Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Discussioni generali relative alle boilies per carpfishing ed alle vostre ricette self made

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
sempreleon
UTENTE BANNATO
Messaggi: 278
Iscritto il: 19/03/2009, 19:06
Regione: Emilia Romagna
Località: Ferrara
sesso: M
data di nascita:: 28 apr 1973
Record cappotti: 0

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da sempreleon » 22/03/2010, 19:41

Dot Viganò ha scritto:
.... ciò significa che gli amidi devono essere il più possibile scomposti in zuccheri semplici.
Al fine di favorire la loro digestione.
Non eccedere con gli zuccheri però perchè troppi zuccheri sovraccaricano il fegato che per la carpa è un organo fondamentale.visto che lo utilizza moltissimo durante l'inverno per rielaborare i grassi di deposito che servono a produrre energia per superare l'inverno.
Quindi vanno benissimo le farine di mais ed ancora meglio le farine di cerali precotte.
Mi vengono in mente le seguenti osservazioni/domande :
1) Le farine di cerali precotte o anche i birdfood si possono considerare amidi scomposti totalmente o scomposti parzialmente?
2) In che percentuale viene digerita una farina di cerale cruda o precotta?
3) Mi sa che gli pesiamo sempre sul fegato a ste carpe perché in tutti i mix la presenza dei cereali (o amidi vogliasi dire) é la parte maggiore o sbaglio?

Argomento interessantissimo......grazie delle risposte



ciandy
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2281
Iscritto il: 23/04/2009, 9:45
Regione: Veneto
Località: Tribano Padova
sesso: M
data di nascita:: 30 gen 1987
Record cappotti: 6

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da ciandy » 22/03/2010, 20:04

dimitre iltchev ha scritto:che ne sai dalla mia ricetta , e visto che sei bravo fammi vedere la tua ,cosi non brucio il spot nel laghi.
con tante proteine e poca digeribilità non mi sembra che la boiles serva a tanto. viene immediatamente rifiutata dal pesce e crea letti di pastura sul fondo k possono creare dei bei casini x lo spot. la mia ricetta l'ho postata già qualke pagina fa su questa discussione e comunque l'intervento non era polemico ma solo per far capire che prima di far un'esca da buttare in acqua a volte bisogna ragionarci e non fare miscugli a caso sennò finiamo cm i nostri amici inglesi che sono obbligati a pescare con boiles ready x evitare che venga buttata robaccia in acqua. vogliamo arrivare a questo punto? alla fine i forum non servono a questo? a discutere e cercare di migliorare ciò k ci appassiona? :glck:
..l'unico cappotto che conosco è quello di mia madre..

Avatar utente
andrea bertello
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 999
Iscritto il: 19/11/2009, 21:17
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 16 giu 1982
Record cappotti: 6

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da andrea bertello » 22/03/2010, 20:41

Ritchie ha scritto:
andrea bertello ha scritto:questa mia domanda è rivolta sia al dottor viganò sia a Ritchie:
Ho avuto la fortuna di leggere il libro scritto da leon hoogendijk, noto carpista di fama mondiale, che ovviamente non è un uomo di scenza ma un profondo conoscitore del comportamento delle carpe.
nel suo libro scrive di non iniziare mai pasturazioni nel periodo a cavallo tra la fine dell'inverno e la frega, per vari ovvi motivi.
Allora mi viene da chiedere, ma la pasturazione in quali periodi è efficace sempre o ci sono dei periodi o in alcuni di essi non và effettuata?
Scusate se sono andato un pò off-topic ma l'argomento mi sembra strettamente correlato a quello del Topic iniziale.
Beh, questa del grande Leon (poi confermata dal doc) francamente non la sapevo, vedi che miniera è il forum.
Comunque: quella che stiamo facendo non può definirsi una vera e propria pasturazione. Ogni 48 finiscono in acqua in una striscia larga 10 metri e lunga 80 (l'intero specchio d'acqua è un 50x90 con profondità fino a 5 metri), 1 chilo di mais bollito e 1/2 chilo di boilies a pezzi, queste ultime non tanto perchè la carpa se ne nutra quanto per abituarla lentamente ad un gusto che forse non ha mai provato: l'obiettivo è quello di averle già assuefatte a questi gusti una volta che inizieranno ad entrare in attività.
Piuttosto mi chiedo del mais: può aver causato inconvenienti?
Ritchie le mie erano solo domande non allusioni o un rimprovero...penso di aver capito che sei una persona di cuore ed appassionata, quindi ritengo che quello che fai sia fatto con cognizione.
Ciao Andrea
WILD CARPERS MONCALIERI

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da Ritchie » 23/03/2010, 22:10

andrea bertello ha scritto:
Ritchie ha scritto:
andrea bertello ha scritto:questa mia domanda è rivolta sia al dottor viganò sia a Ritchie:
Ho avuto la fortuna di leggere il libro scritto da leon hoogendijk, noto carpista di fama mondiale, che ovviamente non è un uomo di scenza ma un profondo conoscitore del comportamento delle carpe.
nel suo libro scrive di non iniziare mai pasturazioni nel periodo a cavallo tra la fine dell'inverno e la frega, per vari ovvi motivi.
Allora mi viene da chiedere, ma la pasturazione in quali periodi è efficace sempre o ci sono dei periodi o in alcuni di essi non và effettuata?
Scusate se sono andato un pò off-topic ma l'argomento mi sembra strettamente correlato a quello del Topic iniziale.
Beh, questa del grande Leon (poi confermata dal doc) francamente non la sapevo, vedi che miniera è il forum.
Comunque: quella che stiamo facendo non può definirsi una vera e propria pasturazione. Ogni 48 finiscono in acqua in una striscia larga 10 metri e lunga 80 (l'intero specchio d'acqua è un 50x90 con profondità fino a 5 metri), 1 chilo di mais bollito e 1/2 chilo di boilies a pezzi, queste ultime non tanto perchè la carpa se ne nutra quanto per abituarla lentamente ad un gusto che forse non ha mai provato: l'obiettivo è quello di averle già assuefatte a questi gusti una volta che inizieranno ad entrare in attività.
Piuttosto mi chiedo del mais: può aver causato inconvenienti?
Ritchie le mie erano solo domande non allusioni o un rimprovero...penso di aver capito che sei una persona di cuore ed appassionata, quindi ritengo che quello che fai sia fatto con cognizione.
Ciao Andrea
Nessun problema Andrea, mi ha fatto piacere la tua citazione di Leon, anzi, è stata istruttiva. Volevo solo precisare per la cronaca quello che stiamo facendo, ben lungi dal considerare le tue note come un rimprovero ;)
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da Ritchie » 23/03/2010, 22:13

ciandy ha scritto:
dimitre iltchev ha scritto:che ne sai dalla mia ricetta , e visto che sei bravo fammi vedere la tua ,cosi non brucio il spot nel laghi.
con tante proteine e poca digeribilità non mi sembra che la boiles serva a tanto. viene immediatamente rifiutata dal pesce e crea letti di pastura sul fondo k possono creare dei bei casini x lo spot. la mia ricetta l'ho postata già qualke pagina fa su questa discussione e comunque l'intervento non era polemico ma solo per far capire che prima di far un'esca da buttare in acqua a volte bisogna ragionarci e non fare miscugli a caso sennò finiamo cm i nostri amici inglesi che sono obbligati a pescare con boiles ready x evitare che venga buttata robaccia in acqua. vogliamo arrivare a questo punto? alla fine i forum non servono a questo? a discutere e cercare di migliorare ciò k ci appassiona? :glck:
Quoto ciandy al cubo. Ho sempre pensato che molto carpisti, in perfetta buona fede, scaricano roba in acqua senza sapere cosa stanno facendo. Non so se con i miei comportamenti riesco ad evitare questi problemi, lo spero, ma imparare e migliorare è sempre possibile, solo che lo si voglia.
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da Ritchie » 23/03/2010, 22:18

dimitre iltchev ha scritto:...
un mix ben proteico anche se le paline non anno una grande digerbilita non ce ne frega visto che peschiamo per
qualche giorno...
Io non la penso così, Dimitre. Le palline che le carpe digeriscono male (anche se in un primo momento le attirano) fanno il danno loro e dei pescatori che arrivano dopo di noi
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

dimitre iltchev
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 239
Iscritto il: 27/10/2009, 13:08
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 03 nov 1968
Record cappotti: 0

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da dimitre iltchev » 23/03/2010, 23:01

forse non avette letto bene ho sonno stato frainteso ,il mio discorso era esche veloci .come sapiamo a lungo e meglio usare un mix meno carico e più digeribile
poi stavo parlando di idrolizzati più digeribile di cosi?parlando di proteine loro si possono trasformare in carboidrati,ma il carboidrati non sostituiscono una proteina .

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da Ritchie » 24/03/2010, 22:06

dimitre iltchev ha scritto:forse non avette letto bene ho sonno stato frainteso ,il mio discorso era esche veloci .come sapiamo a lungo e meglio usare un mix meno carico e più digeribile
poi stavo parlando di idrolizzati più digeribile di cosi?parlando di proteine loro si possono trasformare in carboidrati,ma il carboidrati non sostituiscono una proteina .
A me sembrava di aver inteso una cosa del tipo "se sono poco digeribili poco importa".... su questo non sono d'accordo. Comunque se ti ho frainteso ti chiedo scusa, Dimitre ;)
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

dimitre iltchev
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 239
Iscritto il: 27/10/2009, 13:08
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 03 nov 1968
Record cappotti: 0

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da dimitre iltchev » 24/03/2010, 22:56

Ritchie ha scritto:
dimitre iltchev ha scritto:forse non avette letto bene ho sonno stato frainteso ,il mio discorso era esche veloci .come sapiamo a lungo e meglio usare un mix meno carico e più digeribile
poi stavo parlando di idrolizzati più digeribile di cosi?parlando di proteine loro si possono trasformare in carboidrati,ma il carboidrati non sostituiscono una proteina .
A me sembrava di aver inteso una cosa del tipo "se sono poco digeribili poco importa".... su questo non sono d'accordo. Comunque se ti ho frainteso ti chiedo scusa, Dimitre ;)
ho la colpa e mia che dovevo scrivere se non sono molto digeribile ,quindi non dovresti scusare :19:

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da Ritchie » 25/03/2010, 21:20

dimitre iltchev ha scritto:
Ritchie ha scritto:
dimitre iltchev ha scritto:forse non avette letto bene ho sonno stato frainteso ,il mio discorso era esche veloci .come sapiamo a lungo e meglio usare un mix meno carico e più digeribile
poi stavo parlando di idrolizzati più digeribile di cosi?parlando di proteine loro si possono trasformare in carboidrati,ma il carboidrati non sostituiscono una proteina .
A me sembrava di aver inteso una cosa del tipo "se sono poco digeribili poco importa".... su questo non sono d'accordo. Comunque se ti ho frainteso ti chiedo scusa, Dimitre ;)
ho la colpa e mia che dovevo scrivere se non sono molto digeribile ,quindi non dovresti scusare :19:
doppio :19:
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

ciandy
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2281
Iscritto il: 23/04/2009, 9:45
Regione: Veneto
Località: Tribano Padova
sesso: M
data di nascita:: 30 gen 1987
Record cappotti: 6

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da ciandy » 31/03/2010, 14:38

Dot Viganò ha scritto:Bene Ritchie
devo affermare che benchè enzimi siano presenti nei cibi e sono molto delicati e importanti,
la cosa ancor più importante è cuocere benissimo la pallina perchè tutto ciò che non è cotto o che non supera i 65°70 (che concidono con la coagulazione delle proteine), può portare alla formazione di funghi e muffe che benchè non visibili talvota non vuol dire che non siano presenti.
Quindi CUOCERE BENE SEMPRE SINO AL CUORE!( lo scrivo maisculo solo per farlo risaltare)
Gli enzimi digestivi sono presenti e prodotti dal Pancreas esocrino il quale riversa sempre nel lume intestinale la quantità necessaria di enzimi digestivi
LIPASI, PROTEASI, in misura più bassa le AMILASI.
Per quanto rigurda la betaina io la aggiungerei alle palline tolte dalla cottura dopo qualche minuto.
questo può essere il giusto compromesso.
volevo porle una domanda che mi incuriosisce: supponendo di inserire 7 uova in un kg di mix che per comodità ipotizzo di 50 gr all'una quanto mi influisce sulle % di proteine/grassi sempre supponendo che siano 30% proteine 10 % grassi? :thank2:
..l'unico cappotto che conosco è quello di mia madre..

Avatar utente
fabio84
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 170
Iscritto il: 14/09/2009, 17:47
Regione: Veneto
Località: cavarzere
sesso: M
data di nascita:: 01 giu 1984
Record cappotti: 4

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da fabio84 » 19/04/2010, 21:42

ciandy considera che un uovo intero di gallina contiene 13% d proteine e 11,1 % di grassi quindi fai tu un po i conti :D
i believe i can fly... impossible is nothing

ciandy
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2281
Iscritto il: 23/04/2009, 9:45
Regione: Veneto
Località: Tribano Padova
sesso: M
data di nascita:: 30 gen 1987
Record cappotti: 6

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da ciandy » 20/04/2010, 11:13

fabio84 ha scritto:ciandy considera che un uovo intero di gallina contiene 13% d proteine e 11,1 % di grassi quindi fai tu un po i conti :D

:thank2:
..l'unico cappotto che conosco è quello di mia madre..

Avatar utente
fabio84
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 170
Iscritto il: 14/09/2009, 17:47
Regione: Veneto
Località: cavarzere
sesso: M
data di nascita:: 01 giu 1984
Record cappotti: 4

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da fabio84 » 20/04/2010, 11:29

prego se hai bisogno di altro sono qui :27: :27:
i believe i can fly... impossible is nothing

Dot Viganò
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 11
Iscritto il: 19/03/2010, 10:45
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 27 feb 1984
Record cappotti: 0

Re: Digeribilità delle boiles (proteine, grassi e carboidrati)

Messaggio da Dot Viganò » 28/04/2010, 22:36

Scusate l'assenza ma ero preso dal lavoro e sto preparando varie prove di nutrizione per l'allevamento suino.
Ho letto qui e la alcuni ultimi dibattiti.
Dunque le proteine non diventano carboidrati, le proteine scomposte e digerite diventano urea e aminoacidi.
Le uova aggiunte al mix aumentano per la quota che rappresentano un percentuale in più di proteina.
Ma il conto che chiunque di voi fa nel cercare di crare e considerare la quantità di proteine etc è cmq lontano da realizzare un mangime.
La preoccupazione primaria è quella di creare un mix che sia STABILE, DIGERIBILE E CATTURANTE.
state creando un'esca e non un mangime.
Il mangime è totalmente diverso, inanzitutto è somministarto a dosi molto più basse.
Quindi cercate di creare mix partendo dal presupposto che debbano essere appetibili, leggeri e che non diano senso di sazietà.
Il Mangime sazia l'esca stimola!
Dott. Michele Viganò
Ricerca & Sviluppo

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “BOILIES CARPFISHING IN GENERALE e RICETTE Self Made”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti