Verbania (Lago Maggiore, Piemonte)

Itinerari carpfishing acque libere in Piemonte, descrizione domande e discussioni.

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
Barabba
Carpisti New
Carpisti New
Messaggi: 5
Iscritto il: 22/10/2016, 18:28
Regione: Piemonte
Località: Verbania
sesso: M
data di nascita:: 29 dic 1992
Record cappotti: 2

Verbania (Lago Maggiore, Piemonte)

Messaggio da Barabba » 20/09/2017, 18:46

Ciao a tutti, credo questo sia il mio primo post, spero di aver fatto già la presentazione ma mi sorge il dubbio scrivendo... :lol: :lol:

ho spulciato in lungo e in largo il Web e praticamente tutto il vostro forum ma ho trovato pochissime informazioni sulla mia zona.. io e un amico siamo di Verbania e abbiamo iniziato da un annetto il CF, abbiamo fatto qualche giro nei laghetti a pagamento della zona ma ci stiamo innamorando sempre più del nostro lago.. il problema è trovare le carpe..

per ora non siamo mai riusciti a fare sessioni di pasturazione adeguata ma ora abbiamo deciso di dedicarci al "vero" CF... il problema è capire dove investire i KG di pastura... :(

la gente del posto parla bene della zona del canneto di Fondotoce, il canale al suo interno e Feriolo.. sono alla fine le sponde alla foce del Toce, il più grosso affluente della zona... così come ho letto anche sul forum..

il nostro più grande problema è capire se ci sono altri posti perchè gli spot sono veramente impraticabili.. minuscoli e pieni di ostacoli nella zona del canneto.. stavamo addirittura pensando di comprare un deeper per trovare e analizzare gli spot.. le domande poi sono, nel canneto l'acqua è molto bassa, le carpe in autunno inverno migreranno verso lo scalino del lago/buche o rimarranno comunque in quelle rare zone prive di canne che sembrano proprio invitanti e ricche di vita?


sempre nella zona i vecchi parlano di avvistamenti lungo il litorale di Pallanza, in cui per pescare bisogna avere una tessera annuale detta "La Riva" (è una onlus che si occupa di ripopolamento, in particolare stupende trote lacustri).. quasi ogni porto potrebbe avere un branco, ma sono abbastanza sicuro che ci vorrebbe ben più di una settimana di pastura per capirlo.. e magari rimanere anche parecchio delusi..

da Intra in poi, salendo verso il confine con la Svizzera, ci sono parecchi porti dall'aspetto invitante.. (noi abbiamo per ora esplorato fino a Oggebbio) alcuni con spot molto invitanti ma di cui a vista di carpe nemmeno una.. potrebbero esserci perchè ci sono zone con delle belle buche, ma per ora ogni sessione veloce non ha dato mai una partenza..


quindi quindi, avete qualche consiglio su dove insistere nella ricerca delle nostre amate baffute? proviamo a investire nelle zone più profonde o insistere sulla zona del canneto di Fondotoce nella speranza di trovare uno spot accessibile e in cui si possa calare la lenza senza incagliare a ogni lancio?


grazie in anticipo, spero di non aver sbagliato sezione :D :D

Davide

Rispondi

Torna a “PIEMONTE itinerari acque LIBERE carpfishing”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite