Segnalini e Markers

Attrezzatura Carpfishing. Discussioni generali relative alla tecnica di pesca a carpfishing e all'attrezzatura.

Moderatori: angelo, 80luke

diego.carpa
UTENTE BANNATO
Messaggi: 3499
Iscritto il: 16/09/2009, 6:58
Regione: Piemonte
Località: Bra
sesso: M
data di nascita:: 22 giu 1980
Record cappotti: 5

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da diego.carpa » 16/03/2010, 14:53

ok,grazie ragazzi :6:



Avatar utente
andrea bertello
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 999
Iscritto il: 19/11/2009, 21:17
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 16 giu 1982
Record cappotti: 6

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da andrea bertello » 05/04/2010, 15:37

Max74 ha scritto:Ragazzi torniamo in argomento, il topic riguarda l'utilizzo dei segnalini.

:thank2:
Ciao Ragazzi volevo riaprire questo argomento chiamato segnalini e markers per entrare ancora di più nel dettaglio.
Dopo la bellissima ed esauriente spiegazione fatta da Salvatore che penso abbia tolto ogni minimo dubbio sull'uso dei Marker e del loro uso, voreei parlare dei Segnalini.
Generalmente i segnalini si usano in posti dove è possibile sondare lo spot con l'ausilio di barca ed ecoscandaglio ed in situazioni in cui i markers montati sulla canna per il plumbing è quasi o del tutto impossibile.
Ad esempio esempio se peschiamo in acque libere di grosse dimensioni e li spot sono oltre una certa distanza, con la canna da plumbing è difficile raggiungerli (es oltre i 100m...), quindi in questi casi dobbiamo affidarci all'uso di segnalini che porteremo direttamente con la barca.
Negli anni mi sono tovato costretto ad usare i segnalini ma con pochi di essi mi sono trovato bene e li unici a cui ho dato affidamento sono quelli autosvolgenti con la classica forma ad H.
Questi secondo me sono i migliori poichè galleggiano molto bene e si livellano da soli. Di fatti il piombo, scendendo verso il fondo, sbobina il filo arrotolato all'interno dell'H ed il segnalino inizia a girare su se stesso fino al raggiungimento del piombo sul fondale da noi scelto.
Questi sono ottimi per altri due motivi: Primo,In caso di moto ondoso ed in caso di improvviso aumento del livello dell'acqua, continuando a livellarsi, non spostano il piombo dal fondale e quindi dalla posizione in cui li abbiamo calati.

Secndo, a differenza di segnalini fissi (MAI PRECISI), non sbandierano quasi, aumentando il raggio della loro azione. (esempio: segnsalino fisso in 2 m d'acqua per ovvie ragioni con circa 2m e qualcosa di filo. In Caso il filo fosse tagliato preciso, il segnalino stà precisamente sopra di esso senza sbandierare ma basta un pò di vento per spostarlo e magari portarlo in acqua leggermente più profonda, anche solo 10 cm....ed il nostro segnalino non cè più! Seconda cosa; se il filo non è tagliato preciso ed è più lungo anche solo di 20 cm, alla minima corrente inzierà a sbandierare a 360° sul punto di ancoraggio del piombo ed aumentando il raggio d'azione da esso. ci sarà quindi impossibile calare la lenza precisamente perchè dovremmo tenerci ad una distanza maggiore per non rischiare di prendere il filo del segnalino.
Quindi per calare bena vicino ad un segnalino fisso dovremmo tenerci a buona distanza del segnalino ma perdendo in precisione.

Unico punto in comune ai due tipi di segnalini FISSI o AUTOLIVELLANTI resta il filo che li collega al piombo che potrebbe darci problemi in fase di combattimento, nel caso in cui il pesce faccia un giro dietro al segnalino, ingarbugliando la lenza madre. Nei migliore dei casi porteremo a riva, pesce e segnalino, nel ipotesi peggiore potremmo perdere il pesce che magari porta il garbuglio di lenza e segnalino verso qualche ostacolo.
Queste sono solo ipotesi però da tener conto, proprio per questo motivo sono stati ideati altri segnalini INTELLIGENTI che però a loro sfavore hanno il prezzo molto elevato a differenza degli altri 2.

i segnalini INTELLIGENTI come li chiamo Io, in realtà si chiamano Atrotube e non sono altro che deitubi di plastica flessibli,dotati di un filetto alle loro rispettive estremità, che servono a comporre un' asta della stessa profondità dello spot scelto.
Una volta scelto lo spot bisogna prendere il piombo di circa 1 Kg anch'esso dotato di un filetto al quale aggiungeremo tanti tubi fino al raggiungimento della lunghezza relativa alla profondità rilevata e come parte finale verrà montato il tubo telescopico con punta arancione che servirà ad indicarci lo spot.
Questo segnalino è il più efficente in quanto in caso il pesce dovesse girarli in torno questo si abbasserà fino a farci liberare la lenza per poi ritornare alla posizione iniziale.

Spero di essermi spiegato bene e che tutti possiate aver capito quello che ho scritto
Allegati
Marker_C.jpg
Segnalino AUTOLIVELLANTE...i migliori per me
Marker_C.jpg (98.57 KiB) Visto 3729 volte
PAGE-ATROTUBE-1--D_750.jpg
Segnalino ATROTUBE...peccato il prezzo!
WILD CARPERS MONCALIERI

Avatar utente
daviders
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 3040
Iscritto il: 03/10/2009, 11:21
Regione: Piemonte
Località: biella
sesso: M
data di nascita:: 18 feb 1983
Record cappotti: 7

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da daviders » 05/04/2010, 16:44

sei stato chiarissimo :21: !!!quanto costano i segnalini intelligenti piu' o meno?
Immagine Immagine Immagine
è bella è bella.... questa è bella...

diego.carpa
UTENTE BANNATO
Messaggi: 3499
Iscritto il: 16/09/2009, 6:58
Regione: Piemonte
Località: Bra
sesso: M
data di nascita:: 22 giu 1980
Record cappotti: 5

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da diego.carpa » 05/04/2010, 20:45

non li avevo mai visti,comunque sei stato chiaro

Avatar utente
andrea bertello
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 999
Iscritto il: 19/11/2009, 21:17
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 16 giu 1982
Record cappotti: 6

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da andrea bertello » 05/04/2010, 23:42

daviders ha scritto:sei stato chiarissimo :21: !!!quanto costano i segnalini intelligenti piu' o meno?
Mi pare intorno ai 60 euro l'uno........... :25:
Gli altri 2 te la cavi con meno di 10 euro l'uno...se te li fai in casa ancora meno!!!!
WILD CARPERS MONCALIERI

aneste24
UTENTE BANNATO
Messaggi: 4868
Iscritto il: 05/11/2008, 11:49
Regione: Friuli Venezia Giulia
Località: Latisana (Udine)
sesso: M
data di nascita:: 14 giu 1992
Record cappotti: 0

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da aneste24 » 06/04/2010, 9:16

Bravo Andrea , ottima spiegazione!!!!!

riccardo-89-
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 125
Iscritto il: 12/01/2010, 20:48
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 16 apr 1989
Record cappotti: 0

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da riccardo-89- » 10/04/2012, 14:03

Ho letto la spiegazione di salvo molto utile ma se io voglio lasciare il marker in acqua e nb voglio che mi dia fastidio mentre tiro su il pesce che si può aggrovigliare sul filo del marker come faccio?

Avatar utente
kingb91
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 2597
Iscritto il: 28/11/2011, 14:58
Regione: Piemonte
Località: caluso [To]
sesso: M
data di nascita:: 25 gen 1991
Record cappotti: 99

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da kingb91 » 11/04/2012, 8:19

avevo visto quei marker a stecca in un articolo di leon qualche anno fa, mi sembrano molto buoni...
riccardo-89- ha scritto:Ho letto la spiegazione di salvo molto utile ma se io voglio lasciare il marker in acqua e nb voglio che mi dia fastidio mentre tiro su il pesce che si può aggrovigliare sul filo del marker come faccio?
diceva sempre hoogendijk che non danno problemi durante il combattimento perche il filo scivola sopra la stecca facendola abbassare in modo che il pesce possa scavalcarlo senza troppi problemi...
Immagine
NO FLY CARP!!!

riccardo-89-
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 125
Iscritto il: 12/01/2010, 20:48
Regione: Piemonte
sesso: M
data di nascita:: 16 apr 1989
Record cappotti: 0

Re: Segnalini e Markers

Messaggio da riccardo-89- » 11/04/2012, 12:24

Nn sai dove posso trovarli su internet per vederli?

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “TECNICA ED ATTREZZATURA CARPFISHING”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite