Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Qui per parlare della natura e dell'ambiente. Problemi ambientali dei luoghi di pesca e delle acque interne, SEGNALAZIONI e varie per il rispetto della natura e dei regolamenti.

Moderatori: angelo, 80luke

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da reddy » 20/03/2013, 18:55

Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Ciao ragazzi.
In accordo con gli amministratori, ho deciso di aprire questo post "gestione delle acque e degli ambienti in provincia di Reggio Emilia".
Ho sentito molti carpisti della mia zona accennare a problemi di mala gestione delle acque nella nostra provincia, o talvolta proporre ottime idee e iniziative.
Questo post vuole essere un giusto punto d'incontro e confronto di tutte queste problematiche o idee.
Così facendo si potrebbe avere lo strumento per tastare il polso dei vari carpisti o di chi come noi frequenta i canali e i fiumi della provincia.
Uno strumento da cui partire per rendere a chi di dovere i nostri pensieri e suggerimenti.
Ricordiamoci che siamo noi i custodi dei luoghi che frequentiamo. E sempre più spesso vediamo le cose da un diverso punto di vista.
La discussione è aperta!
Fiuma, cartoccio, PO, Enza, Secchia, Lanche, Bonifica.
Spero con questo di aver avuto una buona idea.
Ciao e buon post a tutti.
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

LACENTINA
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/05/2012, 12:44
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 15 lug 1985
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque e in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da LACENTINA » 21/03/2013, 12:58

Ciao Reddy, direi che hai avuto un'ottima idea!
Io sono il primo che ama pescare nei nostri canali in qualsiasi stagione e con qualsiasi tecnica; il problema principale è il come vengono gestiti!
Il fatto che si prosciughino i canali così tanto, la vedo come una grossa boiata!Cosa cambierebbe lasciarne almeno 1,50 mt??
Cambierebbero molte cose; la gente ( come me) andrebbe a pescare anche nei periodi cosidetti da cappotto, ci sarebbero più persone a controllare zone che a tutt'oggi sono oggetto di razzie e azioni che hanno poco a che fare con la pesca.....il problema principale, secondo me, è che parlandone tra di noi possiamo sì tirar fuori qualche spunto interessante ma poi?tutto ritorna sempre come prima se non peggio!
La pesca non è uno sport, è uno stile di vita, un'azione vecchia migliaia di anni, e siamo noi i primi che dovrebbero avere in mano, in parte, la gestione di queste acque! Non sono impazzito o cosa, penso che se non si cambia alla fonte del problema, non si risolverà nulla!
Ci rendiamo conto di come in 20-25 anni la popolazione ittica dei nostri canali sia dimezzata o addirittura quasi sparita??A me tutto ciò spaventa e sarei il primo che ,se avessi conoscienze, si attiverebbe per cambiare......e vi dico che le ho provate tutte per entrare a far parte delle famigerate bonifiche reggiane, per intraprendere una strada lavorativa che mi avrebbe permesso di provare a cambiare la situazione....ma purtroppo entrarvi sembra impossibile.....sono dell'idea che anche un ragazzo con questo tipo di passione debba e possa dire la sua per cambiare questo schifo.....

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da reddy » 21/03/2013, 19:49

Hai ragione e non posso darti torno.
Il tuo pensiero e' fondato. Diciamo che per quanto riguarda i canali di bonifica,
Purtroppo dobbiamo prendere atto di una cosa. I canali sono di loro gestione e uso esclusivo. Questo non si può cambiare.
Hanno degli obblighi nei confronti dei comuni, degli agricoltori ecc.
Capisci bene che con questo nn voglio dare loro ragione sull' operato della bonifica. Se guardi i tanti post che ho scritto, la mia e' una battaglia continua.
Posso però dirti una cosa. La situazione credo stia cambiando, sempre più spesso durante i recuperi vedo
Personale della bonifica e spesso le prime segnalazioni arrivano proprio da loro.
La federazione sta lavorando molto in questo senso, te lo posso assicurare perché ne sono a diretto contatto.
Certo ti posso assicurare che non si arriverà mai ad avere i canali pieni. Questo e' sicuro e su questo la bonifica e' stata molto chiara! Le responsabilità sono sempre dei brutti pesi e nessuno vuole averne. Sopratutto di cittadini che in fondo non sanno niente di pesce. Che ci sia pesce o no in un canale alla bonifica non interessa. Questo e' chiaro! È chiaro anche che c' e' però un senso di responsabilità ambientale.
Quello su cui invece la federazione può lavorare e' creare nuove zone e sempre maggiori dove mantenere livelli minimo d'acqua, zone che per altro già esistono in provincia. Basterebbe che aumentassero. Per fare questo si può dialogare con la bonifica. Voglio ricordati che con l'entrata in vigore della nuova legge regionale. La federazione ha la possibilità di prendere in gestione acque nei vari comuni della provincia e gestuale a suo piacere. Questo progetto e' già in porto! Attenzione non si tratta di canali di bonifica. Ma aree come le golene, tutte le varie cave di Po ecc.
hai ragione quando dici che parlare non porta mai a nulla. Ma raccogliere delle idee può portare A dei progetti.
Ti dico una cosa, lo stato invernali dei canali e' pessimo, come giustamente dici anche tu ma nei recenti recuperi abbiamo visto uno sviluppo positivo di nuovi nati. E voglio ricordare che l'anno trascorso per motivi evonomici non e' stato rilasciato nemmeno un kg di pesce! ma solo il pesce che derivava dai recuperi. Il problema e' dovuto ad anni di cattivi ripopolamenti. Qui ci addentriamo in un discorso che potremmo affrontare a parte. ( Sono Dispobibile a discuterne) . Comunque anche in merito la federazione ha già attivato un progetto diverso.
Battere il chiodo finché è caldo, anche se non porterà a molto vedrai che rimbalzando le discussioni a qualcosa porteranno.
Basta pensare: oggi peliamo io è te domani parleremo con altri pescatori incontrati qua e la, loro parleranno con amici ecc. È magari si dira': raccogliamo firme per avere acqua nei nostri canali? ( io già ci sto pensando da tempo)!
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

LACENTINA
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/05/2012, 12:44
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 15 lug 1985
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da LACENTINA » 22/03/2013, 10:10

Ottimo caro Reddy, vedo che ti sta veramente a cuore questo problema, e mi fa molto piacere; io vengo da Mantova dove la situazione è gestita meglio ma non per volontà, quanto per comodità , in quanto canali tipo il Diversivo, Canal bianco e vari canali di bonifica DEVONO ( scasate il maiuscolo) rimanere pieni perchè molti di questi sono tratti navigabili quindi portano soldi......ma se non fosse per questo motivo, privo di significato, il guadagno, sarebbero allo stato attuale di quelli reggiani!
Ma è possibile che si debba lucrare sulla salute della fauna ittica, ti sembra possibile Reddy che tra 15 anni, se si continua così, si attiverà un processo che porterà mio figlio ,tuo figlio a dover pagare per andare in laghetto a pago perchè in natura non ci sarà nulla o poco???
Io me le faccio queste domande e non solo nel campo ittico........solo che per far cambiare qualcosa bisogna attivarsi e cercare di rompere le palle a chi conta, a chi può fare qualcosa......e se vorrai un aiuto per qualche iniziativa io ci sarò!
Il fatto che più mi disturba è che vigono leggi inutili nei confronti di noi pescatori che, tra le altre cose, paghiamo ogni anno una licenza e per cosa?per andare a rischiare di prendere delle botte e di vederci rubare dell'attrezzatura o per prendere multe per motivi assurdi??Allora io dico basta, non ci sto più....se devo vedere distruggere ciò che ci ha dato la vita per millenni dico stop....ci provo a cambiare le cose!
Reddy prima settimana di bel tempo ci becchiamo a fare una pescatina zona Novellara in Cartoccio così facciamo due chiacchere a quattr'occhi!
Ciao a tutti :climb2:

dangilio
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 66
Iscritto il: 29/08/2011, 12:34
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 19 dic 1977
Record cappotti: 10

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da dangilio » 22/03/2013, 10:25

bell'iniziativa reddy,speriamo di convogliare altri pescatori reggiani e di zone limitrofi in questa discussione.
del tuo ultimo post ho appreso una cosa molto positiva se verrà attuata in qualche modo, ovvero la possibilità da parte della federazione di poter gestire acque interne tra cui quelle golenali.. e mi vien subito in mente la lanca di gualtieri come ti ho avevo già acennato..della possibilità di poter "pulire" l'ingresso col fiume Po che ormai risulta ostruito durante tutto l'anno tra qualche piena. della possibilità all'interno di questa meravigliosa lanca di creare zone adatte alla riproduzione di pesci creando in queste zone
erbai, massi od ostacoli in genere che facilitano la deposizione/e la difesa degli avanotti (in merito avevo scritto anche alla direzione di lega ambiente di reggio).
e poi ci sarebbe anche un'altra possibilità che già accennò lo scorso anno Sergio Bacchi (guardia pesca).. l'ultimo recupero di pesce fatto con lui abbiam portato tutto il pescato (diverse belle carpe) all'interno di una cava bellissima poco distante dalla lanca.. qui le coordinate http://193.43.189.18:42080/albonline/
sergio mi aveva spiegato che su questa cava la concessione della ditta bacchi per escavazione era scaduta e che la federazione avrebbe potuto prenderla in gestione, addirittura mi aveva parlato di farla diventare una cava dedita al carpfishing con obbligo di rilascio delle catture.

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da reddy » 23/03/2013, 10:19

Conosco molto bene Sergio. Una persona che stimo moltissimo! Quanti recuperi fatti insieme. Oggi se nei nostri canali abbiamo ancora qualcosa e possiamo fare quello che facciamo, sicuramente lo dobbiamo a lui.
La cava di cui parli la conoso. Bellissima, sarebbe proprio il posto adatto per un'iniziativa di questi tipo. Appena ho l'occasione, devo fare alcune telefonate, ne parlo a chi di dovere e vediamo cosa ne esce. speriamo che impresa bacchi e comune, decidano in fretta il destino di questa bellissima cava !
Vedo con piacere che questo nostro post, e' un buon punto d'incontro.
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

dangilio
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 66
Iscritto il: 29/08/2011, 12:34
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 19 dic 1977
Record cappotti: 10

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da dangilio » 23/03/2013, 13:46

reddy ha scritto:Conosco molto bene Sergio. Una persona che stimo moltissimo! Quanti recuperi fatti insieme. Oggi se nei nostri canali abbiamo ancora qualcosa e possiamo fare quello che facciamo, sicuramente lo dobbiamo a lui.
La cava di cui parli la conoso. Bellissima, sarebbe proprio il posto adatto per un'iniziativa di questi tipo. Appena ho l'occasione, devo fare alcune telefonate, ne parlo a chi di dovere e vediamo cosa ne esce. speriamo che impresa bacchi e comune, decidano in fretta il destino di questa bellissima cava !
Vedo con piacere che questo nostro post, e' un buon punto d'incontro.
infatti..bell'idea reddy

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da reddy » 11/04/2013, 18:46

A breve avrò una riunione con la Fips di Reggio, se avete cose da chiedere o idee da proporre.
Oltre a quelle già discusse sul forum. Posso raccogliere il tutto e proporre e sentire le varie risposte, vi farò poi sapere
In merito. Di mio m' informerò per un'eventuale gestione di cave o lanche. È se c'è qualche progetto che è stato portato a termine.
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

LACENTINA
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/05/2012, 12:44
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 15 lug 1985
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da LACENTINA » 12/04/2013, 10:39

Grande Reddy!
Bhè se senti di lanche o cave che hanno bisogno di un gestore o qualche progettino interessante futuro, io sono qui ad attendere news...
Mi piacerebbe molto avviare un'attività di questo tipo come secondo lavoro....che magari può diventare anche il primo....... :27:

dangilio
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 66
Iscritto il: 29/08/2011, 12:34
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 19 dic 1977
Record cappotti: 10

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da dangilio » 12/04/2013, 12:43

reddy ha scritto:A breve avrò una riunione con la Fips di Reggio, se avete cose da chiedere o idee da proporre.
Oltre a quelle già discusse sul forum. Posso raccogliere il tutto e proporre e sentire le varie risposte, vi farò poi sapere
In merito. Di mio m' informerò per un'eventuale gestione di cave o lanche. È se c'è qualche progetto che è stato portato a termine.

grande reddy tienici aggiornati..io son sarei molto curioso di sapere cosa pensa la fips in merito alla lanca di gualtieri (opera di manutenzione per riaprire un po il canale) e per la gesione della cava di bacchi.

un saluto

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da reddy » 13/04/2013, 11:42

Tengo a mente questi quesiti... Vediamo cosa si dice.
Voglio ricordare a tutti che è uscita la nuova legge regionale.
Con piccole modifiche ai regolamenti, ma dal nostro punto di vista non cambia nulla. Appena riesco voglio postare i primi documenti così siamo tutti più aggiornati e possiamo aggiornare anche chi queste cose non le segue.

Ciao a tutti.
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da reddy » 19/04/2013, 22:24

Voglio ricordare che : Tecnicamente dovrebbero aver iniziato ad invasare la fiuma, entro la prossima settimana dovrebbe essere tutto a regime.
Così anche il cartoccio, dove per ora c'è ancora il divieto di pesca.
Verrà rimosso solo a totale invaso.
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

dangilio
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 66
Iscritto il: 29/08/2011, 12:34
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 19 dic 1977
Record cappotti: 10

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da dangilio » 21/04/2013, 13:41

reddy ha scritto:Voglio ricordare che : Tecnicamente dovrebbero aver iniziato ad invasare la fiuma, entro la prossima settimana dovrebbe essere tutto a regime.
Così anche il cartoccio, dove per ora c'è ancora il divieto di pesca.
Verrà rimosso solo a totale invaso.

grazie reddy!!!!!

LACENTINA
Carpisti Premium
Carpisti Premium
Messaggi: 82
Iscritto il: 22/05/2012, 12:44
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 15 lug 1985
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da LACENTINA » 06/05/2013, 10:22

Super notizionaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
Speriamo!

Avatar utente
reddy
Carpisti Esperti
Carpisti Esperti
Messaggi: 503
Iscritto il: 06/09/2011, 20:20
Regione: Emilia Romagna
sesso: M
data di nascita:: 30 lug 1986
Record cappotti: 5

Re: Gestione delle acque in provincia di Reggio Emilia

Messaggio da reddy » 21/05/2013, 20:14

Volevo rispolverare questo post, ricordando ai carpisti reggiani, che finalmente i nostri amati canali sono invasati e qulacuno di noi, è con gioia, tornato a frequentarne gli argini.
Il nostro amato fiume PO sembra volerci far sognare le belle pescate sulle sue rive.... e torna ad invadere le golene e i pioppeti che aveva appena abbandonato, voglio rassicurare che non c'è stato nemmeno il bisogno d'intervenire con recuperi d'emergenza.
Adesso torneremo a monitorare la situazione e chiediamo l'aiuto e l'attenzione di chiunque veda la necessità di aiutare pesce in difficoltà.
Ricordando per qualsiasi segnalazione, di contattare l'ufficio FIPS o le guardie provinciali.

Ciao a tutti.
..."un cappotto non è una sconfitta, ma una lunga attesa verso la prossima partenza"..

Rispondi

Torna a “AMBIENTE E NATURA (Segnalazioni)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite