Tipo di mais e preparazione

Discussioni relative alle granaglie per carpfishing e alla loro preparazione

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
Avatar utente
bomber97
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 604
Iscritto il: 12/12/2011, 18:14
Regione: Piemonte
Località: borgo d'ale
sesso: M
data di nascita:: 05 set 1997
Record cappotti: 4

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da bomber97 » 05/09/2012, 13:59

Fabione ha scritto:@bomber97: ti chiedo di non usare la scrittura da sms.

@nick 94: due ore e mezza di cottura, anche se è duro dovrebbe essere cotto, magari spacca qualche chicco e controllalo, poi... dipende se e quanto lo hai lasciato in ammollo prima di cuocerlo, 10kg non sono pochi, magari ti conveniva farli in due rate da 5kg per fare assorbire meglio l'acqua, inoltre come consiglio mio ti direi di aggiungere all'ammollo un cucchiaio di bicarbonato per kg di mais, aiuta parecchio a fare assorbire l'acqua.
per quanto riguarda il post cottura, lo cacci ancora caldo in un bidone e lo chiudi. lo lasci riposare qualche giorno ed è pronto.
scusami e l'abitudine, ormai non lo faccio neanche apposta :D dai da oggi cerco di migliorare :)


CarpFishing, Pura Passione. <3

nick 94
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 156
Iscritto il: 07/07/2012, 23:00
Regione: Abruzzo
sesso: M
data di nascita:: 03 ott 1994
Record cappotti: 1

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da nick 94 » 05/09/2012, 19:04

Grazie per l'aiuto ragazzi, in effetti Fabione non è stato uno scherzo fare 10 kg di mais, mi sono lasciato prendere la mano :D . Il mais è stato lasciato in ammollo per tre giorni precedentemente la cottura, la prossima volta aggiungerò anche del bicarbonato e lo lascerò qualche altro giorno in ammollo data la durezza dei chicchi. Dopo due ore ho provato a rompere dei chicchi..sembravano cotti ma non ero convinto dalla consistenza, ancora farinosa, e non, come il comune mais in commercio. Per la conservazione, speriamo bene.... ho messo il mais in dei bidoni insieme all'acqua di cottura chiudendoli con il coperchio, spero mi durino un mese e mezzo, il tempo che impiego a consumare quel quantitativo. Vi ringrazio ancora per la disponibilità. Saluti nick 94
P.S. il bicarbonato oltre a far assorbire più acqua non dovrebbe agire anche contro la formazione di muffe?

Avatar utente
badshade
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1254
Iscritto il: 01/10/2009, 19:04
Regione: Emilia Romagna
Località: Castel Maggiore (BO)
sesso: M
data di nascita:: 22 giu 1983
Record cappotti: 11

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da badshade » 05/09/2012, 19:17

ciao, ti dico anche la mia...
per l'ammollo salvo mais particolarmente problematico, con due giorni e un po di bicarbonato, sei più che a posto. occhio a lasciarlo molti giorni in ammollo, inizia a far cattivo odore e in fase di cottura è un inferno poi, per nulla per altro. e ammollato bene ben coperto dall'acqua e poi cotto giusto non hai problemi.
per la cottura, al di là del tempo, secondo me uno degli indicatori più semplici da cogliere è il fatto che il mais inizia a rompersi, io solitamente lo tolgo dal fuoco quando circa la metà dei chicci che prendo su con una paletta a campione, sono rotti, considerando anche il fatto che poi travasando tutto in bidoni sigillati, continua a cuocere vista l'elevata temperatura.
per la conservazione ricordati di verificare che nei bidoni, una volta raffreddato tutto, ci sia ancora acqua a coprire tutto il mais. in quel modo ti dura mesi senza problemi.
ah, ultima cosa, il tuo riferimento al mais che trovi in commercio, non ha nulla a che vedere con quello che vai a fare tu, non si assomiglierà mai, ma non per questo non va bene, anzi!
Immagine Immagine
"La morte sorride a tutti...
...Io le sorrido di rimando!"

Avatar utente
Activator
Carpisti New
Carpisti New
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/08/2014, 10:34
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 28 nov 1986
Record cappotti: 0

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da Activator » 29/08/2014, 12:08

In questo periodo usate mais fresco dalla pannocchia...Appena colto sgranatelo dalla pannocchia e fatelo bollire un'ora a fuoco medio insieme ad un po' di birdfood,dopodichè spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tutto nell'acqua di cottura,una volta freddo scolate e lasciate riposare in un recipiente coperto per 3 o 4 giorni a temperatura ambiente.Dopo questo lasso di tempo inizierà a puzzare di fermentazione e sarà pronto per essere utilizzato sia come innesco che da pasturazione,anche i semi di girasole interi presenti nel birdfood dopo cotti si prestano bene ad essere innescati magari alternati al mais.No zucchero,no bicarbonato,no aromi usatelo al naturale.Metodo semplice,economico e molto adescante secondo me.Mi da molti più risultati del mais preparato da secco o di quello del supermercato ;)

Mario001x
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 39
Iscritto il: 20/12/2014, 0:19
Regione: Emilia Romagna
Località: Piacenza
sesso: M
data di nascita:: 19 giu 1992
Record cappotti: 4

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da Mario001x » 06/02/2015, 18:04

:12:

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “GRANAGLIE PER CARPFISHING”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti