Pesca in fiume

Attrezzatura Carpfishing. Discussioni generali relative alla tecnica di pesca a carpfishing e all'attrezzatura.

Moderatori: angelo, 80luke

Rispondi
Kimmot1
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 323
Iscritto il: 14/07/2014, 10:44
Regione: Lombardia
sesso: M
data di nascita:: 25 mar 1986
Record cappotti: 0

Pesca in fiume

Messaggio da Kimmot1 » 22/06/2015, 10:22

Ciao a tutti,
Ieri ho avuto l'occasione di andare a Po tutto il giorno. L'idea mia era di pescare a ledgering e così ho fatto, ma visto che il tempo c'era, ho deciso di buttar giù una canna a CF sotto la scia della mia pastura per vedere se per caso usciva la carpa (che ovviamente non è uscita ma pazienza).

é stata la mia prima volta in Po in piena corrente e ho avuto alcuni problemi.
La corrente necessitava di uan zavorra da 200 grammi per stare fermo e il fondale era molto duro senza alghe, profondità tra i 2 e i 2 metri e mezzo.

1- Come risolvete il problema delle erbacce che trasporta il fiume? Dopo circa 1 ora la lenza ne diventa piena (anche tenendo al canna alta il più possibile). Come risolvere questo problema? Le alghe diventano talmente tante che non si riesce più a recuperare il filo (anche scrollando la lenza man mano che si recupera). Se avessi attaccato qualche pesce sicuramente lo avrei perso con la lenza così conciata.

2- Generalmente faccio terminali lunghi sui 30 cm. In fiume vanno allungati maggiormente? il piombo spesso tende e fare un groviglio di alghe che vanno poi a coprire l'innesco. CIò inficia l'azione di pesca?

3- Gli inneschi pop up hanno senso in fiume?



Avatar utente
angelo
Consigliere
Consigliere
Messaggi: 8403
Iscritto il: 19/03/2009, 20:27
Regione: Piemonte
Località: prato sesia
sesso: M
data di nascita:: 18 ott 1953
Record cappotti: 7

Re: Pesca in fiume

Messaggio da angelo » 22/06/2015, 12:16

Il problema delle alghe trasportate dalla corrente è poco risolvibile, tieni le canne più alte che puoi in moda da avere meno filo possibile in acqua,normalmente se il fondo è duro si accorciano i terminali,specialmente in presenza di corrente per evitare lo svolazzo, usare le poup on acqua mossa non è consigliabile
Immagine Immagine Immagine Immagine
Red Angel bait Official Tester

Avatar utente
Scaled_71
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 205
Iscritto il: 28/07/2014, 18:32
Regione: Toscana
Località: Valdarno fiorentino
sesso: M
data di nascita:: 12 lug 1971
Record cappotti: 2

Re: Pesca in fiume

Messaggio da Scaled_71 » 04/08/2015, 18:58

Kimmot1 ha scritto:Ciao a tutti,
Ieri ho avuto l'occasione di andare a Po tutto il giorno. L'idea mia era di pescare a ledgering e così ho fatto, ma visto che il tempo c'era, ho deciso di buttar giù una canna a CF sotto la scia della mia pastura per vedere se per caso usciva la carpa (che ovviamente non è uscita ma pazienza).

é stata la mia prima volta in Po in piena corrente e ho avuto alcuni problemi.
La corrente necessitava di uan zavorra da 200 grammi per stare fermo e il fondale era molto duro senza alghe, profondità tra i 2 e i 2 metri e mezzo.

1- Come risolvete il problema delle erbacce che trasporta il fiume? Dopo circa 1 ora la lenza ne diventa piena (anche tenendo al canna alta il più possibile). Come risolvere questo problema? Le alghe diventano talmente tante che non si riesce più a recuperare il filo (anche scrollando la lenza man mano che si recupera). Se avessi attaccato qualche pesce sicuramente lo avrei perso con la lenza così conciata.

2- Generalmente faccio terminali lunghi sui 30 cm. In fiume vanno allungati maggiormente? il piombo spesso tende e fare un groviglio di alghe che vanno poi a coprire l'innesco. CIò inficia l'azione di pesca?

3- Gli inneschi pop up hanno senso in fiume?
Beh, sai....io non ho esperienze dirette sul Po', ma in Arno si......ed in genere.....quando la corrente tira parecchio, oltre a cercare di mettere i cimini e relativo tratto di lenza il più possibile in direzione della corrente, è possibile far poco altro....se non aspettare che la corrente cali oppure cambiare spot

Io in genere sul fiume uso finali corti, spesso in nylon o fluorocarbon, a volte uso le pop up solo con acque quasi immobili, altrimenti il groviglio è assicurato :shock: :shock:

sungian
Carpisti New
Carpisti New
Messaggi: 6
Iscritto il: 22/12/2011, 20:36
Regione: Veneto
sesso: M
data di nascita:: 28 mar 1985
Record cappotti: 4

Re: Pesca in fiume

Messaggio da sungian » 19/01/2016, 18:21

quando pesco in fiume uso i tendifilo sia a scorrere sia quelli con i filo a sgancio per cercare di tenere il filo più basso possibile per evitare barche e rami trasportati dalla corrente....se pesco in corrente con terreno duro uso terminarli corti e innesco solo affondante.

Avatar utente
pipozzi
Carpista Super
Carpista Super
Messaggi: 331
Iscritto il: 07/11/2011, 11:18
Regione: Veneto
Località: Padova
sesso: M
data di nascita:: 27 set 1971
Record cappotti: 4

Re: Pesca in fiume

Messaggio da pipozzi » 22/12/2016, 10:43

Col tempo imparerai che pescare in fiume non è come pescare in lago..... poi sei partito col grande fiume ....!!!!
Devi monitorare le condizioni idriche pensa che ci sono dei momenti che riesci a pescare con piombi da 50-75g, solamente monitorando la posta e facendo dei tentativi riesci a capire quando è il momento di pescare e quando è il momento di tirare su tutto e andare a casa, io dopo anni di pesca in fiume faccio così, non ne vale la pena di pescare se le condizioni idriche non sono ottimali..... perdi molti piombi finali ci sono accumuli di detriti sul fondale lascia stare vai a casa e cerca di capire quando la corrente rallenta in genere questo accade quando ci sono tante settimane di sole assenza di pioggie e venti se vai verso la foce conta moltissimo come e messo il mare se spinge o chiama l'acqua
Pipozzi carp specialist PD

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “TECNICA ED ATTREZZATURA CARPFISHING”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite