Rapporto e Distanza Amo - Boiles

Discussioni relative ai terminali (FINALI) ed inneschi per la pesca a carpfishing.

Moderatori: angelo, 80luke

Avatar utente
Ska
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3910
Iscritto il: 03/08/2009, 21:35
Regione: Lombardia
Località: Mantova City
sesso: M
data di nascita:: 24 nov 1976
Record cappotti: 4

Re: distanza amo boilies

Messaggio da Ska » 30/08/2009, 21:49

fighter ha scritto:ma allora come faccio a sapere le distanze giuste dato che faccio terminali da solo????

puoi fare la prova della mano, posando il terminale su di essa e tirare sul finale, questo dovrebbe fare si che la boiles si metta a girare e l'amo prima o poi punta sulla pelle e si pianti ... se cosi nn fosse bisognerebbe aumentare o diminuire la distanza ... stavo cercando un video ma nn ne trovo ...


ImmagineImmagine Immagine

"che domanda ... gli amici mica pescano solo insieme."

fighter
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 102
Iscritto il: 21/02/2009, 12:48
Regione: Umbria
Località: san giustino
sesso: M
data di nascita:: 04 set 1989
Record cappotti: 6
Contatta:

Re: distanza amo boilies

Messaggio da fighter » 30/08/2009, 21:50

ah ok...quindi quando muovo la boile questa non deve toccare l amo ma sfiorarlo giusto???

Avatar utente
carpachepassione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2385
Iscritto il: 18/05/2009, 13:31
Regione: Piemonte
Località: Agliè (TO)
sesso: M
data di nascita:: 05 giu 1980
Record cappotti: 100
Contatta:

Re: distanza amo boilies

Messaggio da carpachepassione » 30/08/2009, 21:50

Io per non sbagliare faccio così... Innsesco prima la boile e poi lego l'amo. Non ti puoi sbagliare perchè leghi alla giusta distanza la boile.

Avatar utente
Ska
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3910
Iscritto il: 03/08/2009, 21:35
Regione: Lombardia
Località: Mantova City
sesso: M
data di nascita:: 24 nov 1976
Record cappotti: 4

Re: distanza amo boilies

Messaggio da Ska » 30/08/2009, 21:52

carpachepassione ha scritto:Io per non sbagliare faccio così... Innsesco prima la boile e poi lego l'amo. Non ti puoi sbagliare perchè leghi alla giusta distanza la boile.
la cosa più giusta, al massimo se vogliamo preparare gli inneschi lo stesso a casa basta poi togliere la boiles ;)
ImmagineImmagine Immagine

"che domanda ... gli amici mica pescano solo insieme."

fighter
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 102
Iscritto il: 21/02/2009, 12:48
Regione: Umbria
Località: san giustino
sesso: M
data di nascita:: 04 set 1989
Record cappotti: 6
Contatta:

Re: distanza amo boilies

Messaggio da fighter » 30/08/2009, 21:53

ok faccio la prova della mnano... grazie mille forse sarà questa la causa delle false partenze....

Avatar utente
Ska
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3910
Iscritto il: 03/08/2009, 21:35
Regione: Lombardia
Località: Mantova City
sesso: M
data di nascita:: 24 nov 1976
Record cappotti: 4

Re: distanza amo boilies

Messaggio da Ska » 30/08/2009, 21:54

fighter ha scritto:ok faccio la prova della mnano... grazie mille forse sarà questa la causa delle false partenze....

ovviamente è sottinteso, se fai la prova della mano usa il metodo che ha detto carpa, innesca sin da subito la boiles e poi lega l'amo ... ;)
ImmagineImmagine Immagine

"che domanda ... gli amici mica pescano solo insieme."

Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Regione: Lombardia
Località: Brescia
sesso: M
data di nascita:: 01 feb 1958
Record cappotti: 9

Re: distanza amo boilies

Messaggio da Ritchie » 12/10/2009, 22:15

carpachepassione ha scritto:Io per non sbagliare faccio così... Innsesco prima la boile e poi lego l'amo. Non ti puoi sbagliare perchè leghi alla giusta distanza la boile.
Esistono delle montature che permettono di allungare a piacere l'hair rig a seconda della dimensione delle boiles, del loro numero e di quanta distanza si vuole lasciare dall'amo. Non so se hanno un nome specifico ma certamente molti di voi le conosceranno. Io le uso e sono comodissime. In pratica un pezzo di trecciato con il cappio per il fermabolies, un altro per il nodo senza nodo e l'attacco alla girella; il primo si annoda con 2-3 nodi semplici sul secondo e si crea così un nodo scorrevole che permette di fare il giochetto di cui sopra. Per quanto riguarda la distanza dall'amo, io faccio penzolare la boile in verticale sotto la punta dell'amo e la tengo a 3-4 mm. dalla punta (parlo di boiles da 20 con ami del 2, affondanti o pop-up è lo stesso); secondo me poi è meglio una distanza maggiore che una minore.
O no?
Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil

Avatar utente
Ska
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3910
Iscritto il: 03/08/2009, 21:35
Regione: Lombardia
Località: Mantova City
sesso: M
data di nascita:: 24 nov 1976
Record cappotti: 4

Re: distanza amo boilies

Messaggio da Ska » 12/10/2009, 22:39

Ritchie ha scritto:
carpachepassione ha scritto:Io per non sbagliare faccio così... Innsesco prima la boile e poi lego l'amo. Non ti puoi sbagliare perchè leghi alla giusta distanza la boile.
Esistono delle montature che permettono di allungare a piacere l'hair rig a seconda della dimensione delle boiles, del loro numero e di quanta distanza si vuole lasciare dall'amo. Non so se hanno un nome specifico ma certamente molti di voi le conosceranno. Io le uso e sono comodissime. In pratica un pezzo di trecciato con il cappio per il fermabolies, un altro per il nodo senza nodo e l'attacco alla girella; il primo si annoda con 2-3 nodi semplici sul secondo e si crea così un nodo scorrevole che permette di fare il giochetto di cui sopra. Per quanto riguarda la distanza dall'amo, io faccio penzolare la boile in verticale sotto la punta dell'amo e la tengo a 3-4 mm. dalla punta (parlo di boiles da 20 con ami del 2, affondanti o pop-up è lo stesso); secondo me poi è meglio una distanza maggiore che una minore.
O no?

allora, si tratta di un semplice hair rig regolabile, lo si può fare in svariati modi, quello più semplice è quello da te spiegato sopra, poi c'è quello ancora più rudimentale ma credo ahìnche meno consigliato, usare girare il trecciato intorno al gambo dell'amo stesso il quale è fermato da un pezzettino di termorestringente sulla curva ...
poi quello del trecciato passato sempre nel termorestringente poi verso l'occhielo, passato attraverso il finale che lega l'amo stesso il quale sarà legato tramite un palomar, il tutto rivestito da un pezzo di termorestringente più lungo circa 3cm nel quale uscirà lo spezzone di trecciato del cappello stesso ...
anche in questi casi è più semplice a farsi che a spiegare, ma ci dovrebbero essere delle foto in rete ...

tornando invece alla tua domanda, esiste la distanza giusta per ogni pallina rispetto all'amo ... troppo distante gira troppo l'amo e magari nn si va a conficcare, mentre troppo vicino rischia anche in questo caso di nn piantarsi causa la sua troppo rigidità e impedimento della boiles nel movimento dell'amo nel momento dell'espulsione ...
ImmagineImmagine Immagine

"che domanda ... gli amici mica pescano solo insieme."

prologic83
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 68
Iscritto il: 14/09/2009, 14:58
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 17 mar 1983
Record cappotti: 0

Re: distanza amo boilies

Messaggio da prologic83 » 13/10/2009, 11:09

giusto ska!! :D :D io personalmente la tengo a circa mezzo centimetro dal amo e vi dirò che l allamata ce sempre :corn: :corn: :corn:

Avatar utente
raffa
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1363
Iscritto il: 16/02/2009, 21:27
Regione: Veneto
Località: San Pietro di Morubio-Bonavicina,Verona
sesso: M
data di nascita:: 30 mar 1988
Record cappotti: 5

Re: distanza amo boilies

Messaggio da raffa » 11/11/2009, 18:42

Riapro il post per dire che io ultimamente adopero quasi solo d-rig e sia in caso di boilies affondanti sia con le pop up , le uso tenere attaccate all'anellino e posso dire che non slamo quasi mai.
Immagine
Meglio una brutta giornata di pesca che una bella giornata di lavoro!

Avatar utente
Ska
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3910
Iscritto il: 03/08/2009, 21:35
Regione: Lombardia
Località: Mantova City
sesso: M
data di nascita:: 24 nov 1976
Record cappotti: 4

Re: distanza amo boilies

Messaggio da Ska » 11/11/2009, 19:20

raffa ha scritto:Riapro il post per dire che io ultimamente adopero quasi solo d-rig e sia in caso di boilies affondanti sia con le pop up , le uso tenere attaccate all'anellino e posso dire che non slamo quasi mai.

mi dici solo il tipo di amo, misura,, diametro pallina e materiale che usi per realizzare il d-rig ? probabilmente sei riuscito a trovare un compromesso tra morbidezza, rigidità e distanza ... ma lavorano con la prova della mano ?
ImmagineImmagine Immagine

"che domanda ... gli amici mica pescano solo insieme."

Avatar utente
penela
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 4064
Iscritto il: 29/05/2008, 15:28
Regione: Lombardia
Località: San Donato Milanese (MI)
sesso: M
data di nascita:: 22 mag 1977
Record cappotti: 10

Re: distanza amo boilies

Messaggio da penela » 11/11/2009, 20:17

Ska ha scritto:
raffa ha scritto:Riapro il post per dire che io ultimamente adopero quasi solo d-rig e sia in caso di boilies affondanti sia con le pop up , le uso tenere attaccate all'anellino e posso dire che non slamo quasi mai.

mi dici solo il tipo di amo, misura,, diametro pallina e materiale che usi per realizzare il d-rig ? probabilmente sei riuscito a trovare un compromesso tra morbidezza, rigidità e distanza ... ma lavorano con la prova della mano ?
infatti...io per l'affondante non l'ho mai usato il D-rig.
Immagine Immagine

GRAN MAESTRO DEL CAPPOTTO
SE MANGIA MALE é IL PESCE, SE MANGIA BENE é IL FONDO!!!!!
COMPLIMENTI, AVRA' SUI 7 KG.... (Aneste)

Avatar utente
Ska
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3910
Iscritto il: 03/08/2009, 21:35
Regione: Lombardia
Località: Mantova City
sesso: M
data di nascita:: 24 nov 1976
Record cappotti: 4

Re: distanza amo boilies

Messaggio da Ska » 11/11/2009, 20:35

penela ha scritto:
Ska ha scritto:
raffa ha scritto:Riapro il post per dire che io ultimamente adopero quasi solo d-rig e sia in caso di boilies affondanti sia con le pop up , le uso tenere attaccate all'anellino e posso dire che non slamo quasi mai.

mi dici solo il tipo di amo, misura,, diametro pallina e materiale che usi per realizzare il d-rig ? probabilmente sei riuscito a trovare un compromesso tra morbidezza, rigidità e distanza ... ma lavorano con la prova della mano ?
infatti...io per l'affondante non l'ho mai usato il D-rig.
io si invece ...
ImmagineImmagine Immagine

"che domanda ... gli amici mica pescano solo insieme."

Avatar utente
raffa
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 1363
Iscritto il: 16/02/2009, 21:27
Regione: Veneto
Località: San Pietro di Morubio-Bonavicina,Verona
sesso: M
data di nascita:: 30 mar 1988
Record cappotti: 5

Re: distanza amo boilies

Messaggio da raffa » 11/11/2009, 20:53

Allora ho provato sia con un amo del 2 che con uno del 4, a loro volta abbinato con un doppio innesco affondante del 20 ( per l'amo del 2) e del 14 per l'altro. Per quanto riguarda i materiali uso sempre un combi con trecciato morbido iniziale per poi passare ad un fluorocarbon negli ultimi 5 cm. La stessa d è fatta in fluorocarbon. C'è da dire che io la d la tengo più bassa rispetto ai d-rig mostrati in altri post. Quindi l'effetto dell'allamata credo dipenda dal fatto che la distanza della boilies viene data dalla d stessa e dal anellino. Poi c'è da ricordare che il d-rig è li per se un rig molto mobile quindi magari riesce ad allamare lo stesso.
Immagine
Meglio una brutta giornata di pesca che una bella giornata di lavoro!

Avatar utente
Ska
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3910
Iscritto il: 03/08/2009, 21:35
Regione: Lombardia
Località: Mantova City
sesso: M
data di nascita:: 24 nov 1976
Record cappotti: 4

Re: distanza amo boilies

Messaggio da Ska » 11/11/2009, 21:01

raffa ha scritto:Allora ho provato sia con un amo del 2 che con uno del 4, a loro volta abbinato con un doppio innesco affondante del 20 ( per l'amo del 2) e del 14 per l'altro. Per quanto riguarda i materiali uso sempre un combi con trecciato morbido iniziale per poi passare ad un fluorocarbon negli ultimi 5 cm. La stessa d è fatta in fluorocarbon. C'è da dire che io la d la tengo più bassa rispetto ai d-rig mostrati in altri post. Quindi l'effetto dell'allamata credo dipenda dal fatto che la distanza della boilies viene data dalla d stessa e dal anellino. Poi c'è da ricordare che il d-rig è li per se un rig molto mobile quindi magari riesce ad allamare lo stesso.

a però ... usi sempre questo tipo di d-rig ?
ImmagineImmagine Immagine

"che domanda ... gli amici mica pescano solo insieme."

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “TERMINALI E INNESCHI CARPFISHING”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti