Le Malattie delle carpe

Acqua e Pesci. Domande e Risposte tra leggende e realtà. L'Ittiologo risponde.

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
Avatar utente
ocram
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 242
Iscritto il: 06/05/2008, 16:22
Regione: Lombardia
Località: Bergamo
sesso: M
data di nascita:: 07 mar 1980
Record cappotti: 8

Le Malattie delle carpe

Messaggio da ocram » 09/11/2010, 13:15

Salve,
Mi chedevo, quali sono le principali malattie che le carpe possono contrarre?
Come si sudividono, parassitarie, virali...???
E soprattutto, quali sono le malattie più diffuse ed evidenti anche ad occhio nudo?
Grazie Mille



Avatar utente
furby79
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 815
Iscritto il: 25/08/2010, 15:35
Regione: Sardegna
sesso: M
data di nascita:: 20 dic 1979
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da furby79 » 09/11/2010, 13:34

ocram ha scritto:Salve,
Mi chedevo, quali sono le principali malattie che le carpe possono contrarre?
Come si sudividono, parassitarie, virali...???
E soprattutto, quali sono le malattie più diffuse ed evidenti anche ad occhio nudo?
Grazie Mille
Argomento interessantissimo, mi unisco per chiedere quali sono i principali parassiti più comuni e presenti nei laghi qui in Sardegna, o almeno quelli che possano recare problemi alle nostre amate carpe e pur sempre individuabili con un'attenta osservazione del pesce :)
NO al Fly Carp

Avatar utente
sante
Ittiologo
Ittiologo
Messaggi: 47
Iscritto il: 06/10/2010, 21:33
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 25 dic 1957
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da sante » 14/11/2010, 12:41

Le carpe soffrono, al pari degli altri pesci, di tutte le malattie che hai elencato; virali, batteriche e parassitarie.
La casistica è molto complessa e potremmo avvrontarla gradualmente (anche se non sono un veterinario).
Le parassitosi sono meno frequenti in acque libere di buona qualità ed in questi ambienti, spesso, sono ben sopportate dagli animali.
Le malattie batteriche o virali sono invece latenti, possono esplodere come risposta ad uno stato di stress (cattiva qualità dell'acqua e dell'alimentazione, sovraffollamento, ecc.).
In particolare le carpe accusano i cambi di temperatura previsti, come in promavera o autunno, o improvvisi per un salto termico fuori programma; in queste situazioni le malattie esplodono e sono tanto più pericolose e virulenti quanto più l'ambiente è ricco di stress.

Insisto sul termine stress perchè è la chiave di tutti i problemi dell'intera popolazione ittica, libera o confinata che sia.

Fare dianiosi non è certo facile (se non esaminando accuratamente l'animale) ma si possono facilmente individuare anche in acqua i sintomi che ci possono fare ipotizzare una malattia in atto a latente:

quando il pesce nuota lentamente, è di colore molto scuro (quasi nero), non reagisce ai rumori dalla riva, si appoggia o nuota in superficie nelle zone al sole, a macchie evidenti sulla cute, ha emorragie alle pinne, ha la muffa bianca (saprolegnia) in alcuni punti del corpo, muove gli opercoli molto velocemente.........................siamo in una situazione di stress ed una patologia è in corso o sta per manifestarsi.

Saluti Sante
Immagine Immagine

SANTE ANSFERRI
ImmagineETW Easy Technology for Water
http://www.etwansferri.com

Titolare di Easy Technology for Water, ditta che si occupa di progettazione e realizzazione di tecnologie per l'acquacoltura, l'acqua ed i monitoraggi ambientali. Da oltre 30 anni lavora negli allevamenti ittici di acqua dolce e di mare ed è, attualmente, responsabile tecnico di Eutovix s.r.l. azienda leader in Europa per le tecnologie biologiche applicate all'acquacoltura ed agli ecosistemi acquatici.

Avatar utente
sante
Ittiologo
Ittiologo
Messaggi: 47
Iscritto il: 06/10/2010, 21:33
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 25 dic 1957
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da sante » 14/02/2011, 21:32

non conosco bene la realtà sarda, ma presumo sia identica a quella di tutti gli altri laghi del continente anche perchè la trasmissione di materiale biologico da un'area all'altra, senza controllo, è prassi comune.

Alcuni parassiti sono visibili ad occhio nudo sia sul corpo che sulle lamelle branchiali, altri necessitano di un preparato da (vetrino) da guardare al microscopio.

I parassiti sono sempre elemento di fastidio per il pesce, diventano patologia quando sono in numero alto; in ambienti liberi sono ben sopportati quando sono pochi e quando le condizioni dell'habitat sono buone (qualità dell'acqua, temperatura, alimentazione).

Ciao Sante
Immagine Immagine

SANTE ANSFERRI
ImmagineETW Easy Technology for Water
http://www.etwansferri.com

Titolare di Easy Technology for Water, ditta che si occupa di progettazione e realizzazione di tecnologie per l'acquacoltura, l'acqua ed i monitoraggi ambientali. Da oltre 30 anni lavora negli allevamenti ittici di acqua dolce e di mare ed è, attualmente, responsabile tecnico di Eutovix s.r.l. azienda leader in Europa per le tecnologie biologiche applicate all'acquacoltura ed agli ecosistemi acquatici.

Avatar utente
furby79
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 815
Iscritto il: 25/08/2010, 15:35
Regione: Sardegna
sesso: M
data di nascita:: 20 dic 1979
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da furby79 » 15/02/2011, 8:22

:thank2: Sante, gentilissimo ed esaustivo come sempre :D :wpcf:
NO al Fly Carp

fromlake95
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 90
Iscritto il: 02/01/2011, 16:38
Regione: Friuli Venezia Giulia
Località: Palazzolo dello Stella
sesso: M
data di nascita:: 14 nov 1995
Record cappotti: 1

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da fromlake95 » 25/04/2011, 20:55

sante ha scritto: Le malattie batteriche o virali sono invece latenti, possono esplodere come risposta ad uno stato di stress (cattiva qualità dell'acqua e dell'alimentazione, sovraffollamento, ecc.).
Insisto sul termine stress perchè è la chiave di tutti i problemi dell'intera popolazione ittica, libera o confinata che sia.
Saluti Sante
Ma anche quando le carpe vengono catturate o messe nel carpsack, momenti in cui sono sottoposte a grandi stress, le malattie possono manifestarsi all' improvviso?
"C'è sempre qualcuno più bravo che arriva a rompervi le uova nel paniere. I record, del resto, sono lì per essere battuti. E allora fate le cose per voi stessi, perché vi piacciono, vi gratificano, vi aiutano a stare meglio. Non per competere, per vincere, per essere primi. Non serve."
Da "la montagna" di Mauro Corona.

Avatar utente
sante
Ittiologo
Ittiologo
Messaggi: 47
Iscritto il: 06/10/2010, 21:33
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 25 dic 1957
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da sante » 16/05/2011, 22:20

La cattura è sicuramente uno stress per il pesce anche se manipolato con cura, a maggior ragione se non trattato a dovere; è uno stress anche per motivi ambientali perchè viene estratto dall'acqua e, a volte, portato ad una temperatura diversa da dove stava sino a pochi istanti prima; come già detto a questo proposito l'invervo è micidiale perchè con temperature prossime allo 0°C il muco si "brucia" rapidamente.

Dalle lesioni del muco e della pelle o dallo stress procurato possono generarsi malattie che però non sono quasi mai "istantanee" ma concedono un tempo ragionevole per poterle prevedere e valutare.

Sante
Immagine Immagine

SANTE ANSFERRI
ImmagineETW Easy Technology for Water
http://www.etwansferri.com

Titolare di Easy Technology for Water, ditta che si occupa di progettazione e realizzazione di tecnologie per l'acquacoltura, l'acqua ed i monitoraggi ambientali. Da oltre 30 anni lavora negli allevamenti ittici di acqua dolce e di mare ed è, attualmente, responsabile tecnico di Eutovix s.r.l. azienda leader in Europa per le tecnologie biologiche applicate all'acquacoltura ed agli ecosistemi acquatici.

Avatar utente
carpachepassione
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2384
Iscritto il: 18/05/2009, 13:31
Regione: Piemonte
Località: Agliè (TO)
sesso: M
data di nascita:: 05 giu 1980
Record cappotti: 100
Contatta:

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da carpachepassione » 16/05/2011, 22:25

Una di queste, causate dagli sbalzi di temperatura improvvisi è l'ICTIO vero? Si manifesta con dei puntini bianchi principalmente sulla coda vero?

Avatar utente
sante
Ittiologo
Ittiologo
Messaggi: 47
Iscritto il: 06/10/2010, 21:33
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 25 dic 1957
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da sante » 16/05/2011, 22:37

Si, ictioftiriasi è una malattia parassitaria che si manifesta con temperature variabili da 3 a 28 °C (ad alte temperature sparisce) dovuta ad un protozoo ciliato.
Quei puntini che vedi sono le cisti che contengono i protozoi; negli allevamenti è una rogna perchè il ciclo può durare anche 40 giorni per cui le vasche devono essere disinfettate a lungo per colpire il proozoo libero.

Ciao Sante
Immagine Immagine

SANTE ANSFERRI
ImmagineETW Easy Technology for Water
http://www.etwansferri.com

Titolare di Easy Technology for Water, ditta che si occupa di progettazione e realizzazione di tecnologie per l'acquacoltura, l'acqua ed i monitoraggi ambientali. Da oltre 30 anni lavora negli allevamenti ittici di acqua dolce e di mare ed è, attualmente, responsabile tecnico di Eutovix s.r.l. azienda leader in Europa per le tecnologie biologiche applicate all'acquacoltura ed agli ecosistemi acquatici.

Avatar utente
tony 76
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 550
Iscritto il: 24/08/2011, 18:57
Regione: Veneto
sesso: M
data di nascita:: 17 dic 1976
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da tony 76 » 19/09/2011, 19:22

Ciao a tutti,volevo riallacciarmi al discorso delle malattie o presunte e chiedere se possibile un parere all"esperto Sante,per il semplice motivo che mi sono trovato davanti a dei pesci che avevano lo stesso problema in ambienti diversi,però sempre ambienti a circuito chiuso e mai in acque libere,e specifico anche che questa escoriazione o infezione l"ho sempre riscontrata su carpe a specchio e mai sulle regine,di conseguenza mi chiedevo se fosse stata solo casualità o se si evidenziasse solo sulle specchio,e sempre nello stesso punto a lato della bocca,trovando difficoltà a spiegarmi,allego una foto,nella speranza di avere qualche delucidazione in merito vi saluto...ciao a tutti.
Allegati
marti pesca 289.JPG

Avatar utente
sante
Ittiologo
Ittiologo
Messaggi: 47
Iscritto il: 06/10/2010, 21:33
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 25 dic 1957
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da sante » 23/09/2011, 21:07

Ciao Tony, la foto è molto chiara e credo che tu ti riferisca alla ferita che si trova sull'opercolo e che scopre delle branchie apparentemente conciate male.
Non credo di esserti di grande aiuto perchè è una ferita per me nuova ma, esaminando tutto il corpo (quello che si vede) non mi pare che ci siano altre lesioni alle pinne, all'ano, alla bocca ed agli occhi (che avrebbe fatto pensare ad una malattia batterica), anche la pelle è in buono stato per cui posso ipotizzare o è una ferita traumatica o è opera di un parassita; potrebbe essere un trauma recente perchè non vedo tracce di saprolegnia (muffetta bianca) sul bordo della ferita.

Per l'altro dubbio, non vi sono malattie che prediligono le specchio dalle regine; queste ultime possono essere soggette alla perdita delle squame più delle altre.

Un saluto Sante
Immagine Immagine

SANTE ANSFERRI
ImmagineETW Easy Technology for Water
http://www.etwansferri.com

Titolare di Easy Technology for Water, ditta che si occupa di progettazione e realizzazione di tecnologie per l'acquacoltura, l'acqua ed i monitoraggi ambientali. Da oltre 30 anni lavora negli allevamenti ittici di acqua dolce e di mare ed è, attualmente, responsabile tecnico di Eutovix s.r.l. azienda leader in Europa per le tecnologie biologiche applicate all'acquacoltura ed agli ecosistemi acquatici.

Avatar utente
tony 76
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 550
Iscritto il: 24/08/2011, 18:57
Regione: Veneto
sesso: M
data di nascita:: 17 dic 1976
Record cappotti: 0

Re: Le Malattie delle carpe

Messaggio da tony 76 » 23/09/2011, 21:31

Grazie Sante molto esaustivo.A presto.

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “ACQUA E PESCI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite