Tipo di mais e preparazione

Discussioni relative alle granaglie per carpfishing e alla loro preparazione

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
aneste24
UTENTE BANNATO
Messaggi: 4868
Iscritto il: 05/11/2008, 11:49
Regione: Friuli Venezia Giulia
Località: Latisana (Udine)
sesso: M
data di nascita:: 14 giu 1992
Record cappotti: 0

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da aneste24 » 28/10/2009, 19:45

Ska ha scritto:
badshade ha scritto:ma forse sono solo io che mi aspetto un risultato (non avendo mai visto altro mais cotto da altri) e invece va già bene così com'è venuto! l'esperienza aiuterà anche in questo, pian piano! :D


comunque diceva lui a me direi! :D
se cosi fosse allora è un pirla ... :hyst: :hyst: :hyst: :hyst: :hyst:

quota me e parla di te :compli:

:ironia:
Hmmmmm che pignoli :hyst: :hyst: Mi sono incasinato :lol: :lol: !!!!

Comunque torniamo in discorso che sennò.. :lol:



Avatar utente
penela
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4064
Iscritto il: 29/05/2008, 15:28
Regione: Lombardia
Località: San Donato Milanese (MI)
sesso: M
data di nascita:: 22 mag 1977
Record cappotti: 10

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da penela » 28/10/2009, 20:47

io mi sono perso la pagina prima con tutte quelle quotate!!!! :hyst: :hyst: :hyst:
Immagine Immagine

GRAN MAESTRO DEL CAPPOTTO
SE MANGIA MALE é IL PESCE, SE MANGIA BENE é IL FONDO!!!!!
COMPLIMENTI, AVRA' SUI 7 KG.... (Aneste)

aneste24
UTENTE BANNATO
Messaggi: 4868
Iscritto il: 05/11/2008, 11:49
Regione: Friuli Venezia Giulia
Località: Latisana (Udine)
sesso: M
data di nascita:: 14 giu 1992
Record cappotti: 0

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da aneste24 » 29/10/2009, 18:04

penela ha scritto:io mi sono perso la pagina prima con tutte quelle quotate!!!! :hyst: :hyst: :hyst:
:24: Ti ci metti anche tu?? :lol: :hyst:

Avatar utente
marcoblu
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7202
Iscritto il: 30/04/2008, 12:36
Regione: Lombardia
Località: Milano Est
sesso: M
data di nascita:: 25 giu 1980
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da marcoblu » 30/10/2009, 16:18

:lol:
Comunque tornando in argomento mi è capitatato di usare mais particolarmente molto essiccato, e prima di bollirlo lo dovevo tenere in ammollo per 2 settimane, poi una volta bollito per 40 minuti andava bene anche se comunque rimaneva sempre un po più duretto del solito.
L'ideale è prendere il mais appena raccolto, è più morbido e ha un'aroma formidabile ;)
Immagine Immagine
Una sfida nel rispetto della natura, l'arte della tecnica di pesca alla carpa, amore e stima.
La mia passione, La vostra passione, La nostra passione!

PCF Carpfishing : Sito, Forum e Gallery per appassionati di Carpfishing!
www.passionecarpfishing.com - www.mercatinodipesca.it - Facebook Passione Carpfishing PCF

Avatar utente
raffa
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1363
Iscritto il: 16/02/2009, 21:27
Regione: Veneto
Località: San Pietro di Morubio-Bonavicina,Verona
sesso: M
data di nascita:: 30 mar 1988
Record cappotti: 5

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da raffa » 25/02/2010, 15:33

marcoblu ha scritto::lol:
Comunque tornando in argomento mi è capitatato di usare mais particolarmente molto essiccato, e prima di bollirlo lo dovevo tenere in ammollo per 2 settimane, poi una volta bollito per 40 minuti andava bene anche se comunque rimaneva sempre un po più duretto del solito.
L'ideale è prendere il mais appena raccolto, è più morbido e ha un'aroma formidabile ;)
Io mi trovo costretto ad adoperare mais parecchio essiccato perché me lo faccio tenere da parte quando vengono a trebbiare i campi dei miei. Lo metto in grossi bidoni e lo copro. Comunque confermo che ci vuole più tempo di ammollo e molto più tempo di cottura. Io lo faccio bollire almeno un'ora.
Immagine
Meglio una brutta giornata di pesca che una bella giornata di lavoro!

Avatar utente
pietro83
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 357
Iscritto il: 24/02/2010, 19:50
Regione: Toscana
Località: agliana pt
sesso: M
data di nascita:: 13 lug 1983
Record cappotti: 5

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da pietro83 » 05/06/2010, 13:11

in che quantita va inserito un aroma pro 1kg :4:
NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO!ULTRAS LIBERI

aneste24
UTENTE BANNATO
Messaggi: 4868
Iscritto il: 05/11/2008, 11:49
Regione: Friuli Venezia Giulia
Località: Latisana (Udine)
sesso: M
data di nascita:: 14 giu 1992
Record cappotti: 0

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da aneste24 » 05/06/2010, 13:17

badshade ha scritto:premetto che sono un neofita della produzione autonoma di mais e quindi forse commetto qualche errore, però ho visto che l'ultima volta che l'ho preparato ho lasciato in ammollo pre cottura 7/8 gg poi di cottura 2 ore in formula 1+1 in due giorni differenti con conseguente risultato che il tutto è rimasto poi caldo per le intere giornate, poi dopo un giorno dalla fine di tutto l'ho utilizzato. era accettabile, ma a mio avviso ancora un po' duretto. secondo voi conviene intervenire su che fase?
ah metto zucchero e bicarbonato già dall'ammollo iniziale.

grazie
Paolo

Perchè cuoci in giornate differenti?
Comunque secondo me devi cuocerlo di più...
Poi dipende anche dal tipo di mais...

Avatar utente
dnacarp
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2767
Iscritto il: 09/12/2008, 21:43
Regione: Toscana
Località: LIVORNO - TOSCANA
sesso: M
data di nascita:: 19 feb 1981
Record cappotti: 7
Contatta:

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da dnacarp » 08/06/2010, 8:41

non esistono mais e mais i chicchi di mais sono quelli e basta ....vengono tutti dalla pannochia di granturco!!! tutto al piu ci sono diverse tipi di preparazioni raccolta ed essicatura ma il mais e quello e basta ....tranne se non usi il mais da popcorn :lol: :lol:

per blad il tuo rimane piu duro per il semplice fatto che gli fai due bolliture alla prima il mais viene cotto alla seconda anche se in acqua il mais perde tutti gli amidi e viene tostato ecco il perche e duro.... fallo reidratare per bene e poi cuocilo una sola volta!!! inoltre inserire il bicarbonato per tempi cosi lunghi tende ad indurire la scorza esterna del kikko!!!!

per pietro ma io uso dosi minime giusto per dare un impronta dai 3-4 ml pro kilo anche se preferisco speziarlo con spezie naturali (anice chiodi di garofano cannella e via dicendo) !!!!
Immagine Immagine

91 kili alla 28 !!!!! 91 kili alla 28
e 400 gr !!!!!.......
non ho le foto perche era buio .......!!!

anglerSeve
Carpista
Carpista
Messaggi: 18
Iscritto il: 19/06/2010, 13:38
Regione: Marche
Località: Osimo
sesso: M
data di nascita:: 02 set 1991
Record cappotti: 3

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da anglerSeve » 21/06/2010, 21:29

io non ho mai avuto problemi metto il mais nei bidoni della vernice ricopro il tutto di acqua poi di zucchero e circa 100ml di csl lascio riposare x 3/4 giorni e poi lo faccio bollire x mezz'ora dal momento in cui l'acqua bolle poi lo riinserisco nei bidoni e lo ricopro di nuovo di zukkero e altri 100ml di csl ed è perfetto sia nella consistenza sia in pesca le carpe ne vanno ghiotte e riesco ad innescarlo benissimo

Maste
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1449
Iscritto il: 06/01/2010, 20:59
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 15 ago 1993
Record cappotti: 6

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da Maste » 03/08/2010, 12:50

volevo chiedere alcune cose, io che non faccio quantitativi industrili di mais(vedo che ne preparate dei 50 chili....) io che ne preparo sempre sui 2 chili al massimo quanto zucchero ci devo mettere???????? a me hanno detto di metterci un etto a chilo, può andar bene come dose??????

:spam: poi inoltre, visto che siamo sempre in tema, un dilemma che ho da diversi anni da qundo mi sono affacciato al cf:
il mais, conosciuto anche come granoturco............; perchè si chiama così se è di origine americana??????? :spam: :ironia:

Avatar utente
blangio
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1045
Iscritto il: 06/07/2009, 12:48
Regione: Piemonte
Località: Igliano (CN)
sesso: M
data di nascita:: 19 ago 1977
Record cappotti: 3

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da blangio » 04/08/2010, 11:47

Maste ha scritto:il mais, conosciuto anche come granoturco............; perchè si chiama così se è di origine americana??????? :spam: :ironia:
Bella domanda........... :D :D :D ,
spero che qualche esperto conoscitore ci possa dare una bella spiegazione.


Per lo zucchero io di solito ne metto un kilo su 6/7/8 kg di mais,
vario sempre un po a seconda delle erbe aromatiche e spezie che ci aggiungo assieme.

Dunque credo che per 2 kili di mais, 2/3 etti di zucchero vadano bene,
per essere sicuro che sia dolce come lo vuoi tu,
ti consiglio di assagiare qualche chicco in fase di cottura e valutare se aggiungere ancora un po di zucchero oppure no.
Immagine

Io sono un carpista di serie B..
.... B di blangio

aneste24
UTENTE BANNATO
Messaggi: 4868
Iscritto il: 05/11/2008, 11:49
Regione: Friuli Venezia Giulia
Località: Latisana (Udine)
sesso: M
data di nascita:: 14 giu 1992
Record cappotti: 0

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da aneste24 » 04/08/2010, 13:25

blangio ha scritto:
Maste ha scritto:il mais, conosciuto anche come granoturco............; perchè si chiama così se è di origine americana??????? :spam: :ironia:
Bella domanda........... :D :D :D ,
spero che qualche esperto conoscitore ci possa dare una bella spiegazione.


Per lo zucchero io di solito ne metto un kilo su 6/7/8 kg di mais,
vario sempre un po a seconda delle erbe aromatiche e spezie che ci aggiungo assieme.

Dunque credo che per 2 kili di mais, 2/3 etti di zucchero vadano bene,
per essere sicuro che sia dolce come lo vuoi tu,
ti consiglio di assagiare qualche chicco in fase di cottura e valutare se aggiungere ancora un po di zucchero oppure no.

Io metto un kg di zucchero ogni 20 di mais :fischiet2:

Avatar utente
Fabione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1413
Iscritto il: 07/08/2009, 12:40
Regione: Emilia Romagna
Località: Lugo di Romagna (RA)
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1975
Record cappotti: 7

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da Fabione » 04/08/2010, 15:26

Maste ha scritto:volevo chiedere alcune cose, io che non faccio quantitativi industrili di mais(vedo che ne preparate dei 50 chili....) io che ne preparo sempre sui 2 chili al massimo quanto zucchero ci devo mettere???????? a me hanno detto di metterci un etto a chilo, può andar bene come dose??????

:spam: poi inoltre, visto che siamo sempre in tema, un dilemma che ho da diversi anni da qundo mi sono affacciato al cf:
il mais, conosciuto anche come granoturco............; perchè si chiama così se è di origine americana??????? :spam: :ironia:
Io di solito vado con un etto di zucchero ogni chilo.

per il nome:
deriva da una traduzione maccheronica: in origine era chiamato "wheat of turkey" = "grano dei tacchini" ma erroneamente tradotto in "granoturco"
Fabio Cassani
Immagine Immagine
ImmagineImmagineImmagine

Maste
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1449
Iscritto il: 06/01/2010, 20:59
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 15 ago 1993
Record cappotti: 6

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da Maste » 04/08/2010, 17:58

:23:


io al massimo ipotizzavo che venisse dal fatto che nel medioevo la zona della turchia e dell' ucraina erano il granaio d' Europa, questo era il colegamento massimo che avrei fatto.......

:23:

ilammali89
Carpista
Carpista
Messaggi: 16
Iscritto il: 22/08/2011, 12:41
Regione: Umbria
sesso: M
data di nascita:: 07 nov 1986
Record cappotti: 3

Re: Tipo di mais e preparazione

Messaggio da ilammali89 » 22/09/2011, 20:24

Riccardo ha scritto:Ciao aneste anke io faccio come te da anni ,primo perche con 5 euro ne prendo 50 kg e risparmio e secondo perche mi scelgo quello che mi apre e piace .
Comunque per la preparazione del mais lo devi settacciare se vedi che è propio sporco ci impurità rametti ecc...........
poi lo dividi in secchi , vanno bene anche quelli da pittura , mi raccomando ben lavati
metti mezzo secchio di mais il resto acqua e lasci il mais un paio di giorni ammollo , nel caso volessi dare un aroma al tuo mais aggiungi gli aromi io per esempio metto l'anice , oppure la vanigia , oppure l'aglio .
dopo tre giorni circa vai a fare la cottura di questo mais quindi in un vecchio pentolone con la stessa acqua che lo hai messo ammollo,se ha assorbito la aggiungi, lo vai a cuocere per una 40ina di minuti circa ,io per provare se il mais è cotto e NON stracotto lo provo con l'ago infila boiles
che dire spero di essere stato abbastanza chiaro !
Buon lavoro !!
Ragazzi ma quindi dopo averlo bollito non lo lasciate riposare qualche giorno,lo usate subito?

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “GRANAGLIE PER CARPFISHING”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti