Cottura boiles, vapore, bollitura o latro

Discussioni generali relative alle boilies per carpfishing ed alle vostre ricette self made

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
Avatar utente
dav pro line
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 305
Iscritto il: 25/12/2009, 19:18
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 17 apr 1976
Record cappotti: 2

Re: COTTURA

Messaggio da dav pro line » 25/01/2010, 23:07

dimitre iltchev ha scritto:no non sono sicuro ma penso che una palina deve avere una certa consistenza almeno che rimane in pesca per 3 ore
secondo te visto che e fato la prova 5 o 6 minuti non vanno bene.?
ma voi parlate di 5 o 6 minuti di cottura al vapore da quando comicia a formarsi un bel vapore giusto?



Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: COTTURA

Messaggio da Ritchie » 26/01/2010, 22:48

dav pro line ha scritto:
dimitre iltchev ha scritto:no non sono sicuro ma penso che una palina deve avere una certa consistenza almeno che rimane in pesca per 3 ore
secondo te visto che e fato la prova 5 o 6 minuti non vanno bene.?
ma voi parlate di 5 o 6 minuti di cottura al vapore da quando comicia a formarsi un bel vapore giusto?
Esatto. Cioè, se usi la vaporiera elettrica quasi subito, se invece usi il vapore in pentola devi aspettare che si generi, poi conti 5 minuti
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Avatar utente
dav pro line
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 305
Iscritto il: 25/12/2009, 19:18
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 17 apr 1976
Record cappotti: 2

Re: COTTURA

Messaggio da dav pro line » 26/01/2010, 23:10

dav pro line ha scritto:
dimitre iltchev ha scritto:no non sono sicuro ma penso che una palina deve avere una certa consistenza almeno che rimane in pesca per 3 ore
secondo te visto che e fato la prova 5 o 6 minuti non vanno bene.?
ma voi parlate di 5 o 6 minuti di cottura al vapore da quando comicia a formarsi un bel vapore giusto?
bene tra qualche mese proverò a farle al vapore da quello che ho letto c'e meno perdita di aromi e dolcificante

Avatar utente
quatto48
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 775
Iscritto il: 13/07/2009, 15:38
Regione: Lombardia
Località: Capriolo (BS)
sesso: M
data di nascita:: 12 ago 1984
Record cappotti: 100

Re: COTTURA

Messaggio da quatto48 » 02/02/2010, 15:28

Scusate l'intrusione.....
Complimenti a tutti per la discussione...
Ho letto tutto l'articolo perche ho intenzione di provare a farmi le boilies per diversi motivi:
- dopo una buona formazione teorica data dalla lettura nel forum, nei vari siti internet e anche dalla formazione di Ritchie, mi sono fatto una panoramica sui vari componenti dei mix (tempi di cottura, proprietà, ecc...) quindi ora voglio utilizzare delle boilies di cui conosco tutta la loro storia...
- per la soddisfazione di catture con esche self...
- per risparmiare...
- e infine per poter utilizzare diversi tipi di boilies (diversi ingredienti) in base alle acque e alla stagione da affrontare...
Ho ancora moltissime cose da apprendere e sono consapevole che è un settore in continuo evoluzione...

Ho una domanda da principiante da porre:
Se durante la "cottura" (arrivati a questo punto non so se si può chiamare ancora così), sia con bollitura sia a vapore, per eliminare la perdita degli aromi e quant'altro non basterebbe aumentare nell'impaston le dosi cosigliate dalle case produttrici, in modo da compensare la perdita???
Tutto questo moderando le dosi in base da non andare a compromettere la consistenza dell'impasto, l'estrusione, la rullatura, l'essicazione, la forma meccanica, la durata in acqua, la cristallizazione superficiale, ecc...
Tutto questo potrebbe, dopo accurate prove, dare alle boilies le giuste caratteristiche senza pensare troppo al tempo di cottura...
Per esempio... se sul flacone è consigliata una certa dose, da non superare per non inospettire troppo le carpe e per gli altri motivi, si potrebbe aumentare del 10% se dopo 10 minuti di cottura a vapore la perdita è di 10% andremmo ad ottenere le stesse caratteristiche ma avendo una boilies che sta in acqua per più ore e con una maggiore compattezza... Non so se mi sono spiegato...

Scusate se ho troppo alleggerito la questione o se ho straparlato...
Aspetto vostre risposte

Avatar utente
Fabione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1413
Iscritto il: 07/08/2009, 12:40
Regione: Emilia Romagna
Località: Lugo di Romagna (RA)
sesso: M
data di nascita:: 09 dic 1975
Record cappotti: 7

Re: COTTURA

Messaggio da Fabione » 02/02/2010, 15:45

quatto48 ha scritto:Scusate l'intrusione.....
...

Ho una domanda da principiante da porre:
Se durante la "cottura" (arrivati a questo punto non so se si può chiamare ancora così), sia con bollitura sia a vapore, per eliminare la perdita degli aromi e quant'altro non basterebbe aumentare nell'impaston le dosi cosigliate dalle case produttrici, in modo da compensare la perdita???
Tutto questo moderando le dosi in base da non andare a compromettere la consistenza dell'impasto, l'estrusione, la rullatura, l'essicazione, la forma meccanica, la durata in acqua, la cristallizazione superficiale, ecc...
Tutto questo potrebbe, dopo accurate prove, dare alle boilies le giuste caratteristiche senza pensare troppo al tempo di cottura...
Per esempio... se sul flacone è consigliata una certa dose, da non superare per non inospettire troppo le carpe e per gli altri motivi, si potrebbe aumentare del 10% se dopo 10 minuti di cottura a vapore la perdita è di 10% andremmo ad ottenere le stesse caratteristiche ma avendo una boilies che sta in acqua per più ore e con una maggiore compattezza... Non so se mi sono spiegato...

Scusate se ho troppo alleggerito la questione o se ho straparlato...
Aspetto vostre risposte
Ti faccio il riassunto di quello che ho capito io:

Durante la cottura a vapore hai meno perdita di aromi rispetto alla bollitura, comunque c'è da ricordare che le dosi consigliate indicate sono già comprensive della perdita dovuta dalla cottura. Quindi non conviene sovradosare la parte aromatica perchè si rischierebbe di avere l'effetto opposto all'attrazione.

(per i guru del rollaggio: ho studiato bene??)
Fabio Cassani
Immagine Immagine
ImmagineImmagineImmagine

sempreleon
UTENTE BANNATO
Messaggi: 278
Iscritto il: 19/03/2009, 19:06
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 28 apr 1973
Record cappotti: 0

Re: COTTURA

Messaggio da sempreleon » 02/02/2010, 18:45

Penso di aver capito cosa dici e provo a risponderti.

Se aumenti le dosi degli aromi di 10% non va bene perché, é vero che compensi la parte che viene persa durante la cottura (qualsiasi essa sia), ma dentro non disperde quindi alla fine hai una pallina CARICA che può dare problemi di repulsione.

Ti consiglio di attenerti alle dosi indicate e optare per la cottura a vapore in cui la perdita é accettabile rispetto alla cottura oppure di colmare quello perso con il metodo di Leon H. che viene scritto su carp revelation.

Spero di esserti stato utile...ciao

Avatar utente
quatto48
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 775
Iscritto il: 13/07/2009, 15:38
Regione: Lombardia
Località: Capriolo (BS)
sesso: M
data di nascita:: 12 ago 1984
Record cappotti: 100

Re: COTTURA

Messaggio da quatto48 » 03/02/2010, 0:53

Grazie per le risposte... Sempre utili!!!
Anche io sono del parere che è meglio la cottuara a vapore ed è sempre meglio utilizzare la quantità consigliata...
Ma se è così perché tentare di ridurre a due o tre minuti la cottura???

Avatar utente
Ska
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3910
Iscritto il: 03/08/2009, 21:35
Regione: Lombardia
Località: Mantova City
sesso: M
data di nascita:: 24 nov 1976
Record cappotti: 4

Re: COTTURA

Messaggio da Ska » 03/02/2010, 13:39

quatto48 ha scritto:Grazie per le risposte... Sempre utili!!!
Anche io sono del parere che è meglio la cottuara a vapore ed è sempre meglio utilizzare la quantità consigliata...
Ma se è così perché tentare di ridurre a due o tre minuti la cottura???
in effetti forse 2 o 3 minuti sono un pò pochi, ma io sono interessato molto di più alla meccanica della pallina per ora ... per il resto quoto quanto detto dagli altri anche se nn ho ancora fatto palline da me ma le letture mi hanno portato a questo, le dosi delle case produttrici sono comprese delle perdite che si possono avere durante la cottura ;)
ImmagineImmagine Immagine

"che domanda ... gli amici mica pescano solo insieme."

discus
UTENTE BANNATO
Messaggi: 384
Iscritto il: 04/02/2010, 8:47
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 08 dic 1971
Record cappotti: 2

Re: COTTURA

Messaggio da discus » 10/02/2010, 20:05

Salve ragazzi, prima di tutto un saluto.... sono nuovo del forum, normale esperienza nel carpfishing come tutti ho una grande passione e da poco mi cimento con le boiles self made al momento con ottimi risultati (non so se per culo o altro) poche ricette al mio arco.. semplici e dirette non credo a cose troppe complesse... o da piccolo o grande chimico... cmq la domanda che faccio è semplice, di solito ho sempre cotto le boiles in acqua... un po' per comodità e un po' per pigrizia perchè non avevo voglia di creare cestelli e cesteletti.. comunque incuriosito dal bel post... mi sono creato il mio bel cestelletto è oggi ne ho provate a rullare 1 kg.. con cottura a vapore... però mi è nato un terribilie dubbio... "non sono sicuro che si sono cotte" hanno lo stesso colore di prima della cottura e giuro le ho lasciate 30 minuti.. (anche se consigliavate 10 minuti) il problema è che il coperchio del 30 non l'avevo in caso per la pentola è ho usato un coperchio un pochino piu' piccolo con ovvia fuoriscita di vapore nel laterale... Se le cuocio in acqua cambiano colore da + scuro diventano piu' chiare e vengono a galla... li per me sono cotte.. ovviamente disperdono molto di piu' si sa.. ma in strike a me vanno sempre... kappotti mai presi al contrario con le ready made a volte si piglia il kappottone... ma a vapore possibile che non ci sia un cambio di colore... dopo 30 minuti di cottura? e poi che succede se non si sono cotte bene? le butto????.... insomma se qualche guru della cottura mi puo' aiutare a farle lume :?: :?: :?: :thank2: :lol2: :lol2:

aneste24
UTENTE BANNATO
Messaggi: 4868
Iscritto il: 05/11/2008, 11:49
Regione: Friuli Venezia Giulia
Località: Latisana (Udine)
sesso: M
data di nascita:: 14 giu 1992
Record cappotti: 0

Re: COTTURA

Messaggio da aneste24 » 10/02/2010, 20:13

discus ha scritto:Salve ragazzi, prima di tutto un saluto.... sono nuovo del forum, normale esperienza nel carpfishing come tutti ho una grande passione e da poco mi cimento con le boiles self made al momento con ottimi risultati (non so se per culo o altro) poche ricette al mio arco.. semplici e dirette non credo a cose troppe complesse... o da piccolo o grande chimico... cmq la domanda che faccio è semplice, di solito ho sempre cotto le boiles in acqua... un po' per comodità e un po' per pigrizia perchè non avevo voglia di creare cestelli e cesteletti.. comunque incuriosito dal bel post... mi sono creato il mio bel cestelletto è oggi ne ho provate a rullare 1 kg.. con cottura a vapore... però mi è nato un terribilie dubbio... "non sono sicuro che si sono cotte" hanno lo stesso colore di prima della cottura e giuro le ho lasciate 30 minuti.. (anche se consigliavate 10 minuti) il problema è che il coperchio del 30 non l'avevo in caso per la pentola è ho usato un coperchio un pochino piu' piccolo con ovvia fuoriscita di vapore nel laterale... Se le cuocio in acqua cambiano colore da + scuro diventano piu' chiare e vengono a galla... li per me sono cotte.. ovviamente disperdono molto di piu' si sa.. ma in strike a me vanno sempre... kappotti mai presi al contrario con le ready made a volte si piglia il kappottone... ma a vapore possibile che non ci sia un cambio di colore... dopo 30 minuti di cottura? e poi che succede se non si sono cotte bene? le butto????.... insomma se qualche guru della cottura mi puo' aiutare a farle lume :?: :?: :?: :thank2: :lol2: :lol2:

Ciao, prima di postare passa a presentarti al forum da qui:

viewforum.php?f=4

Grazie ,lo staff PCF!


Comunque si sono cotte si...

Avatar utente
carpachepassione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2385
Iscritto il: 18/05/2009, 13:31
Regione: Piemonte
Località: Agliè (TO)
sesso: M
data di nascita:: 05 giu 1980
Record cappotti: 100
Contatta:

Re: COTTURA

Messaggio da carpachepassione » 10/02/2010, 20:48

discus ha scritto:Salve ragazzi, prima di tutto un saluto.... sono nuovo del forum, normale esperienza nel carpfishing come tutti ho una grande passione e da poco mi cimento con le boiles self made al momento con ottimi risultati (non so se per culo o altro) poche ricette al mio arco.. semplici e dirette non credo a cose troppe complesse... o da piccolo o grande chimico... cmq la domanda che faccio è semplice, di solito ho sempre cotto le boiles in acqua... un po' per comodità e un po' per pigrizia perchè non avevo voglia di creare cestelli e cesteletti.. comunque incuriosito dal bel post... mi sono creato il mio bel cestelletto è oggi ne ho provate a rullare 1 kg.. con cottura a vapore... però mi è nato un terribilie dubbio... "non sono sicuro che si sono cotte" hanno lo stesso colore di prima della cottura e giuro le ho lasciate 30 minuti.. (anche se consigliavate 10 minuti) il problema è che il coperchio del 30 non l'avevo in caso per la pentola è ho usato un coperchio un pochino piu' piccolo con ovvia fuoriscita di vapore nel laterale... Se le cuocio in acqua cambiano colore da + scuro diventano piu' chiare e vengono a galla... li per me sono cotte.. ovviamente disperdono molto di piu' si sa.. ma in strike a me vanno sempre... kappotti mai presi al contrario con le ready made a volte si piglia il kappottone... ma a vapore possibile che non ci sia un cambio di colore... dopo 30 minuti di cottura? e poi che succede se non si sono cotte bene? le butto????.... insomma se qualche guru della cottura mi puo' aiutare a farle lume :?: :?: :?: :thank2: :lol2: :lol2:
Beh la perdita del colore è dovuta soprattutto dallo scambio diretto con l'acqua ad alta temperatura, se noti anche le ready made in acqua ( parlo di laghi fiumi ecc. ) dopo un pò che stanno in acqua tendono a scolorirsi e di certo non è a 100°C. La cottura a vapore non ha questo scambio, cioè c'è lo stesso ma molto poco, vedrai che se butti le tue selfmade in acqua in pesca, dopo un pò tenderanno a scolorirsi leggermente, quind non ti preoccupare, per quanto riguarda la cottura 30 min sono un pò tanti ma contando il coperchio potresti essere leggermente fuori cottura, io le mie le faccio a vapore in 12 - 13 minuti con coperchio ben sigillato...

discus
UTENTE BANNATO
Messaggi: 384
Iscritto il: 04/02/2010, 8:47
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 08 dic 1971
Record cappotti: 2

Re: COTTURA

Messaggio da discus » 10/02/2010, 21:19

:thank2: ok.... ci riproverò con un coperchio ben sigillato per 12 13 minuti... ma quindi se le ho cotte 30 minuti... che problemi potrebbero avere? troppa perdita di aromi o altro?

Avatar utente
carpachepassione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2385
Iscritto il: 18/05/2009, 13:31
Regione: Piemonte
Località: Agliè (TO)
sesso: M
data di nascita:: 05 giu 1980
Record cappotti: 100
Contatta:

Re: COTTURA

Messaggio da carpachepassione » 10/02/2010, 21:23

discus ha scritto::thank2: ok.... ci riproverò con un coperchio ben sigillato per 12 13 minuti... ma quindi se le ho cotte 30 minuti... che problemi potrebbero avere? troppa perdita di aromi o altro?
Beh dipende tanto dall'impasto, potrebbero diventarti dure come la roccia ( che non è neanche tanto male ) oppure sfarinarsi...

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: COTTURA

Messaggio da Ritchie » 10/02/2010, 22:02

discus ha scritto::thank2: ok.... ci riproverò con un coperchio ben sigillato per 12 13 minuti... ma quindi se le ho cotte 30 minuti... che problemi potrebbero avere? troppa perdita di aromi o altro?
Ciao discus. A 30 minuti:
- dovrebbero essere dure come sassi, se fossi il bucaboilies avrei paura
- (peggio ancora) hai fatto fuori buona parte degli aromi
- (peggio ancora) i principi nutritivi come proteine, carboidrati etc..... difficile dire che fine hanno fatto
- (e questo è davvero grave) sono spariti gli enzimi, che non reggono i 50 gradi. Di enzimi la carpa ha bisogno per digerire.
Ok, io sono uno che le boilies le passa al vapore max. 5 minuti per le 20 mm. e max. 3 per le 16 mm. ma credo che davvero 30 minuti siano esagerati, coperchio o non coperchio.
Comunque quando decidi i tempi di cottura tieni anche presente di che diametro sono le boilies.
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Avatar utente
carpachepassione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2385
Iscritto il: 18/05/2009, 13:31
Regione: Piemonte
Località: Agliè (TO)
sesso: M
data di nascita:: 05 giu 1980
Record cappotti: 100
Contatta:

Re: COTTURA

Messaggio da carpachepassione » 10/02/2010, 22:07

Ritchie ha scritto:
discus ha scritto::thank2: ok.... ci riproverò con un coperchio ben sigillato per 12 13 minuti... ma quindi se le ho cotte 30 minuti... che problemi potrebbero avere? troppa perdita di aromi o altro?
Ciao discus. A 30 minuti:
- dovrebbero essere dure come sassi, se fossi il bucaboilies avrei paura
- (peggio ancora) hai fatto fuori buona parte degli aromi
- (peggio ancora) i principi nutritivi come proteine, carboidrati etc..... difficile dire che fine hanno fatto
- (e questo è davvero grave) sono spariti gli enzimi, che non reggono i 50 gradi. Di enzimi la carpa ha bisogno per digerire.
Ok, io sono uno che le boilies le passa al vapore max. 5 minuti per le 20 mm. e max. 3 per le 16 mm. ma credo che davvero 30 minuti siano esagerati, coperchio o non coperchio.
Comunque quando decidi i tempi di cottura tieni anche presente di che diametro sono le boilies.
Ritchie io voglio solo capire una cosa... Io per cuocerle a vapore mi ci vanno dai 10 ai 13 min altrimenti dentro sono crude... Dipende dall'impasto o dalla pentola? :sos:

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “BOILIES CARPFISHING IN GENERALE e RICETTE Self Made”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti