consigli per pasturazione

Discussioni relativa alla tecnica della pasturazione in acqua ferma, laghi e cave

Moderatori: angelo, 80luke

carponcino+
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 151
Iscritto il: 17/12/2012, 9:06
Regione: Umbria
Località: perugia
sesso: M
data di nascita:: 23 gen 1977
Record cappotti: 7

consigli per pasturazione

Messaggio da carponcino+ » 16/02/2013, 11:59

ciao a tutti.vi spiego la storia.
nel 1980 il padre e lo zio di un mio amico fecero una grande cava(180 metri per 160 metri,profondita 14 metri) per l'irrigazione dei loro campi.
nel 1983,sempre il padre e lo zio ci buttarono 3 quintali di carpe.
il mio amico ci è andato a pesca 4 o 5 volte, quando era ragazzo e poi piu niente e nessuno.
a novembre dello scorso anno,incuriosito dal posto,sono andato a pesca li,facendo una pasturazione preventiva per una settimana circa di solo mais.
ero convinto che ,la prima volta avrei fatto un bel cappotto,invece 3 partenze e tre carpette,non grosse per la verita,circa 1,5 e 2 kg.
contentissimo della mia prima esperienza,anche se non con pochi problemi che poi vi dirò,ci torno ogni fine settimana per 7 volte consecutive e ho collezzionato 7 bei cappotti.
ok,il periodo invernale non è il miglior periodo per pescare le baffute,ma tra un mese circa ricominceranno a girare.
considerando che la cava è super imboscata(devo fare 1 km e mezzo in salita per arrivarci,in mezzo ai boschi),considerando che la cava è allo stato grezzo,selvaggio al 100%,considerando che l'acqua è bella perche c'è un'ingresso e un'uscita,e considerando che il fondo è pieno e strapieno di alghe altissime e quindi altissime probabilita di intrecciare sul fondo come mi è successo molte volte,
come e con che cosa effettuare una buona pasturazione preventiva?
che tipo di montature mi consigliate?
per le vostre risposte tenete conto che li ha pesca non ci è mai andato nessuno.è tutto praticamente vergine.
grazie ciao


chi non pesca,non pesca

Avatar utente
sampei92
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2649
Iscritto il: 20/06/2011, 12:47
Regione: Friuli Venezia Giulia
sesso: M
data di nascita:: 22 gen 1992
Record cappotti: 2

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da sampei92 » 16/02/2013, 15:20

Vai di mais e Tiger e magari anche canapa....più avanti inizi ad usare se vuoi le palline...
terminali semplici possono andare, se l' acqua è limpida fluoro Carbon, però visto che ci sono molte alghe vai di treccia, stessa cosa per il filo in bobina un buon trecciato 0,28/0,30 è la meglio roba per tagliare le erbacce :mrgreen:

Cerca i cosi detti hot spot per calare cannetti, ninfee, legnaie, scalini, ecc.... i classici punti in cui cerchiamo di insidiarle insomma ;) quando inizieranno a muoversi vacci a fare qualche passeggiata cosi potrai vedere se ce movimento e sopratutto dove, il tutti sta nel capire quali sono i posti di stazionamento e quelli di passaggio...

Il fatto che tu abbia fatto due catture piccole è pur sempre una cosa importante perché vuol dire che mamma e papà sono in giro :mrgreen:
+++OFFICIAL TESTER "MY BAITS"+++
www.passionecarpfishing.com

riccioluti
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 20
Iscritto il: 03/09/2012, 12:03
Regione: Lazio
sesso: M
data di nascita:: 04 lug 1992
Record cappotti: 1

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da riccioluti » 16/02/2013, 16:41

sampei92 ha scritto:Vai di mais e Tiger e magari anche canapa....più avanti inizi ad usare se vuoi le palline...
terminali semplici possono andare, se l' acqua è limpida fluoro Carbon, però visto che ci sono molte alghe vai di treccia, stessa cosa per il filo in bobina un buon trecciato 0,28/0,30 è la meglio roba per tagliare le erbacce :mrgreen:

Cerca i cosi detti hot spot per calare cannetti, ninfee, legnaie, scalini, ecc.... i classici punti in cui cerchiamo di insidiarle insomma ;) quando inizieranno a muoversi vacci a fare qualche passeggiata cosi potrai vedere se ce movimento e sopratutto dove, il tutti sta nel capire quali sono i posti di stazionamento e quelli di passaggio...

Il fatto che tu abbia fatto due catture piccole è pur sempre una cosa importante perché vuol dire che mamma e papà sono in giro :mrgreen:
ottimi consigli quelli di sampei92 :12: , io però comincerei a buttare qualche pallina così le baffute cominciano ad abituarsi e ha prendere confidenza. Per trovare qualche spazio libero da alghe fai un pò di plumbing. Ultimo consiglio è di usare un pò di mais finto in modo da alzare l'esca dal fondale per renderla più visibile.

carponcino+
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 151
Iscritto il: 17/12/2012, 9:06
Regione: Umbria
Località: perugia
sesso: M
data di nascita:: 23 gen 1977
Record cappotti: 7

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da carponcino+ » 16/02/2013, 16:52

il mais finto l'ho gia usato per far stare a galla l'esca,ma intreccio ugualmente.ho provato con il galleggiante ma neanche una beccata.forse sara il periodo
chi non pesca,non pesca

carponcino+
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 151
Iscritto il: 17/12/2012, 9:06
Regione: Umbria
Località: perugia
sesso: M
data di nascita:: 23 gen 1977
Record cappotti: 7

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da carponcino+ » 16/02/2013, 17:10

questo mio amico dice che d'estate si vedono in superficie non pesci,ma vagoni di treni.
ci sono genitori,nonni e zii.è pieno.
ammettiamo che fra un mese vado a pesca li,quanto tempo prima devo incominciare a pasturare?e con che frequenza?
invece del trecciato,un nilon del 35 o 40 può andar bene uguale?
per la pasturazione considerate che è molto ma molto scomodo da raggiungere e che lavoro pure quindi per me la pasturazione potrebbe essere un vero problema.
grazie ciao
chi non pesca,non pesca

Avatar utente
sampei92
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2649
Iscritto il: 20/06/2011, 12:47
Regione: Friuli Venezia Giulia
sesso: M
data di nascita:: 22 gen 1992
Record cappotti: 2

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da sampei92 » 16/02/2013, 17:13

Le pop up le si possono usare anche per pescare sopra gli erbai ;) comunque se sono in mezzo inevitabilmente li prendi dentro...il mio consiglio è quello di pescare con treccia per tagliare e di tenere le canne alte in modo da far immergere il meno possibile il filo tra gli erbai...frizione quasi serrata e quando parte devi sforzarla in un area libera ;)
+++OFFICIAL TESTER "MY BAITS"+++
www.passionecarpfishing.com

carponcino+
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 151
Iscritto il: 17/12/2012, 9:06
Regione: Umbria
Località: perugia
sesso: M
data di nascita:: 23 gen 1977
Record cappotti: 7

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da carponcino+ » 16/02/2013, 17:55

sampei92 ha scritto:Le pop up le si possono usare anche per pescare sopra gli erbai ;) comunque se sono in mezzo inevitabilmente li prendi dentro...il mio consiglio è quello di pescare con treccia per tagliare e di tenere le canne alte in modo da far immergere il meno possibile il filo tra gli erbai...frizione quasi serrata e quando parte devi sforzarla in un area libera ;)


ok.per la pasturazione che mi consigliate?con che frequenza?
chi non pesca,non pesca

Avatar utente
sampei92
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2649
Iscritto il: 20/06/2011, 12:47
Regione: Friuli Venezia Giulia
sesso: M
data di nascita:: 22 gen 1992
Record cappotti: 2

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da sampei92 » 16/02/2013, 18:37

Io inizierei con granaglie miste e poi potrai iniziare ad aggiungerci le palline sempre di più calando le granaglie fino ad arrivare alle sole palline ;)
Per la frequenza un giorno si e uno no poi due di pausa e poi si pesca :20: comunque puoi benissimo fare pasturare giovedì e farci sabato e domenica in pesca oppure pastirare senza preventiva questo dipende dal posto...visro che peschi solo te io pasturerei solo due giorni prima di andarci a pescare.....
+++OFFICIAL TESTER "MY BAITS"+++
www.passionecarpfishing.com

Avatar utente
FruLLo_82
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1416
Iscritto il: 15/06/2009, 11:49
Regione: Emilia Romagna
Località: MODENA
sesso: M
data di nascita:: 28 set 1982
Record cappotti: 9
Contatta:

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da FruLLo_82 » 16/02/2013, 18:47

tre quintali di care come piccole?
quindi un 300pezzi circa?
io partirei subito a mais per capire come gira la taglia e la uantità di pesce...
in mezzo al mais ben cotto e zuccherato inserirei delle palline rotte e spezzettate...
ma subito le prendi a mais
TEAM IO E BASTA !

Avatar utente
sampei92
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2649
Iscritto il: 20/06/2011, 12:47
Regione: Friuli Venezia Giulia
sesso: M
data di nascita:: 22 gen 1992
Record cappotti: 2

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da sampei92 » 16/02/2013, 19:03

FruLLo_82 ha scritto:tre quintali di care come piccole?
quindi un 300pezzi circa?
Il numero di pesce è difficile da definire subito devi solo provare a pescarci perché dopo 20anni dall immissione di sicuro ne saranno nate molte la prova sono le catture che hai fatto....poi in venti anni qualche vecchio pesce può essere morto...

FruLLo_82 ha scritto:io partirei subito a mais per capire come gira la taglia e la uantità di pesce...
in mezzo al mais ben cotto e zuccherato inserirei delle palline rotte e spezzettate...
ma subito le prendi a mais
Quoto è la soluzione migliore per capire qualcosa in più :D
+++OFFICIAL TESTER "MY BAITS"+++
www.passionecarpfishing.com

Avatar utente
FruLLo_82
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1416
Iscritto il: 15/06/2009, 11:49
Regione: Emilia Romagna
Località: MODENA
sesso: M
data di nascita:: 28 set 1982
Record cappotti: 9
Contatta:

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da FruLLo_82 » 16/02/2013, 19:54

si lo so benissimo infatti io gli ho chiesto dato che aveva info della vecchia immissione un quantitativo di pezzatura iniziale... poi posso pressoche azzardare come si sono riprodotte...
ovviamente la misura e la taglia si vedono pescando a mais...
TEAM IO E BASTA !

carponcino+
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 151
Iscritto il: 17/12/2012, 9:06
Regione: Umbria
Località: perugia
sesso: M
data di nascita:: 23 gen 1977
Record cappotti: 7

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da carponcino+ » 17/02/2013, 9:20

sampei 30 anni fa non venti.nel 1983 le hanno buttate.
la pezzatura di immissione era piccola.
tutte carpe 2, 3 kg
il primo giorno che sono andato ne ho prese 3 con solo mais e poi piu nulla e gli intrecci sono stati moltissimi.
il mio amico dice che di pesce ce n'è tantissimo.in 30 anni con la riproduzione ce ne potrebbe essere veramente molto.pure di taglia grandissima.non c'è alcuna presenza di predatori se non alcune lontre che,2 anni fa ne hanno uccise 6 e ne è rimasta solo una che ho visto anche io che stava in mezzo al lago a farsi il bagno. :hyst: :hyst: :hyst: :hyst: .
il problema,oltre al numero di intrecci,ammettendo anche che ci siano tonnellate di carpe,è che li sono nate,cresciute e quindi abituate a cibarsi con alghe o non so che.
come faccio ad attirarle in un punto e ad abituarle al mais o alle palline?
chi non pesca,non pesca

Avatar utente
sampei92
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2649
Iscritto il: 20/06/2011, 12:47
Regione: Friuli Venezia Giulia
sesso: M
data di nascita:: 22 gen 1992
Record cappotti: 2

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da sampei92 » 17/02/2013, 9:38

Pardon sono 30 anni :lol:
Allora tornando a noi sicuramente ai sono adattate al cibo naturale che trovano quindi vermetti, microorganismi, se ci sono anche cozze e gamberi......
Per prenderle devi pasrurare a mais, non fare testo alla serie di capotti che puoi aver fatto in questo periodo perché è normale fra un mese qualcosa ci esce sicuro!!!

Intanto puoi andare a caccia :26: della lontra :hyst: :hyst: :hyst:
+++OFFICIAL TESTER "MY BAITS"+++
www.passionecarpfishing.com

carponcino+
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 151
Iscritto il: 17/12/2012, 9:06
Regione: Umbria
Località: perugia
sesso: M
data di nascita:: 23 gen 1977
Record cappotti: 7

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da carponcino+ » 17/02/2013, 10:35

sampei92 ha scritto:Pardon sono 30 anni :lol:
Allora tornando a noi sicuramente ai sono adattate al cibo naturale che trovano quindi vermetti, microorganismi, se ci sono anche cozze e gamberi......
Per prenderle devi pasrurare a mais, non fare testo alla serie di capotti che puoi aver fatto in questo periodo perché è normale fra un mese qualcosa ci esce sicuro!!!

Intanto puoi andare a caccia :26: della lontra :hyst: :hyst: :hyst:


allora solo pastura a mais?
e secondo voi la riproduzione è stata notevole?
la lontra non si prende,perche l'ho vista e so dove ha la tana,in mezzo ad un canneto :hyst: :hyst: :hyst: :hyst:
il mio amico,come gia detto,dice che l'estate si vedono in superficie degli esemplari grandissimi,ma secondo voi la quantita com'è?
grazie ciao
chi non pesca,non pesca

Avatar utente
bigcarp83
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 361
Iscritto il: 01/08/2012, 8:26
Regione: Lombardia
Località: vigevano(PV)
sesso: M
data di nascita:: 18 mag 1983
Record cappotti: 0

Re: consigli per pasturazione

Messaggio da bigcarp83 » 17/02/2013, 11:16

Be difficilmente qualcuno ti puo rispondere a questa domanda ,in questi 30 anni e`potuto succedere di tutto come hai raccontato il fatto delle lontre magari ci sono state inondazioni oppure annate di siccita`capisci che e`difficile dare dei numeri pero`gia il fatto che il tuo amico a visto delle grosse ombre nel lago e tu ne hai prese3piccole ti fa ben sperare ,comunque come detto dagli altri pastura con granaglia mista a piccole quantita di boiles per poi man mano diminuire le granaglie ed aumentare le boiles,inizialmente innesca granaglie per vedere la pezzatura del pesce ,quindi cerca una zona pulita e concentra li la pasturazione e vedrai che appena si riscalda la temperature avrai le tue catture :20:
Il segreto e` condividere con gli altri le nostre emozioni.
Italiano Calogero

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “PASTURAZIONE CARPFISHING IN ACQUA FERMA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti