZ0VwoCBXJusfJJI7w
ma il suo lavoro lo fa bene.. se dovrei iniziare ad avere freddo mi butto sicuro su una tuta termica, quella della big fish mi sembra di aver capito che e ottima..spendi i soldi una volta, ma il freddo te lo dimentichi..
Ragazzi cerchiamo di rimanere in tema "stufetta"per il vestiario termico c'e' una sezione apposta :arrow: viewtopic.php?f=41&t=1947&p=18912#p18912 ;)
Luca, parlare di stufetta senza citare il resto delle attrezzature che fanno il comfort del carpista in inverno ha poco senso.
Uno dice "ho la stufetta X e va bene", quell'altro "io ho la Y e no problem", ma che senso ha? Se devo solo scaldare una tenda per starci dentro, una tubertini con una bomboletta da 190 va più che bene, ma se ho un base camp devo metterci una piccola parabola... se invece devo passare 4 ore e più all'esterno mi occorre un parabolone da 1 metro con bombola da 10 chili, a meno che non prenda qualcosa di piccolo e me lo porti in braccio. La stufetta è solo uno dei tanti mezzi per non aver freddo, paragonarle senza farle rientrare nel "contesto" mi pare lasci il tempo che trova
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Rispondi

Torna a “ACCESSORI VARI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite