pesca estrema ma con quale tuta termica?

Discussioni, opinioni e consigli sui vari accessori per la permanenza sulla posta

Moderatori: angelo, 80luke

Avatar utente
daviders
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3040
Iscritto il: 03/10/2009, 11:21
Regione: Piemonte
Località: biella
sesso: M
data di nascita:: 18 feb 1983
Record cappotti: 7

Re: pesca estrema ma con quale tuta termica?

Messaggio da daviders » 05/10/2013, 0:56

se hai soldi da spendere....ma non alla cxxxo, completo Geoff Anderson e tuta termica e tra 10 anni dimmi se ti ho consigliato male ;) :)
Immagine Immagine Immagine
è bella è bella.... questa è bella...

Avatar utente
ABISS
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 627
Iscritto il: 15/06/2009, 23:42
Regione: Toscana
Località: prato
sesso: M
data di nascita:: 15 ago 1970

Re: pesca estrema ma con quale tuta termica?

Messaggio da ABISS » 05/10/2013, 2:29

Il consiglio é buono ma ci vuole quasi uno stipendio.......
Immagine
Gran rettore della magnifica università specializzata nella pesca allo ZOCCOLO (orologio sveglia ciabatta) anche detto CARASSO.
IO VADO A PESCARE PERCHÉ MI DIVERTO..... NON PER SPACCARE LE MACCHINE DEGLI ALTRI CARPISTI.

Avatar utente
vargard
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 74
Iscritto il: 14/06/2012, 22:48
Regione: Toscana
sesso: M
data di nascita:: 11 apr 1979
Record cappotti: 4

Re: pesca estrema ma con quale tuta termica?

Messaggio da vargard » 05/10/2013, 2:37

ABISS ha scritto:Complimenti belle foto mi mancano con la neve. Non mi sono mai trovato a partire mentre nevica, ne a pesca. Ma invece tante volte a temperature estreme almeno per me. Quest'anno se nevica voglio farle anch'io, qualche scatto tanto mi ci vuole una mezz'ora a arrivare a Montepiano. Ma come mai hanno levato il pontile era proprio bellino. Comunque io non ho detto che le carpe non mangiano tutto l'anno, ho detto che sotto una certa temperatura dell'acqua e difficile che mangiano e poi non lo dico io, lo dice chi ci studia da anni. Ritornando a l'origine del post che hai messo io ti posso dire come mi copro io dal freddo, ma non dalla neve. Prima cosa non porto ne slip ne box perché ho una salopet in microfibra a collo alto con 2 cerniere lampo, che partano dal collo davanti e arrivano alla vita dietro ( l'ho acquistata una decine di anni fà a Livorno al mercatino americano a un banco dove vendeva tutta roba dell'esercito). Sopra magliette della salute di cotone a collo alto, camicia pesante ( tipo marinai) e maglia di lana ( fatta dalla mamma) sempre a collo alto. Sopra ho trovato al decathlon un giaccone spettacolare. Non uso pile, perchè da primo mi scaldo ma poi comincio a sudare e mi si ghiaccia tutto addosso. Sulla testa ho un passamontagna ( quelli da rapina :D ) sempre di lana, che mi serve anche per dormire la notte. Alle mani guanti di lana e ne ho anche un paio di gomma con il pelo incorporato, li metto se dovessi toccare l'acqua o qualunque oggetto ghiacciato. Nella parte inferiore del corpo, mi sono fatto fare sempre dalla mamma dei mutando di lama che fisso con dei lacci a qualsiasi tipo di pantaloni. Ancora più sotto, calzini di lana o se no calzini termici da scalata. Di scarpe uso quelle alte da muratore e mai allacciate, se no mi suda il piede e poi sii marmano. Ho anche un paio di stivali in neopreme con pelliccia, se dovessi entrare in acqua. Spero di esserti stato utile.
Grazie!
Quando vieni da queste parti fammi sapere che se posso mi aggrego. Il pontile è collassato su se stesso...infatti io non ho mai osato salirci!
mmm...Anche te vedo che interpreti il lottatore di sumo con una canna in mano!! mi sa che se non si tira fori un millino di euro ci tocca continuare a vestirci con molti strati...
la tuta della nash l'ho trovata a 100 euro ma ho paura che siano buttati e sopra a tutto mi romperebbe dopo aver montato tutto dover richiudere in fretta e in furia e scappare a casa con un principio di ipotermia e 100 euro in meno!
mi cercherò un secondo lavoro.

Avatar utente
ABISS
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 627
Iscritto il: 15/06/2009, 23:42
Regione: Toscana
Località: prato
sesso: M
data di nascita:: 15 ago 1970

Re: pesca estrema ma con quale tuta termica?

Messaggio da ABISS » 05/10/2013, 3:15

Io vengo su Marte o mercole secondo il tempo.
Immagine
Gran rettore della magnifica università specializzata nella pesca allo ZOCCOLO (orologio sveglia ciabatta) anche detto CARASSO.
IO VADO A PESCARE PERCHÉ MI DIVERTO..... NON PER SPACCARE LE MACCHINE DEGLI ALTRI CARPISTI.

Avatar utente
sampei92
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2649
Iscritto il: 20/06/2011, 12:47
Regione: Friuli Venezia Giulia
sesso: M
data di nascita:: 22 gen 1992
Record cappotti: 2

Re: pesca estrema ma con quale tuta termica?

Messaggio da sampei92 » 05/10/2013, 22:03

ABISS ha scritto:Complimenti belle foto mi mancano con la neve. Non mi sono mai trovato a partire mentre nevica, ne a pesca. Ma invece tante volte a temperature estreme almeno per me. Quest'anno se nevica voglio farle anch'io, qualche scatto tanto mi ci vuole una mezz'ora a arrivare a Montepiano. Ma come mai hanno levato il pontile era proprio bellino. Comunque io non ho detto che le carpe non mangiano tutto l'anno, ho detto che sotto una certa temperatura dell'acqua e difficile che mangiano e poi non lo dico io, lo dice chi ci studia da anni. Ritornando a l'origine del post che hai messo io ti posso dire come mi copro io dal freddo, ma non dalla neve. Prima cosa non porto ne slip ne box perché ho una salopet in microfibra a collo alto con 2 cerniere lampo, che partano dal collo davanti e arrivano alla vita dietro ( l'ho acquistata una decine di anni fà a Livorno al mercatino americano a un banco dove vendeva tutta roba dell'esercito). Sopra magliette della salute di cotone a collo alto, camicia pesante ( tipo marinai) e maglia di lana ( fatta dalla mamma) sempre a collo alto. Sopra ho trovato al decathlon un giaccone spettacolare. Non uso pile, perchè da primo mi scaldo ma poi comincio a sudare e mi si ghiaccia tutto addosso. Sulla testa ho un passamontagna ( quelli da rapina :D ) sempre di lana, che mi serve anche per dormire la notte. Alle mani guanti di lana e ne ho anche un paio di gomma con il pelo incorporato, li metto se dovessi toccare l'acqua o qualunque oggetto ghiacciato. Nella parte inferiore del corpo, mi sono fatto fare sempre dalla mamma dei mutando di lama che fisso con dei lacci a qualsiasi tipo di pantaloni. Ancora più sotto, calzini di lana o se no calzini termici da scalata. Di scarpe uso quelle alte da muratore e mai allacciate, se no mi suda il piede e poi sii marmano. Ho anche un paio di stivali in neopreme con pelliccia, se dovessi entrare in acqua. Spero di esserti stato utile.
e con tutta sta roba riesci a muoverti ? :mrgreen: :ironia:

io mi vesto così
berretto di lana, scaldacollo (solo in caso di aria)
canotierra di cotone a manica lunga, maglietta termica manica lunga, pile o felpa giubottone della decathlon (FANTASTICO !!!)
calza maglia, pantaloni con interno in pile fuori impermeabili calzetti di cotone, calzettoni di lana sotto ginocchio, scarponi o stivali...

mai preso freddo così vestito ;) forse anche perchè non sono freddoloso.......
+++OFFICIAL TESTER "MY BAITS"+++
www.passionecarpfishing.com

Rispondi

Torna a “ACCESSORI VARI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti