alla faccia della Riserva Naturale

Qui per parlare della natura e dell'ambiente. Problemi ambientali dei luoghi di pesca e delle acque interne, SEGNALAZIONI e varie per il rispetto della natura e dei regolamenti.

Moderatori: angelo, 80luke

alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi Ritchie il 13/11/2011, 18:34

Torbiere di Iseo, 13 Novembre. Riserva Naturale, dichiarata "Biotopo di eccezionale importanza" dal CNR nel 1970.
Mattina in solitaria in un posto nuovo, a mezzogiorno dovrò andarmene per un impegno improrogabile... pazienza, questo week end è andata così.
La posta, come tutte qui, è contraddistinta da un grosso pallet in legno che resta fuori dall'acqua, ma evita di sprofondare nel fango.
Scarico, preparativi, prima delle 7 e mezza sono in pesca. La solitaria è noiosa per chi, come me, è abituato a pescare in compagnia, ed il tempo fa fatica a passare. Mi sono portato un buon libro ma preferisco dedicarmi alla pulizia; già all'arrivo ho visto che c'è roba da raccogliere, la solita roba: bottiglie grandi e piccole in plastica e vetro, lattine, scatoline di esche, sacchetti vari.
Mi metto all'opera, da casa mi sono portato un sacco grande ed un guanto in lattice. Parto dallo spazio antistante la posta, come sempre sono meticoloso e non lascio nulla per terra. Faccio prima il lato destro, poi passerò al sinistro.
Ma arrivato sulla sponda, a sinistra del pallet, comincio a capire che qui di sporco ce n'è veramente tanto. Vedo bottiglie in mezzo alle canne ed avanzo piegato per raccoglierle, ma mi accorgo che ne sto pestando altre, seminascoste sotto il fango. Basta smuoverlo un pò ed escono allo scoperto dappertutto.
Nel folto del canneto vedo ancora rifiuti. Con un pò di fatica li tiro fuori, il sacco si riempie velocemente. Ma più avanzo nel canneto più ne vedo... non è possibile, mi dico, le canne qui ci sono sempre state, non sono cresciute sopra questa roba. Allora li hanno nascosti ad arte, oppure fanno volare le bottiglie che cadono dentro il canneto e vi rimangono sepolte... pescatori... sì, sono stati pescatori, il 90% di questa roba l'hanno lasciata qui loro. Italiani, albanesi, rumeni, ungheresi, moldavi, polacchi, svizzeri, non importa.
Mi districo dalle canne e torno allo scoperto per riempire il sacco, ma non c'è più spazio. Allora torno dentro e riesco a strappare dalla sterpaglia un vecchio secchio di plastica, ci metto dentro un altro pò di bottigliie, le altre le ammucchio lì.

SAM_1268.JPG


Saranno un trenta chili di roba, quasi tutti recuperati in un fazzoletto di 5 metri per 5, e ce n'è ancora tanta, ma irraggiungibile.
Arrivano e si fanno quattro, cinque, dieci bottiglie di birra, ma che ci vuole comunque a portarle via? Invece no, meglio la fatica di nasconderle furbescamente fra le canne... alla bottigla che vola e finisce lì dentro non voglio pensare, un così supremo gesto di disprezzo verso la natura e gli uomini mi fa star male.
Adesso ho bisogno di altri sacchi... vado a bussare alla casa vicina, riescono a rimediarmene uno. Ma non ho i guanti. Allora telefono a Nicola che arriverà a mezzogiorno, vedi di portare un paio di sacchi e di guanti.
Ci sarebbe ancora tutto il lato destro da pulire, un pò meno sporco ma sotto il pallet c'è di tutto. Lo farà lui.
E penso... siamo in una Riserva Naturale, un posto dove il regolamento per i visitatori dice "L'ingresso all'area è libero fino ad un numero massimo di 5 persone".... un gruppo di amici per venire qui a godere di questo splendore deve mettersi d'accordo con il Consorzio, l'Ente che gestisce la zona, ma un disgraziato qualsiasi viene qui e semina rifiuti indisturbato... in questo paese dove la natura è divisa in serie A e serie B, sono in luogo protetto, da serie A, e mi trovo davanti a trenta chili di rifiuti raccolti in uno spazio grande come una stanza! E qui vicino ci sono altre 16 postazioni di pesca! 30 chili per 16.... una discarica.... di serie A...
Ma chi ha pulito qui, l'ultima volta, e quando? Forse farebbe un certo effetto, a chi ha appena mollato fra le canne una bottiglia vuota, vedersela raccogliere da una squadra di ragazzi, uomini, donne, e dove soon i pensionati che dicono di amare tanto la loro terra? Ma chi abita qui lo sa, in che condizioni è ridotta la "sua terra"? No.Non lo sa, ne sono sicuro.
Certo, le torbiere sono grandi, lo sporco è tutto qui, su questa riva, dove vanno i pescatori, il resto di questo grande spazio è pulito..., perchè irraggiungibile. La sua inaccessibilità è la sua unica difesa. Allora è così, per salvaguardare un pezzo di natura bisogna chiuderlo all'uomo, renderlo inaccessibile! Noi di quà, la natura di là... non riesco ad accettarlo.
Adesso basta però, penso fra me e me. Non è possibile andare avanti così, non è possibile annegare in un deserto di lattine, vetro e plastica. Mi sfogo con me stesso, x che posso fare? Scriverò al Consorzio Torbiere. Scriverò al Giornale di Brescia ed a Bresciaoggi. Scriverò ed userò le stesse parole che sto usando qui, sono indignato, non cedo all'idea di arrendermi anche se alla fine produrrò solo uno sfogo. Io sto qui mezza giornata, Nicola l'altra mezza di un bel sabato col sole, non abbiamo avuto nemmeno la consolazione di veder passare la sorveglianza per poter discutere qualche minuto di queste cose. Ho raccolto trenta chili di rifiuti e Nicola ne raccoglierà altri oggi pomeriggio, prodotti di scriteriati, io posso usare solo due canne, non posso usare le boilies per pasturare, non posso mettere la tenda e pescare di notte neanche lasciando nome cognome e indirizzo, però sto raccogliedo i rifiuti degli altri.
Adesso basta, dico sapendo di essere impotente. Dobbiamo fare qualcosa, non è possibile dover sempre subire, questi rospi non li digerisco. Se è così, rimane solo una strada, chiudere alla pesca. Se per essere certo che la natura sia protetta e torni alll sua dignità devo smettere di pescare, va bene, accetto.
O forse c'è un'altra strada. Pagare per tutti. Un regolamento che dica

"il pescatore che si trovi nella sua postazione di pesca, in presenza di rifiuti che possano essere asportati e smaltiti con mezzi alla sua portata, ha il dovere di provvedervi, anche se detti rifiuti non sono stati prodotti da lui. Il pesacatore che non adempia a questo obbligo sarà passibile di ritiro della licenza e sanzione amministrativa, oltre a dover abbandonare il posto di pesca immediatamente".

Questo in sintesi. A mali estremi, estremi rimedi. Se arriva la sorveglianza ed il posto è sporco, ed io non posso dimostrare di aver pulito per quanto è nelle mie possibilità, pago, pago anche se i rifiuti non sono miei, pago anche per gli altri. Sì, lo accetterei.
Se non cambiamo linguaggio, se non usciamo dagli schemi e restiamo a lamentarci come le vestali del tempio, rassegnamoci a perdere. E' una battaglia, dobbiamo combatterla come tale anche a costo di mettere la pesca in secondo piano. Ed essere pronti a pagare.

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil
Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
 
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Località: Brescia
Età: 59
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 9

alla faccia della Riserva Naturale

Pubblicità



   
Sponsor

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi gobbonegg il 13/11/2011, 21:42

Adesso basta però, penso fra me e me. Non è possibile andare avanti così, non è possibile annegare in un deserto di lattine, vetro e plastica. Mi sfogo con me stesso, x che posso fare? Scriverò al Consorzio Torbiere. Scriverò al Giornale di Brescia ed a Bresciaoggi. Scriverò ed userò le stesse parole che sto usando qui, sono indignato, non cedo all'idea di arrendermi anche se alla fine produrrò solo uno sfogo.
Appoggio di gran lunga la tua decisione.Se puo' servire ci si coalizza e si riempe di mail di protesta!
Questo in sintesi. A mali estremi, estremi rimedi. Se arriva la sorveglianza ed il posto è sporco, ed io non posso dimostrare di aver pulito per quanto è nelle mie possibilità, pago, pago anche se i rifiuti non sono miei, pago anche per gli altri. Sì, lo accetterei.
E questo dovrebbe valere x qualsiasi specchio d'acqua.Troppe volte ho visto carpisti arrivare in posto pieno di rifiuti,farsi la loro pescata....e portarsi via SOLO i loro rifiuti.Smettiamola di lamentarci e diamo l'esempio:prima si riempe il sacco della spazzatura poi si apre il pod!
Onore a voi,Mauro e Nicola.C'e' bisogno come il pane di gente come voi

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

gobbonegg
UTENTE BANNATO
 
Messaggi: 966
Iscritto il: 07/09/2009, 11:39
Regione: Emilia Romagna
Sesso: M
Record cappotti: 5

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi DELFO il 13/11/2011, 21:50

no comment... per fortuna che è una riserva naturale...

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Avatar utente
DELFO
Carpisti Premium
Carpisti Premium
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 02/07/2010, 21:59
Età: 22
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 10

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi quatto48 il 13/11/2011, 22:43

Aspettavo questo argomento...

Cosa devo aggiungere?!?!?! Ti sei spiegato al meglio, come sempre...

Ma stiamo parlando dello stesso luogo?
viewtopic.php?f=120&t=9319

E' incredibile pensare cosa la natura può regalare (si! perchè la natura regala) e come l'ignoranza e la stupidità dell'uomo può rovinarla!
BASTA!!! è l'affermazione che rappresenta lo stato d'animo che provo...
Non ci sto più neanche io!
Il nostro sfogo sul forum non è per par polemiche ma ha lo scopo di essere una testimonianza che dimostri che non ci va più bene una situzione così...
Tutti devono sapere... forum, tv, giornali, consorzi, associazioni, provincie, regioni, TUTTI...
Dobbiamo sfruttare tutti le risorse che abbiamo a disposizione!
Sacco e guanti hanno la stessa importanza del materassino e del guadino...

Ed ora le foto del sacco raccolto da me... sotto il bancale dove era appoggiato il pod e in mezzo al canneto!
Guardate il cartello... questo è la prova che qualcuno dovrebbe regolare la pesca e la natura in questo luogo... ma ciò non avviene.
Ma i 5 euro li pago per che cosa????
100_1975.JPG

100_1976.JPG

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine
La preparazione, lo studio dell'ambiente, l'attesa, la cattura, i compagni, il rispetto... Questo è CARPFISHING!
Avatar utente
quatto48
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
 
Messaggi: 775
Iscritto il: 13/07/2009, 15:38
Località: Capriolo (BS)
Età: 33
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 100

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi Ritchie il 13/11/2011, 23:48

gobbonegg ha scritto:Appoggio di gran lunga la tua decisione.Se puo' servire ci si coalizza e si riempe di mail di protesta!


Può servire eccome.... quante volte ho sentito i destinatari reagire stupiti, "ma... non dice mai niente nessuno... nessuno scrive..."
Allora col tempo ho pensato che i veri colpevoli di questo stato di cose siamo noi, Sì, per assurdo proprio noi che stiamo lì a portare a casa anche le cicche delle sigarette. Perchè ci lamentiamo, veniamo sul forum a sputare fuoco e fiamme, e ci fermiamo lì, non prendiamo carta e penna, una raccomandata fatta a chi di dovere ci pare uno sforzo indicibile.
Certo che serve. Ma che ognuno lo faccia documentando, per la situazione reale che ha trovato, e sia pronto a tornare sul posto e dimostrare quel che ha detto.
E da sabato ho capito che non basta ancora. Di qui la mia idea, di essere disposti a pagare se non portiamo via i rifiuti, anche quelli degli altri. Assurdo? Sì, forse, ma cosa non è assurdo in questo paese?

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil
Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
 
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Località: Brescia
Età: 59
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 9

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi FabioS il 14/11/2011, 9:41

Io davvero vorrei fare i complimenti a Mauro e Nicola perchè siete indistruttibili, solo il fatto di andare a pescare e passare l'intera giornata a pulire il luogo di pesca è una cosa che penso molti in pochi facciano. E voi invece date sempre il buon esempio, anche io ho sempre dietro 3/4 sacchi grandi della spazzatura, se c'è della roba la raccolgo e la porto sempre via anche se non è mia!!!!!

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine
Carpfishing è Il rispetto della Natura, Una sfida con la Natura, L'Arte della tecnica di pesca alla carpa, Amore e rispetto per la Carpa
Fabio Scuri
Avatar utente
FabioS
Carpista Super
Carpista Super
 
Messaggi: 5718
Iscritto il: 11/11/2010, 14:26
Località: Milano
Età: 31
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 13

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi Ritchie il 16/11/2011, 15:49

Fatto.
Oggi sono partite 6 raccomandate a/r
- Consorzio Torbiere del Sebino
- Comune di Iseo
- Comunità Montana Sebino Bresciano
- Legambiente Basso Sebino
- Giornale di Brescia
- Bresciaoggi
ed ho inviato una copia al CFI Franciacorta per email.
Solo poche righe introduttive e poi ho trascritto il mio post con la fotografia, per intero.
Non mi illudo, non servirà a nulla perchè sono il solo a farlo, ma non potevo stare con le mani in mano.
Se ci saranno novità sarete i primi a saperlo.

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil
Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
 
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Località: Brescia
Età: 59
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 9

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi gobbonegg il 16/11/2011, 18:22

Come gia' ti ho detto si potrebbe fare una raccolta firme.In questo forum siamo migliaia.....

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

gobbonegg
UTENTE BANNATO
 
Messaggi: 966
Iscritto il: 07/09/2009, 11:39
Regione: Emilia Romagna
Sesso: M
Record cappotti: 5

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi quatto48 il 16/11/2011, 18:40

;)
Ritchie ha scritto:Fatto.
Oggi sono partite 6 raccomandate a/r
- Consorzio Torbiere del Sebino
- Comune di Iseo
- Comunità Montana Sebino Bresciano
- Legambiente Basso Sebino
- Giornale di Brescia
- Bresciaoggi
ed ho inviato una copia al CFI Franciacorta per email.
Solo poche righe introduttive e poi ho trascritto il mio post con la fotografia, per intero.
Non mi illudo, non servirà a nulla perchè sono il solo a farlo, ma non potevo stare con le mani in mano.
Se ci saranno novità sarete i primi a saperlo.


Benfatto...! :21:
Vedrai che ti contattano... non possono far finta di niente tutti!!!
NON SEI SOLO... ;)

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine
La preparazione, lo studio dell'ambiente, l'attesa, la cattura, i compagni, il rispetto... Questo è CARPFISHING!
Avatar utente
quatto48
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
 
Messaggi: 775
Iscritto il: 13/07/2009, 15:38
Località: Capriolo (BS)
Età: 33
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 100

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi Ritchie il 16/11/2011, 19:50

gobbonegg ha scritto:Come gia' ti ho detto si potrebbe fare una raccolta firme.In questo forum siamo migliaia.....


Se Marco è d'accordo a farlo su un documento intestato PCF, e ci spiega come vorrebbe che si svolgesse l'iniziativa, ci sto di certo.
A lui la parola... intanto grazie Alessio ;)

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil
Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
 
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Località: Brescia
Età: 59
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 9

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi reddy il 16/11/2011, 22:07

"il pescatore che si trovi nella sua postazione di pesca, in presenza di rifiuti che possano essere asportati e smaltiti con mezzi alla sua portata, ha il dovere di provvedervi, anche se detti rifiuti non sono stati prodotti da lui. Il pesacatore che non adempia a questo obbligo sarà passibile di ritiro della licenza e sanzione amministrativa, oltre a dover abbandonare il posto di pesca immediatamente".

Devo farvi i complimeti ragazzi! Un bellissimo gesto, sopratutto perchè non ci sono di mezzo associazioni a "sbandierare", di aver fatto per bene il compitino!
Ma due pescatori appassionati e amanti della natura. Che fanno quello che è giusto.... il problema è che gira e rigira sono sempre i soliti!!! Questo non và!
Premetto che purtroppo non conosco la zona in questione. Ma se si tratta di una riserva, e da come ho capito c'è anche un servizio di vigilanza, a mio parere c'è in questo una grossa falla!
Siamo tutti daccordo che chi frequenta quei posti non si deve permettere assolutamente di gettare a destra e sinistra qualunque cosa abbia per le mani, ma da un servizio di vigilanza o un 'ente gestore, bisogna aspettarsi molto molto molto di più in merito!!!!!! Quanto meno, se non riescono a evitare il problema, che provvedano periodicamnte e pulire! Da come ho capito, pagate anche 5 euro di permesso! Non sono risorse spendibili?
Dovreste battere qui il chiodo! Ottima mossa le raccomandate. E un buon articolo di giornale credo che farebbe sobbalzare più di una poltrona.
Per il resto se una firma può aiutarvi, ne metto quante ne volete!
Non dobbiamo mai disperare. Siamo praticamente soli, ma continuaimo a fare quello che è giusto. Anche piegando la schiena, quando il problema non sarebbe il nostro!
Siamo migliori di "quelli lì".
Teneteci informati sugli sviluppi.

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..
Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
 
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Età: 31
Regione: Emilia Romagna
Sesso: M
Record cappotti: 5

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi Ritchie il 16/11/2011, 23:52

reddy ha scritto:"il pescatore che si trovi nella sua postazione di pesca, in presenza di rifiuti che possano essere asportati e smaltiti con mezzi alla sua portata, ha il dovere di provvedervi, anche se detti rifiuti non sono stati prodotti da lui. Il pesacatore che non adempia a questo obbligo sarà passibile di ritiro della licenza e sanzione amministrativa, oltre a dover abbandonare il posto di pesca immediatamente".

Devo farvi i complimeti ragazzi! Un bellissimo gesto, sopratutto perchè non ci sono di mezzo associazioni a "sbandierare", di aver fatto per bene il compitino!
Ma due pescatori appassionati e amanti della natura. Che fanno quello che è giusto.... il problema è che gira e rigira sono sempre i soliti!!! Questo non và!
Premetto che purtroppo non conosco la zona in questione. Ma se si tratta di una riserva, e da come ho capito c'è anche un servizio di vigilanza, a mio parere c'è in questo una grossa falla!
Siamo tutti daccordo che chi frequenta quei posti non si deve permettere assolutamente di gettare a destra e sinistra qualunque cosa abbia per le mani, ma da un servizio di vigilanza o un 'ente gestore, bisogna aspettarsi molto molto molto di più in merito!!!!!! Quanto meno, se non riescono a evitare il problema, che provvedano periodicamnte e pulire! Da come ho capito, pagate anche 5 euro di permesso! Non sono risorse spendibili?
Dovreste battere qui il chiodo! Ottima mossa le raccomandate. E un buon articolo di giornale credo che farebbe sobbalzare più di una poltrona.
Per il resto se una firma può aiutarvi, ne metto quante ne volete!
Non dobbiamo mai disperare. Siamo praticamente soli, ma continuaimo a fare quello che è giusto. Anche piegando la schiena, quando il problema non sarebbe il nostro!
Siamo migliori di "quelli lì".
Teneteci informati sugli sviluppi.


La vigilanza, qui e altrove, ha tutta la mia fiducia, reddy, ma sappiamo tutti che non basta. Ormai è evidente dappertutto, basta leggere anche solo i numerosi post a riguardo in questo forum, ma la musica non cambia ovunque vai. Sono pochi, sono mal pagati, o non pagati per niente (le GEV), il rischio è aumentato, e a volte, anche questo è vero, non fanno quello che dovrebbero fare.
La vigilanza c'è sempre ma non basta più, dobbiamo scendere in campo noi. E l'unico modo di farlo è mettersi in gioco. Nel caso specifico io intendo i 5 Euro come contributo al mantenimento della riserva, per i pescatori e per chi non lo è. In una situazione "normale", cioè in cui la sorveglianza è idonea e sufficiente a fare il suo lavoro, protesterei nel trovare un simile scempio pur avendo pagato. Ma qui, qui alle Torbiere ed in Italia in generale, la situazione non è normale, e quindi accetto di fare quello che dovrebbero fare altri, e di pagare se non lo faccio. Questo è quello che penso da Sabato scorso. Lo so da poco, ma ne sono più che certo.

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine Immagine Immagine
nous sommes du soleil
Avatar utente
Ritchie
Carpista Super
Carpista Super
 
Messaggi: 3504
Iscritto il: 10/10/2009, 8:42
Località: Brescia
Età: 59
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 9

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi zambo68 il 17/11/2011, 0:29

Ritchie ha scritto:Fatto.
Oggi sono partite 6 raccomandate a/r
- Consorzio Torbiere del Sebino
- Comune di Iseo
- Comunità Montana Sebino Bresciano
- Legambiente Basso Sebino
- Giornale di Brescia
- Bresciaoggi
ed ho inviato una copia al CFI Franciacorta per email.
Solo poche righe introduttive e poi ho trascritto il mio post con la fotografia, per intero.
Non mi illudo, non servirà a nulla perchè sono il solo a farlo, ma non potevo stare con le mani in mano.
Se ci saranno novità sarete i primi a saperlo.

:compli: Sei una persona da ammirare!!!!!!! Facci avere notizie. :10: :21:

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Immagine
Avatar utente
zambo68
Carpista Super
Carpista Super
 
Messaggi: 938
Iscritto il: 08/06/2011, 9:49
Località: Mradolo Terme (pv)
Età: 49
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 5

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi marcoblu il 17/11/2011, 10:07

Se ci sono i requisiti, daccordo nel creare una petizione con la raccolta firme.
Per fare ciò ho anche bisogno di chi conosce bene il posto ed i suoi problemi, Ritchie.
Ritchie ti contatto in MP, poi inserirò in forum gli aggiornamenti.

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

Avatar utente
marcoblu
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 7199
Iscritto il: 30/04/2008, 12:36
Località: Milano Est
Età: 37
Regione: Lombardia
Sesso: M
Record cappotti: 7

Re: alla faccia della Riserva Naturale

Messaggiodi reddy il 17/11/2011, 19:24

Sono d'accordo con Ritchie in tutto e per tutto.
Siamo noi pescatori la miglior risorsa per il nostro ambiente!

PER VISUALIZZARE IN MODO COMPLETO LA DISCUSSIONE AUTENTIFICATI AL SISTEMA.

..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..
Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
 
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Età: 31
Regione: Emilia Romagna
Sesso: M
Record cappotti: 5
Prossimo

Torna a AMBIENTE E NATURA (Segnalazioni)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Forum passionecarpfishing.com - Copyright © 2007-2017 passionecarpfishing.com - All Rights Reserved - Regolamenti

Benvenuti nel Forum di pesca a Carpfishing di PCF passionecarpfishing.com