Laghi Carcana, un anno dopo..

Dedicato alle vostre sessioni di pesca a carpfishing, raccontate le vostre esperienze di carpfishing con fotografie o video e racconti completi!

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
Avatar utente
Diddi85
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 67
Iscritto il: 09/08/2014, 22:54
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 10 dic 1985
Record cappotti: 8

Laghi Carcana, un anno dopo..

Messaggio da Diddi85 » 10/05/2015, 11:10

Ci tengo fin da subito a fare un ringraziamento speciale a f3d3ux in quanto qualche mese fa ha condiviso con me, in mp, le sue esperienze e notizie in merito al lago, riassumendomi in maniera dettagliata le sue impressioni su spot e abitudini alimentari delle baffone che ho incrociato con le informazioni da me raccolte in precedenti uscite, senza i suoi consigli probabilmente avrei poco da raccontare, grazie!

Finalmente io e il mio socio riusciamo a trovare una giornata in cui entrambi siamo liberi dagli impegni lavorativi. Entrambi, nella nostra testa, iniziamo col pensare a quale sarà la destinazione “prescelta” per l’immancabile e tanto agognata uscita settimanale, andremo al solito e collaudato lago o ci spingiamo oltre, verso nuovi spot? .. bella domanda!
E così martedì, mentre siamo a far rifornimento di minuteria nel nostro negozio di fiducia (Brico Sport Seregno) iniziamo ad affrontare il discorso, confrontandoci su quelle che sono le mete più papabili. Dopo qualche indecisione siamo unanimi sulla decisione, si torna ai Carcana di Zibido San Giacomo (MI), abbiamo un conto aperto con le baffute del posto!
Abbiamo già affrontato questo lago tre volte l’anno scorso ma con scarsi successi, una sola partenza e quindi tre cappotti. Questa volta però siamo consapevoli di aver maturato più esperienza avendo più pescate alle spalle e qualche info utile condivisa dal gentile f3d3ux.

Alle 5.30 di mercoledì suona la sveglia, al primo trillo ho già gli occhi sbarrati, sveglio come non mai, non certo come quando mi alzo per andare a lavorare. La macchina è già carica dalla sera prima, si parte!
Arrivati sul posto ci accorgiamo di alcuni cambiamenti avvenuti all’interno del lago, hanno inaugurato il nuovo ristorante e la postazione più ambita, la punta (già descritta in altri racconti) non è più agibile e penso sarà off-limits per sempre. Senza farci prender e dallo sconforto facciamo il giro del lago scegliendo come spot una piccola ansa, proprio dalla parte opposta rispetto al ristornate, dove la sponda è molto alta, ma ciò non ci scoraggia.

Montiamo il necessario e innestiamo le esche sui terminali, ne abbiamo preparate tre a testa, io ne butto due ad una quarantina di metri dalla riva verso il centro lago, una con popup gusto frutti rossi e l’altra affondante tutti i frutti, la terza la piazzo a cinquanta metri circa dallo spot, nel sotto riva, puntando ad un’area di acqua bassa in cui ho notato molto movimento, saltavano parecchio, innestando un esca finta al gusto frutta e piazzando il terminale all’interno di un sacchettino pva con fioccato e due tipi di pellet. Ale, il mio socio, ne lancia due a centro lago, una con popup all’ananas e una con una tiger bilanciata con mais finto, per la terza sceglie anche lui il sottoriva utilizzando sacchettino con pastura e pellet innescando al cappio un’affondante ananas.

Abbiamo dato una leggera pasturata di boiles cocco e tutti i frutti per attirare l’attenzione del pesce nel centro lago, mentre nello spot sottoriva abbiamo scaricato una piccola quantità di mais, giusto per trattenerle nelle vicinanze.
Passano poche decine di minuti e la mia sottoriva parte a razzo, e io di conseguenza, trovandosi a qualche metro da noi. Ma dopo la corsa sfrenata e la successiva ferrata mi accorgo che la bella non si è allamata.
Il tutto si ripete per tre volte nel giro di un paio di ore, a quel punto, decido di mantenere la stessa tattica aumentando il peso del piombo.

Nel frattempo, in un attimo di relax, Ale si alza di soprassalto dalla sedia, io ero distratto lo ammetto ma il bip del segnalatore è continuo, è partita una delle canne a centro lago. Attimi concitati, sale l’emozione, via di ferrata ..e c’è! Un bel combattimento di una decina di minuti, il pesce viene portato nelle zone antistanti una piccola spiaggetta utile per salpare a guadino quella sagoma che emerge dall’ombra del lago, ad un certo punto la classica ripartenza sottoriva, è un amur!!!

foto 1
Foto 09-05-15 14 22 23.jpg
foto 1(Ale)
Emozione a mille, dopo averla tanto desiderata è venuta a trovarci lei, in tutta la sua bellezza e in tutta la sua potenza, per noi neofiti è un bel traguardo, il pesce pesa circa 11kg. Complimenti ad Ale!
Dopo le foto di rito ci ricomponiamo, la giornata è calda e quasi afosa, ma ciò non ci ferma e continuiamo speranzosi nel nostro intento.

Passa non molto ed ecco che la mia sottoriva riparte, per la quarta volta corro a più non posso verso il picchetto, noto subito che la partenza è più decisa, forse il piombo più pesante ha dato i suoi frutti. E cosi è, allamata. Avendo lanciato vicino alla riva vedo subito il pesce arrabattarsi tra i canneti, ne scaturisce un bel combattimento, pur intuendo che non si tratta di una big. Dopo qualche minuto e qualche numero da funambolo sulle sponde porto a guadino una splendida reginetta, 8kg circa, immacolata e ci tengo a sottolinearlo, non certo come quelle a cui sono abituato, bocca perfetta, livrea dorata, pinne alte e fiere, uno spettacolo.

foto 2
Foto 06-05-15 12 14 50.jpg
foto 2(Fabio)
La sindrome da cappotto è ormai superata, e abbiamo ancora a disposizione mezza giornata, fantastico.
Decido di cambiare assetto e gusto della popup nella canna a centro lago, montando una gusto ananas come il socio, vedendo gli ottimi risultati da lui ottenuti. Mai scelta fu più azzeccata. La canna viene rilanciata sempre a centro lago, la lascio agire e dopo un’oretta vengo fulminato da una partenza lampo. La bobina sembra impazzire, mai visto nulla del genere fino ad ora, do una bella ferrata e sento il pesce in tutto il suo peso. Inizia un combattimento serrato, simile a quello della cattura di Ale. Dopo qualche minuto si intravede da lontano la sagoma, pensavo fosse uno storione ed invece..l’amur viene a far visita anche a me, non vi dico che soddisfazione, finalmente anche io ho un amur a guadino. Una volta salpata a riva mi lascio scappare un urlo di liberazione, è enorme, messa in pesa il pesce fa fermare l’ago della bilancia rasente ai 17kg.

foto 3
Foto 06-05-15 13 24 55.jpg
foto 3(Fabio)
Inevitabile il give me five con Ale, abbiamo sbancato ai Carcana, soddisfazione a mille!
La giornata prosegue in pesca fino alle 18, pur non avendo altre partenze il morale è alto, il senso di appagamento dalle catture precedenti si farà sentire anche nei giorni a venire, ne siamo sicuri.
Unica “pecca” che macchia questa giornata fantastica è la ormai assodata presenza di quei simpatici esserini che noi mortali chiamiamo topi, sempre presenti ai Carcana, ma anche questo è pesca.
Grazie a tutti per essere passati di qui, aspetto qualche commento e mi rendo disponibile a dare informazioni aggiuntive sui Laghi Carcana, a presto!



Estraven
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 56
Iscritto il: 01/05/2014, 17:37
Regione: Piemonte
Località: Torino
sesso: M
data di nascita:: 24 apr 1994
Record cappotti: 2

Re: Laghi Carcana, un anno dopo..

Messaggio da Estraven » 10/05/2015, 14:19

Bel racconto e bei pesci! :compli: :bravo:

Avatar utente
angelo
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 8452
Iscritto il: 19/03/2009, 20:27
Regione: Piemonte
Località: prato sesia
sesso: M
data di nascita:: 18 ott 1953
Record cappotti: 7

Re: Laghi Carcana, un anno dopo..

Messaggio da angelo » 10/05/2015, 20:26

:compli: :bravo: :6:
Immagine Immagine Immagine Immagine
Red Angel bait Official Tester

Avatar utente
f3d3ux
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 392
Iscritto il: 01/08/2011, 16:11
Regione: Lombardia
Località: Milano
sesso: M
data di nascita:: 18 gen 1986
Record cappotti: 4

Re: Laghi Carcana, un anno dopo..

Messaggio da f3d3ux » 11/05/2015, 11:02

Grandiiiiiiii :bravo: :27: :corn:

Bravissimi...peccato per la notizia che mi hai dato della posta vicino al ristorante, dove ho passato dei gran momenti...però il lago è bello, i pesci meritano anche se dall'alluvione dell'anno scorso ce ne sono molti piccini...i mostri ci sono, ma per insidiarli occorre spesso più tempo...io una "big" (record personale ai carcana quasi 19 KG) l'ho presa un paio di volte in sessioni di almeno 24 ore...ad ogni modo è un posto che merita :grin:...forse la gestione della nostra disciplina potrebbe essere migliorata, ma rispetto al passato secondo me si è fatto qualche passo avanti...dai dai da settembre vediamo di organizzarci una sessione lì assieme se ci si riesce :19:

Avatar utente
Diddi85
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 67
Iscritto il: 09/08/2014, 22:54
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 10 dic 1985
Record cappotti: 8

Re: Laghi Carcana, un anno dopo..

Messaggio da Diddi85 » 11/05/2015, 12:21

f3d3ux ha scritto:Grandiiiiiiii :bravo: :27: :corn:

Bravissimi...peccato per la notizia che mi hai dato della posta vicino al ristorante, dove ho passato dei gran momenti...però il lago è bello, i pesci meritano anche se dall'alluvione dell'anno scorso ce ne sono molti piccini...i mostri ci sono, ma per insidiarli occorre spesso più tempo...io una "big" (record personale ai carcana quasi 19 KG) l'ho presa un paio di volte in sessioni di almeno 24 ore...ad ogni modo è un posto che merita :grin:...forse la gestione della nostra disciplina potrebbe essere migliorata, ma rispetto al passato secondo me si è fatto qualche passo avanti...dai dai da settembre vediamo di organizzarci una sessione lì assieme se ci si riesce :19:
Sarà un onore organizzare!io in compenso vado giù domani e testo la zona boa :20: , provo lato ristornate, dove si uniscono i due laghi..ti farò sapere come è andata!

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “I VOSTRI RACCONTI CARPFISHING”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti